Connect with us
Milan, la linea giovani è vincente? Paragoni con le altre rose europee

Flash News

Milan, la linea giovani è vincente? Paragoni con le altre rose europee

Pubblicato

:

Avvio di campionato pessimo per il Milan targato Marco Giampaolo, sei punti in altrettante gare, frutto di due vittorie e ben quattro sconfitte, tra cui quella nel derby contro l’Inter. Quattro goal realizzati e ben otto subiti, sono numeri che mal si legano al blasone della formazione rossonera, che suo malgrado deve fare i conti con una politica societaria, targata Elliott, che punta su giovani di prospettiva. In quest’ottica è stata portata avanti l’intera campagna acquisti del Milan, che non ha visto approdare a Milanello grandi firme, ma diversi giovani da valorizzare; a partire da Leao che progressivamente sta dando risposte positive fino all’ultimo arrivato Ante Rebic, il quale deve ancora inserirsi nei meccanismi del nuovo club.

PROGETTO GIOVANI

Lavorare con giocatori di prospettiva non equivale ex se ad un progetto vincente, nel caso Milan la squadra non ha ancora recepito il gioco di Giampaolo e, in alcune situazioni, qualche giocatore di esperienza avrebbe giovato. È un progetto a medio-lungo termine, che qualora risultasse vincente potrebbe rivelarsi il primo gradino per portare nuovamente i rossoneri tra le big europee. La realtà, al momento, dice che il tecnico è sulla graticola, nonostante la fiducia espressa e ribadita, a più riprese, da dirigenza e squadra.

PARAGONI EUROPEI

La rosa del Milan ha visto la propria età media calare drasticamente, assestandosi a 23,9 anni. Una linea verde alla quale contribuiscono in maniera importante il portiere classe ’99 Donnarumma, il classe ’96 Calabria  e lo stesso Leao – classe ’99- sempre più titolare. L’unica rosa con un’eta media più bassa del Milan – comparando i primi cinque campionati europei- è quella del Nizza, con una età media di 23,2 anni; l’avvio di stagione per i francesi è stato migliore rispetto a quello del team di Giampaolo, avendo realizzato tredici punti nelle prime otto gare di campionato. In europa puntano sui giovani anche i tedeschi del Lipsia– politica societaria risultata vincente- con una età media di 24,2 anni e attualmente ad una sola lunghezza dal Bayern Monaco capolista; mentre la rosa più giovane in Spagna è quella del Celta Vigo con una media 24,6 anni, ma che al momento stenta a decollare in campionato.

(Fonte immagine: profilo Instagram Milan)

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Enzo Fernandez ad un passo dal Chelsea per 120 milioni: i dettagli

Pubblicato

:

Enzo Fernandez

Ha del clamoroso quello che sta succedendo in questo ultimo giorno di mercato, e le sorprese sono destinate a non finire. Quando ormai sembrava chiusa la porta per il passaggio di Enzo Fernandez al Chelsea in questa sessione di mercato, ecco il clamoroso colpo di scena. Come riporta Nicolò Schira, Enzo Fernandez è ad un passo dal trasferimento al Chelsea per una cifra vicina ai centoventi milioni di euro.

Ancora una spesa folle in questo mercato per il Chelsea, che dopo aver sborsato quasi cento milioni per Mudryk, sono pronti a sborsarne centoventi nelle casse del Benfica per il centrocampista argentino. L’accordo tra Enzo Fernandez è i Blues c’era già da tempo, con l’argentino che dovrebbe legarsi al club inglese fino al 2030 con uno stipendio che si aggira attorno ai dieci milioni netti a stagione.

Continua a leggere

Calciomercato

Ilkhan-Ronaldo Vieira, tutto fatto per lo scambio di prestiti tra Torino e Sampdoria

Pubblicato

:

Ilkhan

In mattinata Torino e Sampdoria avevano avviato i contatti per imbastire uno scambio di centrocampisti, con Ilkhan e Ronaldo Vieira come principali indiziati. In questi istanti, come riporta Gianluca Di Marzio, la trattativa si è concretizzata, e dunque questo scambio avverrà.

Ronaldo Vieira andrà a rafforzare il centrocampo di Juric insieme all’altro acquisto Ilic, e sostituirà anche il partente Lukic. Ilkhan invece dopo sei mesi in granata passa alla Sampdoria, nonostante ci sia stato un lungo corteggiamento della Cremonese sul 2004 turco. I blucerchiati piazzano così il secondo colpo di giornata, dopo aver ufficializzato l’arrivo di Gunter in mattinata.

 

Continua a leggere

Bundesliga

Sfuma clamorosamente il passaggio di Isco all’Union Berlino: i dettagli

Pubblicato

:

Isco

Nell’ultimo giorno di mercato solitamente si registrano diversi colpi in entrata, ma anche diverse trattative sfumate. Oggi clamorosamente è saltato il passaggio di Isco all’Union Berlino, quando praticamente era tutto fatto. Il giocatore spagnolo aveva svolto anche le visite mediche, ma il club tedesco ha deciso di fare dietrofront sulla trattativa.

Come riporta Sky Sport, Isco ha sostenuto e superato le visite mediche, quindi c’è stato proprio un ripensamento dell’ultimo minuto della dirigenza tedesca. Il direttore sportivo dell’Union Berlino ha rilasciato delle dichiarazioni in merito alla trattativa per l’approdo di Isco ormai sfumato:

“Volevamo Isco a Berlino, ma abbiamo dei limiti. Oggi sono stati superati, contrariamente all’accordo precedente. Per questo motivo il trasferimento non avverrà” 

A parte la delusione evidente che ci sarà per Isco, il fantasista spagnolo avrà comunque tempo per trovare un’altra sistemazione, visto che al momento è svincolato e quindi può accasarsi in qualsiasi momento in un nuovo club.

Continua a leggere

Calcio e dintorni

Polemica in casa Napoli per le dichiarazioni di De Laurentiis: il retroscena

Pubblicato

:

Napoli

Il Napoli, reduce da una vittoria per 2-1 contro la Roma, è primo in classifica di Serie A con 13 punti di vantaggio sul secondo posto. Tutto sembra procedere per il verso giusto, con il sogno scudetto che si avvicina sempre di più. L’ottimismo dell’ambiente partenopeo è evidente e l’entusiasmo dei supporter azzurri è alle stelle.
Ciononostante, è scattata la polemica per una telefonata inscenata tra il presidente Aurelio de Laurentiis e un tifoso azzurro. L’utente ha poi divulgato il contenuto della telefonata sui canali social, nella quale il proprietario della Filmauro ha sferrato “attacchi” verso i napoletani e ha dichiarato l’intenzione di prendere provvedimenti per evitare il trionfo in campionato del suo club.

Non si è fatta attendere la risposta di ADL, arrivata tramite un post sull’account ufficiale di Twitter.

IL CONTENUTO- La telefonata che avete ascoltato tra me e un tifoso, che sta girando sui social e sul web, ovviamente è ricca di ironia e di provocazioni. Ci siamo divertiti un po’, ho detto tutte cose false tranne una: quella sulla Champions, alla quale teniamo molto “.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969