Connect with us
Il Napoli ha gli occhi puntati su Elia Caprile: è lui il futuro?

Calciomercato

Il Napoli ha gli occhi puntati su Elia Caprile: è lui il futuro?

Pubblicato

:

Giuntoli

La porta dell’Italia del futuro sembra essere in buone mani. Non solo per i vari Donnarumma, Meret che attualmente la difendono, ma anche per altri calciatori giovani che pian piano si stanno ritagliando il proprio spazio.

Uno di questi è Elia Caprile. Il portiere classe 2001 sta facendo un’ottima stagione. Questa è la sua prima annata vera ad alto livello, essendo che, prima di approdare quest’estate al Bari, ha giocato alla Pro Patria, in Serie C, e prima ancora nelle squadre primavera di Chievo, prima, e Leeds poi.

Del Bari è diventato titolare inamovibile già dalla prima partita stagionale in Coppa Italia, contro il Padova, valevole come primo turno della competizione nazionale. Da lì ha saltato solo una partita, ossia i sedicesimi di finale contro il Parma, poi le ha giocate tutte.

A gennaio, è stato dichiarato incedibile dal club pugliese. Ma molti club, italiani e stranieri, stanno visionando le prestazioni del ragazzo. Tra i club italiani che vorrebbero assicurarsi il ragazzo per il futuro, c’è il Napoli, a cui vorrebbe affiancare qualcuno a Meret. Per assicurarsi il suo cartellino, i partenopei potrebbero godere del fatto che i due club condividano la stessa proprietà.

 

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calciomercato

Carnesecchi cambia procuratore: i possibili risvolti di mercato

Pubblicato

:

Carnesecchi

Marco Carnesecchi cambia procuratore: infatti il suo nuovo agente sarà Alessandro Lucci, lo stesso di Juan Musso.

Settimana movimentata per Marco Carnesecchi, che dopo la prestazione monstre contro il Sassuolo, in cui ha stregato per ben due volte Pinamonti dagli 11 metri, si sta dando da fare anche fuori dal campo. Il portiere dell’Atalanta, come riporta Calciomercato.com, sta infatti per cambiare procuratore, affidandosi ad Alessandro Lucci ed alla sua World Soccer Agency. Il dettaglio che potrebbe fare la differenza in ottica mercato è il seguente: sia Carnesecchi che Musso, a cui di fatto l’ex baluardo della Cremonese ha soffiato il posto da titolare, si troverebbero dunque a far parte della stessa scuderia.

Risulta dunque difficile pensare che entrambi possano restare a Bergamo, poiché da che mondo è mondo Lucci, come ogni agente che si rispetti, tenterà di garantire il miglior minutaggio possibile ai propri assistiti, in questo caso a Musso, che non in Serie A non scende in campo dal match di dicembre contro il Milan. Tra le squadre interessate al portiere argentino ci sono una Roma destinata a perdere Rui Patricio a fine stagione (tant’è che sta monitorando anche lo stesso Carnesecchi), e in misura inferiore la Fiorentina, con cui l’Atalanta ha avuto qualche breve contatto a gennaio.

Continua a leggere

Calciomercato

Zirkzee desiderato in Europa ma preferirebbe l’Italia: il Milan spera

Pubblicato

:

Zirkzee - Serie A- Coppa Italia

Tra Zirkzee e il Milan ci sono di mezzo le big di Europa e non solo. A far sperare i rossoneri potrebbe esserci la volontà del giocatore.

Dopo una stagione di apprendistato, dove aveva già fatto intravedere qualche bagliore del suo sconfinato talento, Joshua Zirkzee quest’anno si sta mostrando al mondo per ciò che è: un aristocratico del pallone, che con i suoi gol ed il suo bagaglio tecnico straripante sta facendo toccare al Bologna delle vette siderali. A gongolare non è solo il popolo felsineo, ma anche quello bavarese, che ne osserva le mosse da lontano; come tutti sappiamo, il Bayern Monaco, suo club di provenienza, potrà riportarlo in Germania grazie alla clausola di recompra di 40 milioni di euro, mentre guadagnerebbe il 50% della somma incassata dal Bologna nel caso in cui questi ultimi dovessero vendere Zirkzee altrove.

Chi più di tutti sogna di arruolare il centravanti olandese è il Milan, che dovrà però fare i conti con un prezzo che continua a lievitare sempre di più, domenica dopo domenica, anche in previsione di un’ingente somma da versare al Bayern.

Come riporta la GdS, a Zirkzee andrebbe più che bene restare in Serie A, ignorando per il momento le sirene della Premier League (inevitabile meta per uno del suo calibro). Il riccioluto attaccante classe 2001 non è tuttavia l’unico obiettivo di mercato del Diavolo, che già l’estate scorsa aveva tentato a lungo di trovare un rimpiazzo per l’eterno Giroud (che da par suo sta rispondendo con una stagione di altissimo livello): gli altri nomi tenuti in considerazione dai rossoneri sono Sesko del LipsiaGimenez del FeyenoordDavid del Lille Gyokeres dello Sporting Lisbona.

Continua a leggere

Calciomercato

Il presidente Cerezo su Lautaro: “Fu vicino all’Atletico, non voleva venire”

Pubblicato

:

Lautaro

A poche ore dalla sfida di Champions League tra Inter e Atletico Madrid, il presidente dei Colchoneros Enrique Cerezo ha rivelato un retroscena di mercato riguardante Lautaro Martinez. L’attaccante argentino, come ben noto, fu corteggiato dalla squadra madrilena che però non riuscì ad affondare il colpo. Oggi, a distanza di tempo, sarà un avversario.

LA RIVELAZIONE

LAUTARO – “Lautaro è un grande giocatore, era molto vicino all’Atletico e gli auguriamo buona fortuna. Non voleva venire da noi, ma sappiamo che è un grande calciatore”.

ATLETICO – “Siamo tra le quattro o cinque migliori.  La gente sa cosa ha fatto l’Atletico e cosa farà. Questa doppia sfida è al 50%, noi arriviamo qua con voglia, ambizione e vogliamo vincere. E ogni volta che abbiamo giocato con l’intenzione di vincere, poi lo abbiamo fatto“.

SIMEONE-INTER? – “Tutti hanno chiara la situazione di Simeone, inclusa l’Inter. Non c’è niente da dire a riguardo“.

OBIETTIVO – “Qualsiasi che non sia una sconfitta. Dobbiamo raggiungere un buon risultato per giocarcela poi a Madrid. Vi ricordo che abbiamo affrontato anche una grande inglese e l’abbiamo eliminata dalla competizione. Gli allenatori sanno cosa fare“.

INTER E ALMERIA – “Non ci giochiamo mezza stagione né qui né contro l’Almeria. Vogliamo fare bene sia in Liga che in Champions che in Copa del Rey“.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Il PSG guarda in casa Milan: non solo Leao, anche Maignan e Theo nel mirino dei francesi

Pubblicato

:

Milan maignan theo

In casa Milan rimane in dubbio la situazione per quanto riguarda diversi calciatori. I rossoneri, attualmente al terzo posto in Serie A, devono infatti ancora chiarire la posizione di qualche giocatore. Mike MaignanTheo Hernandez e Rafael Leao su tutti, sono i calciatori che negli ultimi anni si sono resi grandi protagonisti, ma quale sarò il loro futuro?

Il portoghese classe 1999 ha il contratto in scadenza nel 2028, mentre i due francesi  nel 2026 e il rinnovo è in questo momento un punto delicato. Tante big europee osservano interessate e, come riportato da La Gazzetta dello Sport, il Paris Saint-Germain sarebbe interessato a tutti e tre, ma non sarebbe l’unica squadra. Dunque, nel  caso in cui arrivassero delle offerte, come si comporterà il club di Via Aldo Rossi?

Le possibilità che arrivi qualche proposta sembrano davvero molto alte. L’anno scorso il via libera per l’addio di Tonali; ma a oggi quale potrebbe essere la risposta della dirigenza rossonera in caso di offerte importanti per i suoi gioielli? Per tale motivo dunque, il Milan comunque inizierà a guardarsi intorno.

Quello che accadrà resta tutto da scoprire, ma intanto, come riportato dalla nostra redazione già negli scorsi giorni, Rafael Leao rimane in cima alla lista per sostituire Kylian Mbappé che lascerà il club in estate.

 

 

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969