Connect with us
Cosa può offrire Mkhitaryan alla Roma di Fonseca?

Flash News

Mkhitaryan: una doppietta per presentarsi alla Roma

Pubblicato

:

Il valzer delle Nazionali è stata l’occasione per vedere i propri calciatori all’opera. La Roma di Fonseca può sorridere per l’ottima gara di Mkhitaryan, protagonista con la sua Armenia. Il girone J è stato teatro della sfida contro la Bosnia del nuovo compagno Edin Dzeko. L’esterno in prestito dai Gunners è risultato protagonista di una doppietta e di un assist nel 4-2 finale. Partita senza esclusioni di colpi, sei gol totali. Il primo arrivato dopo appena tre minuti di gioco dal neo acquisto giallorosso ma raggiunto dall’immediato pareggio del compagno di squadra. La direzione del match ha trovato una via solamente durante la seconda frazione, a partire dal 2-1 dell’armeno fino al 4-2 finale.

Al di là della giusta menzione al match disputato, sarà importante capire quanto Mkhitaryan sia pronto per aiutare la nuova Roma di Fonseca. La squadra è completamente in costruzione e riparte dall’Europa League, l’infortunio di Ünder ha suscitato dubbi sul possibile assetto di gioco, ma l’arrivo di Mkhitaryan cambia le carte in tavola. L’armeno è senza dubbio compatibile con la fantasia offensiva giallorossa, il jolly del centrocampo armeno avrà solo da comprendere le dinamiche del campionato italiano. In questo caso anche la cessione di El Shaarawy trova meno spazio per le preoccupazioni. L’agilità offensiva di Mkhitaryan non è caratterizzata solamente da una buona proposizione in fase di ultimo passaggio, ma rientra anche nei canoni di allargamento della propria posizione di gioco e tiro in porta. Sarà quindi fondamentale l’intesa tra i partner d’attacco ma anche con i compagni della zona intermedia: con Dzeko per affinare l’intesa realizzativa, con i colleghi del centrocampo per recitare il ruolo di anello concentrico fra fase di non possesso e possesso.

L’inizio della stagione ha riportato ottimi spunti di gioco, ma poca concretezza realizzativa. I soli due punti racimolati contro Genoa e Lazio sono un punto di riflessione per la Roma che verrà. Dopo il Derby contro la Lazio, al ritorno dalla sosta ci sarà ancora una partita in casa contro il Sassuolo. Le sfide successive contro Bologna e Atalanta potranno infine servire da studio per i tatticismi futuri, ma le basi da cui partire sono convincenti.

Fonte immagine in evidenza: profilo ufficiale Twitter @OfficialASRoma

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Ibrahimovic scalda i motori, pronto al rientro con il Torino per aiutare il suo Milan

Pubblicato

:

Ibrahimovic

Il Milan delle ultime settimane non è il Milan che ha vinto lo Scudetto, la squadra che – con grinta e determinazione – vinceva contro tutti sembra ora solo un lontano ricordo. Nel momento più complicato della stagione, dopo le cinque reti subite in casa dal Sassuolo, i rossoneri hanno bisogno del loro leader: Zlatan Ibrahimovic.

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, manca sempre meno al rientro in campo dello svedese. La data più probabile per rivederlo sarebbe quella del 10 febbraio contro il Torino, per iniziare a mettere minuti nelle gambe in vista dell’impegno più importante della stagione fino a questo momento: il Tottenham in Champions League nel giorno di San Valentino.

Non ci sarà nel derby, così come Maignan e Tomori, ma il dopo tanto tempo i tifosi del Milan sono davvero vicini a rivedere in campo il numero 11.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

L’agente di Chiellini sul caso plusvalenze: “La Juventus può controbattere”

Pubblicato

:

Chiellini

Davide Lippi, agente di Giorgio Chiellini, ha parlato del suo assistito sul canale Twitch di TMW, lasciando qualche dichiarazione sul futuro di quello che è stato il capitano e uno dei simboli della Juventus degli ultimi anni.

Chiellini è volato negli USA dopo la chiusura della sua esperienza in Italia, al Los Angeles FC, club con il quale ha vinto anche la MLS alzando l’ennesimo campionato della sua carriera dopo quelli con la Juventus.

LE PAROLE DI LIPPI

FUTURO CHIELLINI – Non so cosa farà nel futuro Giorgio, ha un contratto fino al 31 dicembre. L’esperienza che sta facendo è bellissima, ha vinto un campionato e ora giocherà la Champions League. Proverà a vincere un altro trofeo, poi vediamo se deciderà di intraprendere la carriera da allenatore o quella da dirigente“.

CASO PLUSVALENZENon faccio l’avvocato ma credo non sia finita qui, ci sono i margini per controbattere. Vedremo cosa accadrà”.

Continua a leggere

Calciomercato

Luca Pellegrini alla clinica Paideia per le visite mediche con la Lazio

Pubblicato

:

pellegrini

Il nuovo acquisto della Lazio, Luca Pellegrini, è arrivato questa mattina alla clinica Paideia, come riportato da TMW, per sostenere le viste mediche con la società biancoceleste. L’ex Cagliari arriva in prestito dalla Juventus, dopo che nella giornata di ieri è stato risolto il suo contratto con l’Eintracht Francoforte dove stava disputando la stagione sempre in prestito.

La formula dell’operazione è quella del prestito con dirito di riscatto, che in caso dovesse essere attivato costerà alla Lazio 15 milioni da versare nelle casse della Juventus. Questione di tempo dunque per la prima foto ufficiale di Luca Pellegrini con la sua nuova maglia, quella della Lazio di Sarri.

Continua a leggere

Calciomercato

Carnevali a sorpresa: “Il Bornemouth voleva Traoré prima di Zaniolo”

Pubblicato

:

Carnevali

È terminata con una cessione eccellente la sessione di calciomercato invernale del Sassuolo. I neroverdi hanno ceduto Hamed Junior Traoré al Bournemouth per una cifra molto vicina ai 30 milioni di euro. Per gli emiliani si tratta dell’ennesimo eccellente colpo in uscita che dimostra ancora una volta l’abilità di Giovanni Carnevali e della dirigenza. Proprio l’amministratore delegato del Sassuolo è intervenuto ai microfoni di Sky Sport e ne ha parlato.

BILANCIO SUL CALCIOMERCATO – “Abbiamo ceduto Traore, un altro giocatore che approda in Premier. Questa operazione ci ha permesso di fare altri acquisti come Bajrami a titolo definitivo e Zortea in prestito con diritto di riscatto. Traore aveva il contratto in scadenza nel 2024, la trattativa con il Bornemouth era partita da alcune settimane e abbiamo ottenuto quello che volevamo, mentre nei giorni precedenti gli inglesi non ci stavano accontentando. Non so se avrebbe rinnovato con noi. Il Bournemouth lo voleva prima di Zaniolo, abbiamo detto no, e per questo magari si sono rifatti sotto per il giocatore della Roma. Poi sono tornati a bussare alla nostra porta. Non abbiamo avuto richieste importanti per i nostri giocatori da parte dei club italiani, stiamo vendendo in Premier ma mi auguro che presto si possa tornare a fare operazioni importanti anche in Italia”.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969