Connect with us

La nostra prima pagina

Milan-Fiorentina 1-0: le pagelle viola al pepe

Pubblicato

:

Milan

Arriva la quarta sconfitta di fila per la Fiorentina in poco più di 10 giorni, anche se stavolta la Viola ha lottato alla pari del Milan, primo in classifica, per quasi tutta la partita. Una serie così negativa per la compagine gigliata non si verificava, comunque, dal dicembre del 2019.

Pagelle Fiorentina

Terracciano 4,5: anche se, come ha detto giustamente Italiano, ha commesso un solo errore, esso è gravissimo e decisivo. Sciagura.

Venuti 5: con Leao e Theo Hernandez soffrono tutti e lui non fa eccezione. In affanno.

Milenkovic 5,5: non gioca un cattivo match, ma in alcuni interventi si rivela sbadato o poco reattivo. Non lucidissimo.

Igor 7-: tornato in versione muro di gomma. The Wall.

Biraghi 6+: fa specie dirlo, ma oggi va meglio nella fase difensiva che in quella offensiva, dove mette una sola palla goal (e che palla!) per Cabral. Prova nel complesso più che sufficiente.

Duncan 6: poco aggressivo, ma tiene il campo con risultati apprezzabili. Intelligente.

Amrabat 7-: lento in fase di costruzione (non è quello il suo ruolo), rappresenta una diga importante che rallenta e sporca quasi sempre le azioni del Milan. Frangiflutti.

Maleh 5,5: rischia di farsi espellere e, nonostante l’abnegazione, i risultati sul terreno di gioco sono alterni (detto da uno che l’ha sempre difeso). Si rende comunque protagonista di due iniziative interessanti. Rimandato. 

Nico Gonzalez 4,5: Italiano lo fa partire da lontano per aiutare la fase difensiva della squadra, ma lui comunque non combina nulla ed è molle nell’unica occasione da goal che gli capita. Delusione.

Cabral 6+: esegue tutti i movimenti che Italiano vuole dal suo centravanti (si deve muovere da regista offensivo, diciamo cosi) e solo una prodezza di Maignan gli toglie la gioia del gol che, probabilmente, sarebbe stato quello della vittoria. Prova positiva.

Saponara 6: fa il suo con eleganza, seppur gli manchi una marcia. Qualità a ritmi blandi.

Martinez Quarta 4,5: avrà giocato pure fuori ruolo, ma non ne ha azzeccata una, ammonizione stupida compresa. Sopravvalutato.

Bonaventura 6: non giocherebbe male, ma certi ritmi in Serie A non sono più competitivi. Compassato.

Ikoné 6,5: si guadagna il voto per un recupero prodigioso, su Leao lanciato a rete, nel finale di gara. Utile.

Torreira n.g.

Sottil n.g.

Italiano 6=: non è colpa sua se la squadra, senza Vlahovic, non segna neanche con le mani, come non lo è se i due portieri della rosa sono questi. Il punto però è che il 4/3/3 (quanto avrebbe fatto comodo alla sua Fiorentina adottare sistemi di gioco differenti in queste ultime quattro partite) non è un dogma di fede come la verginità di Maria, Madre di Dio. Integralista.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Lautaro in panchina con l’Argentina? L’agente spiega il motivo

Pubblicato

:

Toni

Lautaro Martinez sembra aver perso la titolarità in Nazionale, al suo posto sta giocando Julian Alvarez in modo spettacolare. L’agente del Toro ha parlato in un’intervista a Radio La Red, spiegando anche il motivo delle sue prestazioni sottotono.

LE PAROLE DI ALEJANDRO CAMANO

“Ha un forte dolore alla caviglia destra, si sta facendo le infiltrazioni per poter giocare. Lautaro è fortissimo di testa, ma i gol che gli hanno annullato contro l’Arabia Saudita sono stati momenti duri per lui. Ma ha lavorato sodo per far sparire quel dolore, e non appena accadrà, volerà in campo, perché è un goleador mondiale”.

Sulla competizione con Alvarez: “Quella competizione dà potere a lui e Julián, perché contrariamente a quanto si potrebbe credere, con essa si fanno del bene a vicenda

Continua a leggere

Calciomercato

Agente Amrabat: “Ricevo chiamate ogni giorno dai club, ma ora pensa solo al Mondiale”

Pubblicato

:

Fiorentina

Un Mondiale da assoluto protagonista per Sofyan Amrabat, che con il suo Marocco ha eliminato la Spagna e si è conquistato un posto ai quarti di finale, dove affronterà il Portogallo di Cristiano Ronaldo. Le sue qualità già in Italia si erano viste, soprattutto al Verona prima di approdare alla Fiorentina di Italiano, dove è partito facendo fatica ma chiudendo il 2022 in crescendo con i viola.

Da quando è iniziato Qatar 2022 però, il rendimento di Amrabat è stato semplicemente impressionante, tanto da diventare nel giro di pochissime partite uno dei principali uomini mercato.

LE PAROLE DELL’AGENTE

Di questo aspetto a parlato a SOS Fanta intervistato da Fabrizio Romano, Mohammed Sinouh, agente di Amrabat: “Posso confermare che ogni giorno ricevo tante telefonate dai club per Sofyan. Il mondo intero ha visto che è il miglior centrocampista difensivo del torneo, Sofyan è stato eccellente nella competizione“.

Voci di mercato che potrebbero distrarre chiunque visti i nomi delle squadre che stanno circolando in questi giorni, come Liverpool, Tottenham e altri top club. Ma Sinouh ci tiene a sottolineare che in questo momento le trattative con la Fiorentina sono gli ultimi pensieri nella testa del centrocampista: “Amrabat è un professionista top, è solamente focalizzato sul Mondiale con il Marocco e nient’altro al momento“.

Continua a leggere

Calciomercato

Il Monza si prepara sul campo e sul mercato: tutti i movimenti

Pubblicato

:

Sensi

Il Monza lavora sul campo per la ripresa del campionato, che vede i brianzoli fuori dalle zone pericolose ma la strada per considerarsi tranquilli è ancora lunga. E per raggiungere l’obiettivo salvezza, Palladino avrebbe chiesto a Galliani due nomi ben precisi per il mercato invernale.

Secondo TuttoMercatoWeb, il primo rinforzo chiesto alla dirigenza sarebbe un difensore, e l’identikit sarebbe quello di Bram Nuytinck dell’Udinese. Il centrale non sta trovando troppo spazio ad Udine, collezionando finora solamente 383 minuti totali in Serie A. Un approdo a Monza gli ridarebbe possibilità di alzare il proprio minutaggio e di rendersi nuovamente protagonista dopo le buonissime passate stagioni in Friuli.

L’altro nome che scatena la fantasia dei tifosi del Monza è quello di Josip Brekalo, tornato in Germania dopo il prestito al Torino. Il trequartista sembrerebbe gradire la destinazione, e le trattative potrebbero partire a breve.

Continua a leggere

Calciomercato

Torino su Bereszynski, per la Sampdoria offerta troppo bassa

Pubblicato

:

Il Torino di Cairo è interessato a Bereszynski, terzino polacco fresco di eliminazione dal mondiale. Strada in salita però per i granata, la Sampdoria al momento fa resistenza vista la scadenza di contratto nel 2025.

LA TRATTATIVA

Il ds del Toro, Davide Vagnati, avrebbe iniziato a confrontarsi con i blucerchiati sulle eventuali cifre per il calciatore e ne è emersa una divergenza sulla valutazione del calciatore. Secondo Tuttosport, Cairo valuta tre milioni il calciatore, la Samp dal canto suo considerando che Bereszynski è un Nazionale, reduce da un buon Mondiale e ancora relativamente giovane chiedono una cifra più elevata. Le parti quindi si riaggiorneranno  con il terzino che è seguito anche dalla Roma.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969