Dove trovarci
Massimiliano Allegri

Generico

Allegri spiega la non convocazione dei sudamericani per Napoli-Juve

Allegri spiega la non convocazione dei sudamericani per Napoli-Juve

Massimiliano Allegri, in conferenza stampa, presenta il big match della terza giornata di Serie A che vede contrapposti la sua Juve e il Napoli di Luciano Spalletti.

Come prevedibile, il tecnico bianconero ha annunciato che per la trasferta campana non saranno a disposizione i nazionali sudamericani che hanno giocato nella notte:

“Ho deciso di lasciare a casa i sudamericani. L’unico che poteva venire era Cuadrado, ma ha avuto un attacco di gastroenterite, è fermo, non è potuto neanche partire”.

Dunque l’allenatore livornese oltre che sul colombiano non potrà contare su Dybala, Bentancur, Danilo e Alex Sandro. Si aggiungono agli infortunati Arthur, Ramsey e Kaio Jorge e a Federico Chiesa, preservato per la trasferta di Napoli.

Acciughina ha spiegato la scelta di non portare neanche in panchina i suddetti giocatori con l’idea di farli giocare uno spezzone finale di partita:

“I ragazzi hanno finito di giocare stanotte alle 3, arrivano domani mattina in Italia,  portarli a Napoli col rischio che si facciano male penso abbia poco senso. Restano a casa e riposano, martedì abbiamo una partita importante perché la prima di Champions è la più importante del girone”.

PUNTO SUGLI INFORTUNATI

Allegri ha fatto anche un punto sui giocatori ai box per problemi fisici:

“Ramsey settimana prossima si allena in gruppo, Kaio Jorge è quello più indietro, Arthur rientra a fine mese”.

Difficilmente il gallese potrà tornare in campo già martedì contro il Malmo, più probabile che giochi uno spezzone del match contro il Milan della fine della prossima settimana.

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Generico