Connect with us

Flash News

Milan, senti Berlusconi: “Il Milan tornerebbe Milan solo con me”

Pubblicato

:

Intervistato da Telelombardia, l’ex presidente del MilanSilvio Berlusconi, ha commentato gli ultimi fatti avvenuti in casa rsossonera, con l’esonero di Giampaolo e la scelta di Stefano Pioli al suo posto. L’ex Premier ha anche immancabilmente commentato  le parole di Ivan Gazidis, che, nel corso della conferenza di presentazione di Pioli, ha ribadito come Elliott abbia salvato il Milan dal fallimento. 

Il Milan rischiava la Serie D? Chi l’ha detto? Gazidis? Ah… Sono frasi che non si dovrebbero dire, oppure se uno ha voglia di dirle va al cesso, chiude la porta e le dice!”

Lo storico presidente rossonero non ha potuto fare a meno di toccare l’argomento Pioli, sul quale ha tenuto a mantenersi in ogni caso piuttosto vago:

“Non conosco Pioli e non posso esprimere alcun giudizio. Neanche Giampaolo conosco di persona e quindi voglio rispondere solo su cose che conosco approfonditamente”.

E poi l’ironia sulla Scala del Calcio, la nostalgica celebrazione di uno stadio, “lo” stadio, tema sempre più dibattuto dalle parti della Madonnina.  Il neo-presidente del Monza si schiera:

Nuovo stadio? Sono bei progetti, avanza la tecnologia e la modernità, sarà sicuramente bello. Noi siamo legati a San Siro perché abbiamo vinto tutto lì, perché le partite si vedono benissimo e quindi spero si trovi una soluzione che non preveda l’abbattimenti. Altrimenti propongo di darlo al Monza”

Sul finale, la battuta (e forse neanche troppo) sulle sorti del club rossonero: Berlusconi non ha dubbi su quale possa essere l’unica via di scampo per il Milan.

“Come può il Milan tornare ad essere il Milan? È semplice ma difficile da realizzare: ridarlo a Silvio Berlusconi”.

(Fonte immagine di copertina: Profilo Twitter ufficiale del Milan)

 

 

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Dionisi su Pinamonti: “Può far meglio, bisogna ripartire dalla partita di Torino”

Pubblicato

:

Dionisi

In casa Sassuolo, dopo una prima parte di stagione più che discreta, Alessio Dionisi è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per fare il punto della situazione. Si è soffermato molto sulla figura di Andrea Pinamonti, parlando anche del futuro dei neroverdi in campionato.

Ha fatto riferimento soprattutto a una partita in particolare, da dove riprendere per continuare a fare bene: “Quella contro il Torino a Torino. Avevamo defezioni importanti, ha esordito D’Andrea, ragazzo del 2004, che veniva dalla Primavera, e la squadra si è compattata, cosa che non ha fatto nelle ultime partite”. Poi, come già detto in precedenza, ha parlato del suo numero 9: “Io mi aspetto tanto da Andrea, deve crescere perché può fare meglio. Ha fatto alcune prestazioni più generose che buone a livello tecnico: anche a lui questa sosta servirà per creare una condizione che deve trovare”.

Continua a leggere

Flash News

Hellas Verona, Zaffaroni: “Sono orgoglioso per l’incarico ricevuto e consapevole delle difficoltà”

Pubblicato

:

Verona

Marco Zaffaroni si è presentato per la prima volta ai canali ufficiale dell’Hellas Verona.

Il nuovo allenatore della società gialloblu sarà affiancato da Salvatore Bocchetti, che negli ultimi mesi occupava proprio questo ruolo.

Ecco le prime parole del tecnico lombardo: “Ringrazio il Presidente Maurizio Setti, il Responsabile Area Tecnica Francesco Marroccu e il Direttore Sportivo Sean Sogliano per la fiducia che mi hanno dimostrato. Sono orgoglioso per l’incarico ricevuto e consapevole delle difficoltà che tutti insieme dovremo affrontare e superare, per provare a risalire in classifica. Concentrerò tutte le mie forze e le mie energie al campo insieme a mister Bocchetti, a tutto lo staff e ai giocatori. Questa lunga pausa di campionato ci permetterà di conoscerci bene e lavorare al meglio, per farci trovare pronti alla ripresa del campionato, mercoledì 4 gennaio”.

Continua a leggere

Calciomercato

Dominguez vicino al rinnovo con il Bologna: le ultime

Pubblicato

:

Bologna

Come riporta La Gazzetta dello Sport, il Bologna sta già lavorando al rinnovo contrattuale di Nicolas Dominguez: il centrocampista argentino ha il contratto in scadenza nel 2024 e la società romagnola vorrebbe evitare una situazione simile a quella accaduta con Svanberg.

Il classe 1998 è stato uno dei migliori in questo inizio di stagione, tanto che la Fiorentina ha già messo gli occhi su di lui.

Proprio per questo Marco Di Vaio vorrebbe blindarlo, con una proposta di rinnovo biennale già pronta.

Il nuovo contratto legherebbe il centrocampista al Bologna fino al 2026, allontanando così tutte le voci che lo vorrebbero lontano dal capoluogo romagnolo.

Continua a leggere

Calciomercato

Il Torino ha deciso sul riscatto di Lazaro: la cifra pattuita con l’Inter

Pubblicato

:

Torino

Scatta l’operazione Valentino Lazaro: il Torino sembrerebbe intenzionato a riscattare il giocatore austriaco versando una cifra vicina ai 4 milioni di euro nelle casse dell’Inter.

Come riportato da Tuttosport, il giocatore che mai ha convinto con la maglia nerazzurra, potrebbe rimanere a Torino dove sta trovando una certa continuità sia a livello di minuti che di prestazioni.

La cifra fissata in estate al momento della trattativa era di 6 milioni di euro, ma Cairo potrebbe forzare la mano forte sia della volontà del giocatore che del suo contratto in scadenza nel 2024.

Proprio su questo tema, anche il Torino dovrà risolvere due situazioni simili: Aina e Djidji hanno il contratto in scadenza a giugno 2023 e da gennaio potrebbero già trovare l’accordo con un nuovo club a parametro zero.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969