In occasione della conferenza precedente al match di FA Cup contro il Southampton, il manager del Tottenham Jose Mourinho è ritornato sugli episodi discussi della gara di campionato contro il Manchester City. Il tecnico portoghese si è così espresso sul Var e sul suo utilizzo: “Se all’arbitro non è permesso di controllare lo schermo e prendere decisioni importanti, devono cambiare il nome del VAR in VR che sta per Video Referee, perché gli arbitri sul campo non prendono le decisioni importanti della gara. Mike Dean ha deciso che quello non fosse rigore, il VAR ha deciso che fosse rigore. Dean non ha avuto la possibilità di andare allo schermo per prendere una decisione, la decisione l’ha presa Kevin Friend”.

[Fonte immagine di copertina: profilo Instagram BBC]