Continuano ad essere alimentate le indiscrezioni che vogliono il talento danese del Tottenham Christian Eriksen lontano da Londra. Il calciatore, con il contratto in scadenza a Giugno 2020, con ogni probabilità cambierà casacca dopo sei stagioni con gli Spurs condite da quarantotto reti e ad attenderlo potrebbe esserci un’altra big di Premier League, su tutte il Manchester United. La situazione è complessa il club detentore del cartellino vorrebbe monetizzare la cessione di Eriksen e chiede 20 milioni di euro per farlo partire già a Gennaio, l’entourage del calciatore al contempo tratta con altri club in vista del mercato estivo, così da poter ottenere un ingaggio più elevato.

LE PAROLE DI MOURINHO

A confermare la possibile partenza del danese è stato lo stesso tecnico degli Spurs, Josè Mourinho in conferenza stampa:

”Non so se andrà via a gennaio. Ad oggi può trovare un accordo con un club per la fine della stagione, un’altra opzione per lui è trasferirsi subito, un’altra ancora è che rimanga qui”.

A questo punto le squadre più accreditate per arrivare ad Eriksen sembrano essere lo United, che segue da tempo il danese e l’Inter, interessata in vista della prossima stagione, così da non dover versare alcun compenso al Tottenham.

(Fonte immagine: profilo Instagram di Christian Eriksen)