Connect with us

Flash News

Mourinho: “La squalifica di Zaniolo è allucinante”

Pubblicato

:

zaniolo

José Mourinho, allenatore della Roma in vista del match di domani sera contro il Napoli di Spalletti è intervenuto in conferenza stampa. Il mister giallorosso ha elogiato Nicolò Zaniolo. 

Le sue parole: “Zaniolo è ancora in un momento della carriera dove deve crescere e migliorare. Per questo se sei un giocatore offensivo agisce di istinto. Dovesse essere arretrato dovrebbe ragionare di più. Sta crescendo e deve interpretare il gioco al meglio. Quello che mi piace più di tutto di Nicolò l’ho visto nella gara contro la Samp. Sta crescendo dal punto di vista mentale, in passato sarebbe stato triste visto che non è partito titolare. Quando è entrato invece si è messo al servizio della squadra, l’ho visto molto più maturo e questa per me è una fase di crescita. Non so se me lo chiederete ma tre gare di squalifica in Europa League siano qualcosa di allucinante. Anche soltanto il cartellino rosso, visto che secondo me era da giallo, era eccessivo, le tre giornate di squalifica sono troppe e su Zaniolo si esagera sempre. Lo devo difendere, non sono contento perché non sarà a disposizione, ma sono ancora più triste per il trattamento che gli è stato riservato. Questa però è la UEFA, domani sarà un’altra storia”.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

Sampdoria, Colley in uscita: contatti con la Salernitana

Pubblicato

:

Sampdoria

Entra nel vivo il calciomercato dei club di Serie A. Per la Sampdoria, sarebbe in uscita Omar Colley. Il difensore gambiano non rientra più nei piani del club blucerchiato e a gennaio potrebbe dire addio.

Il centrale classe 1992 sarebbe finito nel mirino della Salernitana e si sarebbero registrati anche i primi contatti. Al momento, però, l’operazione sarebbe ostacolata dall’elevata richiesta economica della società ligure, che vorrebbe ricavare almeno 4 milioni di euro. Su Colley ci sarebbe anche l’interesse di altri club di Serie A, tra cui Cremonese e Monza. Le prossime settimane potrebbero rivelarsi decisive per il futuro del 30enne ex Genk.

A riportare la notizia è tuttosalernitana.com.

 

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Lautaro sprecone, Messi lo difende: “Vive di gol, è fondamentale per noi”

Pubblicato

:

Toni

Dopo la tragicomica prestazione di Lukaku contro la Croazia, il duo offensivo dell’Inter conferma il suo evidente momento di difficoltà; il match con l’Australia è stata infatti una grossa occasione mancata per Lautaro Martinez, che dopo aver perso il posto da titolare in favore del più pimpante Julian Alvarez (a segno anche ieri sera), fatica a ritrovare il proprio proverbiale killer istinct sotto porta.

El Toro, nel momento di maggior difficoltà dell’Argentina, ha fallito due occasioni abbastanza nette a tu per tu con Ryan (portiere australiano), impedendo alla Selecciòn di chiudere una partita che si stava rivelando sempre più spinosa dopo lo sfortunato autogol di Enzo Fernandez.

In suo soccorso non poteva dunque che arrivare Leo Messi, padre e padrone dell’Albiceleste (oltre che uomo-assist in entrambe le occasioni fallite dal centravanti nerazzurro), che ai microfoni di Tyc Sports ha rincuorato il proprio compagno di reparto: “Lautaro è un attaccante che vive di gol, ed è un giocatore molto importante per noi; l’importante è che stia bene in vista dei quarti contro l’Olanda.”

Continua a leggere

Flash News

Djorkaeff senza filtri: “I messaggi politici limitano i valori dello sport”

Pubblicato

:

Tunisia-Australia

Quest’edizione dei Mondiali sarà ricordata non solo per gli aspetti calcistici, ma anche per i messaggi politici e per le polemiche createsi intorno alla gestione del governo qatariota riguardo i diritti umani. Proprio di questo ha parlato Youri Djorkaeff, ex calciatore della Nazionale Francese ora consigliere di Infatino. Di seguito le sue dichiarazioni rilasciate in esclusiva alla Gazzetta dello Sport:

«Molta gente vuole far passare dei messaggi, ma il calcio trasmette valori propri. Se cominciassimo a dare spazio ad altro finiremmo a limitare i valori dello sport. I giocatori devono trasmettere ciò in cui credono prima e dopo le partite. Un messaggio politico non deve entrare in uno stadio».

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Nuova panchina per Roberto Martinez? Il Messico su di lui

Pubblicato

:

Messico

Dopo i sei anni da commissario tecnico del Belgio, conclusi senza trofei e con la grande delusione dell’eliminazione ai gironi nei Mondiali in Qatar (che l’hanno portato alle dimissioni), Roberto Martinez potrebbe ripartire subito da un’altra Nazionale. Secondo quanto riporta Record il Messico avrebbe trovato nell’allenatore catalano il profilo ideale per costruire una squadra competitiva nei prossimi Mondiali casalinghi del 2026, dopo la bruciante eliminazione ai gironi con Argentina, Polonia e Arabia Saudita che anche in questo caso ha costretto alle dimissioni dell’allenatore, il Tata Martino.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969