Connect with us

Flash News

Pioli ritira il “Premio per lo Sport” sulla scia di Nereo Rocco

Pubblicato

:

Nel pomeriggio di ieri, Stefano Pioli ha ritirato l’ennesimo premio da quando si è seduto sulla panchina rossonera. A Coverciano, infatti, l’allenatore del Milan ha ritirato il “Premio per lo Sport”, intitolato a Nereo Rocco.

Nella giornata odierna, La Gazzetta Dello Sport ha riportato il discorso di Pioli durante la premiazione.

“Al Milan mi sento a casa e quando uno si sente a casa non vorrebbe prendere in considerazione nessuna altra cosa e poi credo che abbiamo ancora tante cose da fare. In ogni caso contratto e futuro non mi preoccupano. “Quando alleni il Milan devi dimostrare di essere competitivo in Italia e in Europa e poi ovviamente vincere. E noi ci proviamo”.

Stefano Pioli si è guadagnato con tanto lavoro la stima di società e tifosi del Milan, meritandosi lo Scudetto dell’anno scorso. A livello di numeri, l’attuale tecnico rossonero è già sulla buona strada e si è inserito in molte classifiche importanti inerenti agli allenatori della storia rossonera. Pioli è attualmente il decimo tecnico della storia del Milan per panchine totali. Al primo posto c’è Nereo Rocco, a quota 459, che sembra irraggiungibile così come sembra difficile imitare il suo palmares.

 

 

 

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Europa League

Lazio, Sarri: “Immobile stava bene, Pedro è importantissimo”

Pubblicato

:

Lazio

Alla viglia della sfida di domani contro lo Sturm Graz, l’allenatore della Lazio Maurizio Sarri ha parlato in conferenza stampa. Il tecnico toscano ha commentato la condizione fisica e mentale della squadra, che in occasione dell’ultima sfida di Europa League ha incassato una bruttissima sconfitta per mano del Midtjylland.

Abbiamo fallito contro il Midtjylland per troppa superficialità. Ora dovremo rimediare e servirà principalmente umiltà“. Così esordisce Sarri ai microfoni. “Mi danno soddisfazione le prestazioni dei miei calciatori, quello che si dice fuori mi fa piacere, ma mi interessa poco. La Lazio sta bene, sta giocando bene dall’inizio, abbiamo sbagliato una partita. Dopo la vittoria con il Feyenoord abbiamo pensato che forse sarebbe stato facile, in Europa non è così. Qui se non giochi al massimo ne paghi le conseguenze. Non abbiamo giocato al 100%. La Lazio comunque sta bene, su 10 partite ha fallito solo quella in Danimarca. Le altre, al di là del risultato, le ha tutte giocate“.

Poi, sulle condizioni di Immobile: “Non lo so, i primi che stiamo prendendo in considerazione per far riposare sono quelli che hanno giocato tutta la partita domenica. Ieri e oggi Immobile stava bene in allenamento“. E di Pedro: “Ha fatto un inizio di stagione con delle difficoltà, non ha avuto continuità per dei problemi fisici. Ora da qualche giorno è con noi per fortuna, è chiaro che lo stiamo aspettando. Per noi è importantissimo“.

Infine, il commento di Maurizio Sarri su chi parla di una Lazio da scudetto: “La più grande cazzata che possono fare i giocatori è ascoltare chi parla di scudetto. Purtroppo Roma è specializzata in questa esaltazione e poi nel ritorno nella polvere in una settimana. Per essere competitivi, non vincenti, dobbiamo ancora crescere tanto“.

Continua a leggere

Flash News

Parma, Buffon out: l’infortunio preoccupa

Pubblicato

:

Ci sono evoluzioni sulle condizioni di Gianluigi Buffon. Il portiere del Parma, che per una vita ha difeso i pali della porta della Juventus, è alle prese con il campionato di Serie B. In seguito ad un fastidio accusato nei minuti finali dell’ultima sfida contro il Frosinone, il classe ’78 ha dovuto lasciare il campo.

In un primo momento le sue condizioni non sembravano preoccupanti. Dopo essersi sottoposto ad ulteriori esami strumentali, è emerso che Buffon ha riportato una lesione a carico del muscolo semimembranoso della coscia sinistra. A renderlo noto è proprio il Parma.

Ora come ora non è possibile fare una stima sui possibili tempi di recupero. Buffon sarà monitorato giorno dopo giorno, ma è possibile che lo stop superi un mese di tempo. Sono attese eventuali evoluzioni su una delle leggende del calcio italiano, che il prossimo 28 gennaio compirà 45 anni.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Lipsia-Celtic, le formazioni ufficiali: Werner e André Silva dal 1′

Pubblicato

:

E’ tutto pronto alla RedBull Arena per il match tra Lipsia e Celtic, valevole per la terza giornata del Girone F di Champions League. Il club tedesco, reduce da due sconfitte nelle prime due partite europee stagionali, attualmente si trova al quarto posto. Gli scozzesi, grazie al punto conquistato contro lo Shakhtar Donetsk, si trovano in terza posizione. Quello delle 18.30 sarà un match fondamentale ai fini delle gerarchie del girone F. Secondo i pronostici, i ragazzi di mister Marco Rose non dovrebbero avere molte difficoltà nel superare i Campioni di Scozia. Negli ultimi minuti i due allenatori hanno sciolto tutti i dubbi riguardo le formazioni da schierare: ecco i 22 che si daranno battaglia dal 1′ minuto!

Lipsia (4-2-3-1): Gulacsi; Simakan, Orban, Gvardiol, Raum; Schlager, Kampl; Szoboszlai, Nkunku, Werner; André Silva.

Celtic (4-3-3): Hart; Juranovic, Welsh, Jenz, Taylor; O’Riley, McGregor, Hatate; Maeda, Furuhashi, Jota.

 

 

Continua a leggere

Flash News

Inter, l’agente esce allo scoperto: “Lautaro ha tante richieste”

Pubblicato

:

Lautaro

Il futuro di Lautaro Martinez con la maglia dell’Inter è ancora tutto da scrivere. Proprio riguardo la situazione del Toro si è espresso Alejandro Camano, suo procuratore, intervistato dal canale argentino Tyc Sports:

“Ha iniziato l’anno con un progetto bellissimo: con un’Inter che è stata costruita in modo importante. E la verità è che vincere la Coppa del Mondo sarebbe per lui la ciliegina sulla torta. E’ tra i primi 10 giocatori al mondo e anche se ho molte chiamate, ha due priorità entro la fine dell’anno: l’Inter e la Nazionale. È maturo, con una bella famiglia che lo accompagna, con un clima di tranquillità che è sempre importante. Si sente amato da italiani e argentini”.

Sul possibile interessamento da parte del Bayern Monaco: “Non mi stupirei perché, come ti dicevo, ci sono sempre delle richieste. Ma oggi Lautaro ha le cose molto chiare. Pensa all’Inter e al Mondiale. Nell’ultimo mercato ci sono state offerte con cifre impressionanti, ma capì che era meglio non cambiare”.

Per concludere, Camano ha risposto ad una domanda riguardo la prossima sessione estiva di calciomercato: “In futuro può succedere di tutto. L’Inter non è nel momento migliore, ma è una grande squadra e un posto meraviglioso. Nessuno esclude che altri club appaiano prepotentemente sul mercato per lui, ma lui non ha fretta e lascia che il calcio segni i suoi passi”.

 

 

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969