Connect with us
Mondiali, l'analisi del mini girone per Qatar 2022

Calcio Internazionale

Mondiali, l’analisi del mini girone per Qatar 2022

Pubblicato

:

Italia

Ieri a Zurigo sono stati sorteggiati i playoff per le squadre europee che ancora devono staccare il pass per i mondiali di Qatar 2022, e fra queste c’è l’Italia. Purtroppo la fortuna non ha assistito gli azzurri, poiché sono capitati nel mini girone con il Portogallo, l’avversario più temibile tra quelli rimasti. Prima però l’Italia, in quanto testa di serie, affronterà il 24 marzo 2022, in una partita secca, una squadra di seconda fascia, ovvero la Macedonia del Nord. Tale sfida si giocherà in casa nostra, probabilmente allo Stadio Olimpico. In trasferta invece si giocherebbe l’eventuale finale del 29 marzo 2022 contro la vincente di Portogallo-Turchia.

MACEDONIA DEL NORD

Al momento è l’unico avversario che sicuramente sfideremo, e comunque prima di pensare alla finale bisogna pensare a battere questa squadra. La Macedonia è una nazione di solo 2 milioni di abitanti ma negli ultimi anni si sta facendo rispettare calcisticamente parlando. A Euro 2020 ha partecipato per la prima volta agli europei e nel 2022 si giocheranno per la prima volta i playoff per i mondiali, competizione a cui non ha mai partecipato.

Nel suo girone per le qualificazioni ai mondiali è arrivata seconda dopo la Germania, e prima di Armenia, Romania, Islanda e Liechtenstein. Negli europei di quest’estate ha totalizzato 0 punti nel girone contro Ucraina, Olanda e Austria, ma ha totalizzato 2 reti. Uno dei due autori di questi gol è Goran Pandev, che ha dato proprio quest’estate l’addio alla sua nazionale. In compenso ci sono altri giocatori da tenere d’occhio.

Uno lo si conosce molto bene: Eljif Elmas. Il centrocampista del Napoli sta diventando uno dei leader della Macedonia e nelle qualificazioni per i mondiali è stato il miglior marcatore della nazionale a quota 4 reti, a pari merito con Enis Bardhi. Anche costui è uno dei pilastri di questa squadra, anzi tecnicamente il centrocampista del Levante è il migliore dei suoi. Terzo pericolo è il terzino sinistro Ezgjan Alioski. L’ex Leeds spinge parecchio, calcia rigori e segna ogni tanto. Ha gonfiato la rete ad Euro 2020 e nelle qualificazioni dei mondiali ha realizzato 3 gol.

La Macedonia comunque è una squadra che l’Italia deve battere per forza, ma attenzione perché il 31 marzo 2021 la Germania ha perso in casa 1-2 contro la nazionale di Elmas.

PORTOGALLO

Una volta superata la Macedonia probabilmente si sfiderebbe proprio il Portogallo, che invece giocherà contro la Turchia il 24 marzo, sempre in terra lusitana. I portoghesi sono arrivati secondi nel loro girone di qualificazione dopo essere stati primi quasi sempre. Sono stati superati all’ultima giornata a causa della sconfitta interna contro la Serbia, subita in rimonta per 1-2. Ciò comunque dovrebbe dar forza all’Italia, perché vuol dire che il Portogallo può comunque perdere in casa.

Il Portogallo non ha bisogno di grandi presentazioni. Tutti sanno che il pericolo numero uno è Cristiano Ronaldo, autore di 6 gol nelle qualificazioni ai mondiali di Qatar 2022. Davanti il Portogallo ha una grande abbondanza di talento: Diojo Jota, Joao Felix, Andre Silva, Bernardo Silva. Forte è anche la sua difesa, composta dal giovane Ruben Dias e dall’esperto Pepe.

Quella con l’Italia sarebbe di certo una sfida molto equilibrata, dove non ci sono favoriti, ma tanto dipenderà da come arriveranno le due nazionali a marzo.

TURCHIA

C’è poi anche la Turchia, squadra che difficilmente l’Italia ritroverà nel suo percorso, ma comunque non è da considerare spacciata contro il Portogallo. Sono sicuramente gli sfavoriti, ma la Turchia vuole dimostrare di non essere la brutta squadra che ad Euro 2020, nel girone dell’Italia, è arrivata ultima a 0 punti.

Nel suo girone di qualificazione è arrivata seconda all’ultima giornata, dietro l’Olanda e superando la Norvegia di Haaland, Odegaard e Thorsby.

Nel caso la Turchia riuscisse nell’impresa di vincere a Lisbona, non sarebbe affatto facile giocare nella bolgia di Istanbul. In casa loro non hanno mai perso in queste qualificazioni per i mondiali di Qatar 2022, tanto da aver addirittura vinto 4-2 contro l’Olanda, la testa di serie di quel girone.

(Fonte immagine in evidenza: diritto Google creative Commons)

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Ibrahimovic non farà parte della lista Uefa del Milan

Pubblicato

:

Milan

A concludere la giornata calcistica c’è la lista Uefa del Milan. I 25 giocatori che potranno essere convocati negli ottavi di Champions League contro il Tottenham, in realtà, non sono ancora stati annunciati in via ufficiali, ma iniziano a trapelare diverse indiscrezioni.

Quelle di Fabrizio Romano, in particolare, assomigliano a delle anticipazioni di quello che sarà. Sul suo profilo Twitter, infatti, il giornalista italiano afferma con sicurezza alcuni importanti assunti. In primo luogo non ci sarà Zlatan Ibrahimovic, che – a discapito delle tante voci di questi giorni – non verrà incluso da Pioli. Scelta di rilievo, poi, quella di lasciar fuori Serginho Dest, rimpiazzato da Malick Thiaw.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Firmino resta al Liverpool? Le parole dell’agente

Pubblicato

:

Firmino

Roger Wittmann, agente di Roberto Firmino, ha rilasciato un’intervista a Sky Sport Deutschland, parlando del futuro dell’attaccante del Liverpool in scadenza a giugno 2023 ed accostato anche all’Inter: Siamo sulla buona strada per il rinnovo di contratto, a febbraio sapremo anche come andrà a finire il viaggio. Stiamo discutendo davvero bene, questo è un club eccezionale”.

Secondo Sky Sport Deutschland, il brasiliano dovrebbe firmare un rinnovo fino a giugno 2025.

Dovrebbe quindi restare al Liverpool uno dei possibili svincolati più interessanti in vista dell’estate 2023.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Stangata per Verratti: 3 giornate di squalifica, ma ci sarà con il Marsiglia

Pubblicato

:

Verratti

La commissione disciplinare della Lega Calcio francese ha squalificato Marco Verratti per 3 giornate, di cui una sospesa. Il centrocampista italiano era stato espulso nel match della scorsa domenica contro il Reims. Il numero 6 del Psg, dopo non aver partecipato al match di ieri contro il Montpellier, salterà dunque anche la sfida interna contro il Tolosa.

Sarà comunque a disposizione di Galtier per il Derby di Francia Psg-Marsiglia, match valevole per gli ottavi di finale di Coppa di Francia, in programma mercoledì 8 febbraio alle ore 21:10.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Nuova avventura per Cuper: ufficiale la sua nomina alla guida di una Nazionale

Pubblicato

:

Cuper

Si apre un nuovo capitolo nella carriera da allenatore di Hector Cuper. L’ex allenatore di InterValencia tra le altre è pronto ad una nuova esperienza che lo vedrà vestire i panni da ct di una nazionale per la quinta volta in carriera.

È infatti ufficiale il suo approdo sulla panchina della Siria, così come comunicato dai vertici della Federcalcio siriana. Cuper aveva chiuso la sua ultima esperienza da allenatore lo scorso agosto, dopo la fine della parentesi sulla panchina della nazionale della Repubblica Democratica del Congo. Oltre a svariate esperienze da allenatore sulle panchine di squadre di club, tra cui spiccano le 109 panchine nella Milano nerazzurra a cavallo tra il 2001 e il 2003, l’argentino conta una lunga esperienza da consulente tecnico di diverse nazionali. La prima panchina internazionale assoluta risale al 2008 in qualità di ct della Georgia. Da lì in poi diverse nazionali si affideranno alle sue capacità, come testimoniato dagli incarichi alla guida di Egitto, Uzbekistan e la già citata Repubblica Democratica del Congo.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969