Connect with us
Modena-Venezia, le formazioni ufficiali

Flash News

Modena-Venezia, le formazioni ufficiali: torna Bonfanti a guidare i canarini

Pubblicato

:

Bari

Il Modena affronterà il Venezia al Braglia per continuare la striscia positiva delle ultime due settimane. La squadra di Tesser ha vinto contro Parma e Spal nei due derby che gli hanno permesso di tornare al decimo posto della classifica. Il Venezia invece è in piena zona retrocessione ed è però reduce da due vittorie consecutive. Per i canarini recupera Bonfanti , mentre è confermato Tremolada insieme a Falcinelli, complice anche la squalifica di Diaw. Nei lagunari, in attacco Pohjanpalo affianca Pierini mentre in porta Bertinato sostituisce ancora l’infortunato Joronen.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Modena (4-3-2-1) Gagno; Oukhadda, Silvestri, Cittadini, Renzetti; Magnino, Gerli, Armellino; Tremolada, Falcinelli; Bonfanti. All. Tesser

Venezia (3-5-2) Bertinato; Wisniewski, Ceccaroni, Ceppitelli; Haps, Busio, Crnigol, Tessmann, Zampano; Pohjanpalo, Pierini. All. Vanoli

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Dionisi sull’Atalanta: “È la squadra più in forma del momento”

Pubblicato

:

pagella Sassuolo

In mattinata è arrivata la conferenza stampa di Alessio Dionisi, tecnico del Sassuolo, in vista della partita contro l’Atalanta di domani, sabato 4 febbraio. Tanti i temi toccati dall’allenatore toscano, dopo una settimana di preparativi per una partita delicata come quella contro la banda Gasperini. Queste le sue parole:

SULL’ATALANTA – “Domani arriva una grande squadra, potrebbe essere uno stimolo in più. Basta guardare la classifica, basta guardarsi indietro, per avere le motivazioni giuste. Quando si parla di un risultato importante contro una grande e si rischia di perdere attenzione non è solo nel Sassuolo, lo vedo anche in altre squadre. È stata più facile prepararla per certi versi, questa settimana c’era più entusiasmo, ma non ci possiamo rilassare conoscendo il valore dell’avversario e per quanto mi riguarda è la squadra più in forma”.

TEMA MERCATO – “Sono andati via giocatori importanti che hanno dato tanto a questa maglia, tranne Antiste che è stato poco ma magari tornerà a dare una mano. Sono arrivati due giocatori giusti, con le qualità giuste, con la volontà e determinazione che cerchiamo nei ragazzi. Chi gioca nel Sassuolo deve voler giocare, non dover, voler giocare nel Sassuolo e da loro l’ho percepito parlandoci, sono sicuro che lo dimostreranno con i fatti. Bajrami l’ho già allenato, non godrà di preferenze per queste, ma mi aspetto molto di più per quanto fatto insieme in passato. Sono due giocatori giusti che ovviamente hanno bisogno di tempo, anche se tempo non c’è, speriamo ovviamente possano dimostrare tutto subito”.

SU BAJRAMI – “Io sono l’allenatore, non lo so. Bajrami ha qualità diverse dai nostri giocatori offensivi. Sono convinto anch’io che possa fare bene. Ha già fatto un buon campionato l’anno scorso con l’Empoli. Sono contento che la società lo abbia portato qui. Abbiamo rinunciato a un giocatore straordinario come Traorè ma abbiamo preso un giocatore giusto. Lui si deve mettere a disposizione non mia ma dei compagni e i compagni lo aiuteranno per metterlo in condizione di dare una mano alla squadra. Nel medio termine sono convinto che darà una mano alla squadra”.

IL PARAGONE CON GASPERINI – “Se firmerei per avere una carriera come la sua? Se hai una penna, la proposta io l’accetto e la firmo subito, con la destra e la sinistra. Gasperini non ha ancora finito di ottenere risultati, anche quest’anno sta facendo bene con un ricambio generazionale importante. Hanno due squadre, sono una big del campionato per certi aspetti. Quando vuoi vedere la forza di queste squadre devi guardare la panchina. Bravo il mister, bravi i giocatori. Hanno tanti calciatori che possono subentrare e metterci in difficoltà”.

Continua a leggere

Calciomercato

L’entourage di Becao rivela: “Abbiamo avuto incontri con Inter e Atalanta”

Pubblicato

:

Rodrigo Becao potrebbe essere un possibile acquisto dell’Inter per sostituire Milan Skriniar che partirà in estate verso Parigi. L’agenzia del difensore dell’Udinese attraverso i social ha annunciato di aver incontrato Inter e Atalanta.

Il messaggio dell’entourage di Becao:

“Il lavoro non si ferma. Anche con la chiusura della finestra di mercato europea, Antoniu’s continua a lavorare con uno sguardo alle prossime opportunità di mercato. Abbiamo avuto incontri con l’Inter e l’Atalanta lavorando per la sessione estiva”.

Il classe 1996 ha dimostrato di essere un difensore molto affidabile, anche dal punto di vista offensivo: in 14 match di Serie ha segnato una rete e ha fornito anche un assist.

Continua a leggere

Flash News

Come giocheranno Roma e Empoli? Le probabili formazioni dell’incontro

Pubblicato

:

Domani alle ore 18:00 allo Stadio Olimpico di Roma ci sarà Roma-Empoli, incontro valido per la 21esima giornata di Serie A. Dopo l’eliminazione in Coppa Italia la squadra capitolina è alla ricerca di una forte reazione. La zona Champions è alla portata, è vietato fare grossi passi falsi. Invece gli azzurri possono sognare un posto in Conference League, e punteranno a fare punti in casa del club giallorosso.

Le probabili formazioni di Mourinho e Zanetti:

ROMA (3-4-2-1) Rui Patricio, Mancini, Smalling, Ibanez, Celik, Cristante, Matic, Zalewski, Dybala, Pellegrini, Abraham. All. Mourinho.

EMPOLI (4-3-1-2) Vicario, Ebuehi, De Winter, Luperto, Parisi, Akpa Akpro, Marin, Bandinelli, Baldanzi, Satriano, Caputo. All. Zanetti.

Continua a leggere

Coppa Italia

Sarri analizza la sconfitta con la Juve: “Siamo un po’ stanchi”

Pubblicato

:

Lazio

Dopo la sconfitta di ieri in Coppa Italia contro la Juventus, la Lazio di Sarri si prepara già alla partita difficile di lunedì sul campo dell’Hellas Verona. Il tecnico nato a Napoli è però intervenuto sul match di ieri a Lazio Style Channel, sottolineando le condizioni fisiche di Immobile e i problemi riscontrati in zona offensiva.

“Ci sono mancati gli ultimi venti metri, ho sempre avuto la sensazione che fossimo in controllo della partita. Purtroppo abbiamo raccolto poco, non era comunque facile trovare spazi. La Coppa Italia è una competizione strana, si va dentro con un ranking che tiene conto di un’altra competizione e ti ritrovi a giocare in trasferta. Questo ovviamente non deve essere un alibi ma una difficoltà in più. Abbiamo comunque fatto una partita seria”.

“Ora in questi quattro giorni dobbiamo recuperare brillantezza e lucidità per affrontare il Verona. Nelle ultime partite la nostra percentuale di passaggi riusciti si è un po’ abbassata, sinonimo di stanchezza. Quello di Immobile era un cambio programmato, nella ripresa c’era il rischio supplementari così abbiamo deciso di farlo partire dall’inizio. Contro la Juventus se perdi l’ordine e concedi spazi soffri nelle loro ripartenze. Poi ovviamente all’interno dell’ordine devi tirare fuori qualcosa in più negli ultimi venti metri, ad esempio saltando di più l’uomo”.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969