Connect with us

Flash News

Prezzi alti per la Champions, Gazidis assicura: “Li abbasseremo”

Pubblicato

:

Milan

In seguito alla pubblicazione del listino prezzi per le partite di Champions League a San Siro del Milan, moltissimi tifosi hanno espresso la loro rabbia sui social per i costi proibitivi. La Curva Sud Milano, infatti, ha mostrato ieri in un comunicato tutto lo sgomento per gli eccessivi rincari applicati in seguito alla pandemia. Il tifo organizzato rossonero ha invitato la società ad intervenire in sostegno a tutta la tifoseria con queste parole:

“Invitiamo la dirigenza a tutti i livelli a porre rimedio a questa spiacevole situazione, per permettere ai propri tifosi di riempire lo stadio e sostenere il Diavolo come sempre accade”.

LA LETTERA DI GAZIDIS AI TIFOSI

Dopo l’indignazione manifestata ieri, il CEO del Milan Ivan Gazidis ha deciso di rassicurare tutti, promettendo la sospensione temporanea della vendita dei biglietti. Il prezzo degli stessi, infatti, verrà valutato al ribasso, in modo da da garantire l’accesso a tutti. Questa la lettera di Gazidis ai sostenitori del club di Via Aldo Rossi:

“Cari Milanisti,

mi rivolgo a tutti voi per rispondere alle preoccupazioni che si sono sollevate in merito al prezzo dei biglietti, per il nostro entusiasmante e tanto atteso ritorno in Champions League.

Prima di tutto, voglio personalmente assicurarvi che ogni decisione del team manageriale del Club viene presa esclusivamente nel totale interesse del Club stesso e, di conseguenza, di tutta la comunità rossonera.

Purtroppo stiamo ancora affrontando la difficile situazione dovuta alla pandemia, e il Milan ha sofferto molto per l’assenza di pubblico allo stadio negli ultimi 18 mesi. In particolare per la straordinaria energia che i tifosi generano, ma anche per l’impatto sui ricavi e sulla posizione finanziaria del Club.

Voglio inoltre ribadire l’impegno chiave che ispira tutte le nostre azioni. Il nostro unico obiettivo è rendere orgogliosi i nostri sostenitori creando una squadra di successo in modo sostenibile. Tutti i ricavi generati dal Club sono reinvestiti per raggiungere questo obiettivo prioritario. È indispensabile far crescere i ricavi e reinvestirli bene nel Milan: questa rimane la nostra strada per il successo. In questo scopo non possiamo che essere uniti per riportare il nostro Milan ai vertici del calcio europeo.

Ovviamente la vendita dei biglietti è una parte importante di questa equazione. Durante tutta la stagione cerchiamo di trovare un equilibrio dei prezzi che ci permetta di generare le entrate necessarie, senza escludere o penalizzare alcuna parte della nostra vasta e appassionata tifoseria.

Ma in questo caso ho compreso chiaramente le vostre preoccupazioni e mi rendo conto che non siamo allineati nel modo equilibrato che auspichiamo. Pertanto, abbiamo rivalutato la nostra decisione e adegueremo i prezzi delle partite di Champions League a un livello che riteniamo comunque corretto. La vendita dei biglietti sarà quindi temporaneamente sospesa e riaperta a tempo debito con un approccio tariffario rivisto. Ci occuperemo, di conseguenza, anche di tutti gli aspetti procedurali e amministrativi correlati.

Per mantenere un rapporto onesto e trasparente, se facciamo scelte discutibili, è nostro dovere ammetterlo. Altrettanto importante è sentire la vostra fiducia e il vostro sostegno per qualsiasi decisione presa, attraverso un dialogo costruttivo. Queste decisioni sono prese esclusivamente per il bene del Milan.

A nome del Club e della proprietà, vi ringrazio per il vostro appassionato e continuo supporto, che sarà vitale per la nostra missione di riportare il Milan al posto che merita.

Forza Milan, Sempre.

Ivan Gazidis”.

Fonte immagine copertina: diritto Google creative Commons

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Bundesliga

Non solo il Nizza su Parisi: c’è anche l’interesse del Wolfsburg

Pubblicato

:

Empoli

Fabiano Parisi, terzino sinistro di proprietà dell‘Empoli, è nel mirino di diverse squadre italiane e soprattutto estere. Secondo Sky Sport, il Wolfsburg sarebbe fortemente interessato al calciatore italiano. L’interesse è concreto ma ancora non c’è stata un’offerta ufficiale. Sullo sfondo vi è anche un sondaggio da parte dei francesi del Nizza.

Parisi ha catturato l’attenzione anche di diversi club italiani tra cui Lazio e Juventus, oltre a Fiorentina e Atalanta. Il terzino ha realizzato in questa prima parte di stagione con i toscani già due gol, partecipando in modo attivo alla fase offensiva della squadra.

Lo scorso novembre è stato convocato per la prima volta dalla Nazionale maggiore allenata da Roberto Mancini: ciò dimostra che il calciatore ha fornito in questi ultimi mesi delle prestazioni di alto livello, all’altezza di un big club.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

La FIFA pensa alla modifica della fase a gironi del Mondiale del 2026

Pubblicato

:

Qatar 2022 sarà l’ultimo Mondiale a 32 squadre. Nel 2026, i posti per il torneo più importante al mondo a livello calcistico infatti saranno addirittura 48.

Proprio per la prossima rassegna iridata, la Fifa starebbe pensando a delle modifiche del format. Secondo il Guardian Sport, l’idea iniziale sarebbe stata quella di formare 16 gironi da 3 squadre ognuno, mentre starebbe prendendo piede l’ipotesi di organizzare il torneo con 12 gironi da 4.

Per un Mondiale che deve finire e che non ci sta privando di sorprese, uno nuovo sta per nascere.

 

Continua a leggere

Flash News

Il polacco Marciniak arbitrerà la sfida tra Argentina e Australia

Pubblicato

:

Argentina, Messi parla al termine della partita contro la Polonia

I designatori arbitrali della Fifa hanno selezionato Szymon Marciniak per l’ottavo di finale tra Argentina e Australia, in programma sabato sera alle ore 20:00.

Il polacco quest’anno ha già arbitrato diverse partite importanti tra cui il match della fase a gironi della Uefa Champions League tra Barcellona e Inter, andato in scena al Camp Nou. Ha già una discreta esperienza sulle spalle, infatti durante il Mondiale del 2018 in Russia ha diretto due gare della fase a a gironi, vale a dire Argentina-Islanda e Germania-Svezia.

In campo internazionale Marciniak inoltre ha arbitrato alcune partite di qualificazione per i  Mondiali del 2014 in Brasile, aggiungendo al suo curriculum di direttore di gara anche il Campionato Europeo di calcio Under 21 andato in scena nel 2015. Il polacco è stato anche designato dalla Uefa per l’Europeo svoltosi in Francia nel 2016, arbitrando due gare della fase a gironi e successivamente l’ottavo di finale tra Germania e Slovacchia.

Continua a leggere

Flash News

Spinazzola racconta: “Douglas Costa l’avversario peggiore mai affrontato”

Pubblicato

:

Spinazzola

Durante la pausa Mondiale, la Roma ha preso parte ad una tournée in Giappone, dove si è resa protagonista anche di due amichevoli.

Spinazzola, nell’occasione, si è concesso a delle domande da parte di giovani calciatori del Nagoya Grampus, club con cui i giallorossi hanno chiuso una partnership.

L’esterno azzurro è stato chiamato a rispondere ad alcune domande e curiosità, tra cui una riguardante il suo ruolo che lo può vedere coprire entrambe le fasce:

Penso che sia una doppia arma. Se sai usare anche il sinistro, puoi andare sia a destra, sia a sinistra, hai più giocate”.

Alla domanda in cui gli veniva chiesto l’avversario più forte incontrato, ha detto:

Douglas Costa. Ovviamente parliamo di attaccanti esterni, dato che gioco sulla fascia”.

Poi ha anche rivelato la sua personale parola chiave della vita:

“Equilibrio”.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969