Dove trovarci
Milan

Flash News

Milan, Pioli: “Giroud e Calabria convocati, Florenzi out”

Milan, Pioli: “Giroud e Calabria convocati, Florenzi out”

Il Milan sta vivendo un momento magico, la squadra gioca bene e ottiene risultati nonostante l’infermeria piena e l’assenza, sempre più un caso, di Zlatan Ibrahimovic, che continua il suo percorso di recupero dopo l’infiammazione del tendine d’Achille.

Nella conferenza stampa alla vigilia del match contro lo Spezia che aprirà la sesta giornata di Serie A, Pioli ha affrontato, tra gli altri, proprio il tema degli infortuni:

Dall’inizio della stagione abbiamo avuto solo due infortuni muscolari, cioè Kessie e Krunic. Gli altri sono stati infortuni da affaticamento. Calabria domani sarà disponibile. Gli altri sono stati traumi che hanno portato a infiammazioni”.

Osservato speciale resta ancora Giroud che, dopo aver contratto il Covid, non abbiamo più visto nella lista dei convocati per problemi alla schiena:

Verrà convocato. L’ho visto bene, sarà della partita, vedremo se dall’inizio o a partita in corso“.

Out invece Florenzi:

Non ci sarà per un trauma contusivo al ginocchio. Non riusciva ad allenarsi stamattina, spero possa esserci martedì. Non è ancora al 100%, ma è un giocatore intelligente, conto molto su di lui. Spero possa arrivare presto al 100% della forma

Trattato il tema più “fastidioso”, si è passati a parlare dell’eccellente avvio di campionato e soprattutto delle ottime prestazioni che hanno accompagnato le quattro vittorie e gli ultimi 30 minuti della sfida dello Stadium contro la Juventus, spingendo a domandarsi se questo Milan possa effettivamente mantenere questo ritmo per tutta la stagione:

Sì, nelle interviste dicono (ndr, i calciatori del Milan) di poter vincere ogni partita. Siamo giovani, ma siamo cresciuti tanto a livello di maturità. Dobbiamo pensare ad una partita alla volta. In Italia c’è grande competitività, quindi dobbiamo essere sempre al 100%

Non poteva mancare una battuta sul Napoli, vero mattatore di questo inizio stagione e unica squadra ancora a punteggio pieno:

Mi aspettavo questo Napoli, è cambiato poco e ha aggiunto Anguissa che è forte. È tra le migliori squadre del campionato, ha una rosa profonda. Che il Napoli fosse una pretendente per lo scudetto me l’aspettavo. La concorrenza per i primi quattro posti sarà tanta. Sono contento della mia squadra, la rosa è di alta qualità e ho tante soluzioni

Del Milan di quest’anno, inoltre, fa specie soprattutto l’abbondanza in attacco, cosa che era mancata la scorsa stagione:

È stimolante per me avere così tanta scelta. Io devo sfruttare al massimo i miei giocatori e le loro qualità. Anche per loro è motivante e bello perchè non è mai monotono, a noi piace sempre provare cose diverse

Infine, una considerazione sulla sfida allo Spezia, reduce dalla sconfitta interna contro la Juventus:

Lo Spezia ha giocato bene contro la Juventus, poteva andare avanti anche 3-1. Dovremo essere bravi ad alternare le situazioni, in primis recuperare palla alti. Vedremo che partita faranno

(Fonte immagine in evidenza: diritto Google creative Commons)

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Flash News