La qualificazione in Champions è un parametro che condiziona inevitabilmente la programmazione per il futuro e le scelte di mercato. La sfida tra Juventus-Milan dell’Allianz Stadium ha avvicinato i rossoneri all’obiettivo, rendendo invece catastrofica la situazione per la squadra che negli ultimi 9 anni ha dominato la Serie A. Prima del match il destino di Gianluigi Donnarumma sembrava certo: difendere la porta della Juventus nella stagione 2021-22. Tuttavia la situazione appare cambiata, in quanto i bianconeri, secondo quanto riportato da Pianetamilan.it, avrebbero ritirato la propria offerta per il portiere di Castellammare di Stabia.

Fonte dell’immagine: profilo instagram del Milan

FUTURO IN ROSSONERO?

Il contratto che lega Donnarumma ai meneghini scade il 30 giugno, e la trattativa tra Mino Raiola e il Milan non ha portato ad un accordo tra le parti. Il procuratore, dopo aver appreso la scelta della Juventus, avrebbe telefonato a Paolo Maldini, direttore dell’area tecnica del Diavolo, per cercare una riconciliazione. Nonostante i rapporti rimangano freddi la situazione potrebbe sbloccarsi da un momento all’altro.

L’intenzione della Juventus era quella di offrire a Donnarumma un quinquennale da 10 milioni di euro netti a stagione. La crisi di bilancio, che potrebbe peggiorare in caso di mancata qualificazione alla Champions, rende irrealistica una spesa di tale portata.

Fonte dell’immagine: profilo instagram di Gianluigi Donnarumma

Un’altra pista calda legata al nome di Donnarumma era il Paris Saint Germain, squadra che da anni monitora le sue prestazioni. Tuttavia nelle settimane precedenti Keylor Navas ha rinnovato il suo contratto, pertanto nella prossima stagione sarà sempre lui il titolare dei parigini.

DA MILANO A TORINO

La Juventus è invece intenzionata a fare sul serio per un altro giocatore del Milan in scadenza: Hakan Calhanoglou. Il fantasista turco da mesi tratta con il Milan ma avrebbe già in mano un’offerta molto allettante dai bianconeri. Calciomercato.com riferisce che La Signora è pronta ad offrirgli 5 milioni netti a stagione, cifra che i rossoneri non hanno ancora messo sul piatto.

La variabile che potrebbe cambiare gli equilibri è ovviamente quella della Champions: in caso di qualificazione Maldini potrebbe ricevere il via libera da parte di Elliott per un leggero ritocco alla proposta d’ingaggio da 4 milioni di euro, presentata ormai qualche mese fa. La situazione non è per niente definita e le prossime settimane potrebbero riservare delle sorprese.

 

Fonte dell’immagine in evidenza: profilo Twitter Gianluigi Donnarumma