In vista del match contro l’Udinese, Carlo Ancelotti ha imposto un ritiro per cercare di unire il gruppo dopo i pessimi risultati ottenuti. La decisione è stata presa dopo un lungo confronto tra staff tecnico e squadra successivo alla sconfitta casalinga contro il Bologna. Il ritiro avrà inizio dopo l’allenamento di questo pomeriggio a Castel Volturno e continuerà fino al giorno di riposo già concesso alla squadra prima della gara di Champions League contro il Genk.

L’obiettivo – oltre ad essere quello di dare uno scossone emotivo all’ambiente – sarà quello di isolarsi per lavorare e analizzare aspetti tattici che magari potrebbero portare a una rivoluzione nelle prossime partite. L’intenzione pare sia sempre quella di proseguire sulla linea già battuta del 4-4-2, ma le sorprese potrebbero essere dietro l’angolo.

 

(Fonte immagine in evidenza: profilo IG SSC Napoli)