Dove trovarci

La nostra prima pagina

Motore inceppato

Motore inceppato

Il Wolfsburg si è salvato soltanto in seguito allo spareggio retrocessione con l’Eintracht Braunschweig. Dopo diversi anni di grande crescita – economica e di prestigio – nei quali si erano stabilizzati tra le primissime forze della Bundesliga, in questa stagione i Wolfe si sono ritrovati a dover lottare fino all’ultimo per la salvezza.

TRADIZIONE MODESTA

Dal momento della sua fondazione alla fine della seconda guerra mondiale – 1945 -, il club non è quasi mai entrato nella elité del calcio tedesco. Fino al 2000 il suo unico risultato memorabile è stata la finale di DFB Pokal raggiunta nel 1995 perdendola però per 3-0 contro il Borussia Mönchengladbach. Qualcosa è cambiato con l’avvento del nuovo millennio; dal 2000 in poi, il club tedesco ha rappresentato un esempio per quanto riguarda la programmazione. La squadra infatti è stata in grado di confermarsi nella massima serie, scalando passo a passo le gerarchie della Bundesliga, e qualificandosi in quattro occasioni per l’ormai defunta Coppa Intertoto.

UN SOGNO DIVENTATO REALTA’

Dopo le buone stagioni del primo quinquennio del duemila i lupi si sono fatti ingolosire. Nel 2007/2008 il club bianco-verde si è rafforzato, regalando a Felix Magath, Benaglio, Josué, Grafite ed Edin Dzeko. Forte dei nuovi acquisti, il Wolfsburg si rende protagonista della miglior stagione – fino a quel momento – della sua storia terminata con un 5° posto in campionato ed una semifinale di DFB Pokal persa contro lo Stoccarda, campione di Germania, di Mario Gomez e Sami Khedira ma è soltanto l’inizio. Nella stagione successiva infatti, il club riesce nell’incredibile impresa di vincere il campionato – per la prima volta nella sua storia – al termine di una delle Bundesliga più combattute degli ultimi anni, precedendo il Bayern Monaco di Luca Toni di soli 2 punti. A trascinare i Wolfe nella loro incredibile scalata è stato il tandem Grafite-Dzeko, autore di ben 54 gol, assieme al carismatico capitano Josué.

Risultati immagini per wolfsburg 2009 bundes champion

RICOSTRUZIONE

Nel 2009/2010 il club della Volkswagen si è trovato per la prima volta a competere nella massima competizione calcistica per club: la Champions League, non riuscendo però ad accedere agli ottavi di finale. Nell’anno successivo, la dirigenza bianco-verde si trova costretta a dover ricostruire per sopperire alle partenze importanti di giocatori come Dzeko, sostituendoli con giovani spesso sconosciuti ai più. Seguendo questa linea vengono acquistati giocatori come Mandzukic e Kjaer ma anche Diego, arrivato dalla Juventus dopo la deludente stagione disputata con i bianconeri. Ne conseguono stagioni difficili e avare di soddisfazioni, nelle quali la retrocessione in Zweite Liga è stata sfiorata più volte.

Risultati immagini per mandzukic wolfsburg

RINASCITA

Dopo anni di buoi, nel 2013/2014 in Bassa Sassonia torna finalmente a splendere il sole. La squadra affidata di nuovo a Magath, forte dell’innesto di giovani talentuosi come De Bruyne, centra il 5° posto in Bundesliga rilanciandosi come una delle migliori squadre in Germania. L’anno successivo è probabilmente il migliore dopo quel 2009 che rimarrà storico; i Wolfe infatti mostrano un calcio propositivo e dominante inchinandosi solamente allo strapotere del Bayern Monaco. Ottengono ottimi risultati anche nelle coppe, venendo eliminati ai quarti di finale di Europa League dal Napoli e conquistando la prima DFB Pokal della loro storia ai danni del Borussia Dortmund. Sembrava l’inizio di un percorso di crescita volto  all’affermazione del club tra l’elité del calcio europeo ma così non è stato.

Risultati immagini per wolfsburg 2009 champion

DIESEL GATE

Dal 2015 in poi il club ha cominciato un lento ma inesorabile declino causato anche dallo scandalo Diesel Gate che ha coinvolto Volkswagen, proprietaria del club. A Settembre 2015 la United States Environmental Protection Agency – EPA – ha sconvolto il mercato automobilistico annunciando che la casa automobilistica tedesca avrebbe illegalmente modificato i dati sulle emissioni inquinanti delle sue vetture causando non pochi problemi al colosso di Wolfsburg. A causa di tali problemi, la società si è trovata nell’impossibilità di investire nel club bianco-verde, costringendolo di fatto a vendere di anno in anno i suoi migliori elementi. In campo, questa situazione si è tradotta nella confusione generale che ha portato alla rapida discesa dalla Champions League al play-out terminato ieri.

UNA STAGIONE DA DIMENTICARE

Lo spareggio contro il Braunschweig è soltanto la conseguenza di una stagione assolutamente negativa, nella quale anche i nuovi acquisti non sono stati in grado di risollevarne le sorti. Nonostante le qualità della squadra siano indiscusse – Gomez, Rodriguez e Luiz Gustavo su tutti – la classifica maturata al termine della stagione non è affatto bugiarda. Dalla 4° giornata in poi la squadra non è mai riuscita a superare la 12° posizione, riuscendosi a salvare solo per la presenza di due club poco attrezzati per la massima serie come Darmstadt e Ingolstadt. Le maggiori difficoltà sono arrivati nella fase realizzativa; in tutto il campionato infatti, sono state solo 34 le reti dei Wolfe – solo Mario Gomez ne ha fatti 16 – che fanno di loro il 3° peggior attacco dell’intera Bundesliga. La squadra inoltre, ha dimostrato grandi difficoltà anche alla Volkswagen Arena, fortino invalicabile nelle stagioni passate.

Risultati immagini per wolfsburg 2017

ALL’ULTIMO RESPIRO

Avendo vinto sia all’andata che al ritorno contro il modesto Braunschweig, il club bianco-verde si è garantito la tanto agognata salvezza. C’è da ammettere però che, più che per meriti propri, il Wolfsburg ha raggiunto il suo obiettivo per demeriti o limiti altrui. Se in campionato sono state Ingolstadt e Darmstadt a salvarli; nel play-out è stata la grande differenza di valori tecnici a determinare il risultato. Nella prossima stagione si dovrà ripartire dalle poche certezze di questa stagione, come Gomez, ed intervenire pesantemente su mercato e mentalità, per evitare che questo motore inceppato possa rompersi definitivamente.

Risultati immagini per wolfsburg 2017 braunschweig

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in La nostra prima pagina