Connect with us
Napoli-Lazio, le probabili formazioni e dove vederla

Flash News

Napoli-Lazio, le probabili formazioni e dove vederla

Pubblicato

:

Lazio

Allo stadio Maradona il Napoli ospiterà la Lazio in un big match molto importante per la 14° giornata. Molti gli aspetti di questa sfida da tener in considerazione: il Napoli arriva dal momento più delicato della sua stagione con due sconfitte consecutive, mentre la Lazio sta trovando la sua dimensione con Sarri e vuole accorciare sul quarto posto. Sarri che torna nuovamente da avversario a Napoli, anche se questa volta non nelle odiate vesti da juventino.

Una particolare attenzione va prestata al Napoli con diversi infortunati di prestigio. Le assenze si potrebbero far sentire in un match storicamente spettacolare e spesso decisivo. Negli ultimi 5 incontri al Maradona sono state altrettante le vittorie azzurre ma è indimenticabile un trionfo della Lazio. I biancocelesti nel 2015 vinsero fuori casa 4-2 nell’ultima giornata lo spareggio Champions con Klose protagonista in un match stellare.

DOVE VEDERLA

La partita inizia alle 20.45 su DAZN con pre-partita a partire dalle 20.15. La telecronaca sarà affidata a Pierluigi Pardo con il commento tecnico di Simone Tiribocchi. Al termine dell’incontro ci sarà un ampio post-partita con interviste e analisi.

COME ARRIVA IL NAPOLI

Il Napoli sfida la Lazio in un periodo delicato. La squadra di Spalletti ha diverse defezioni e la sconfitta con l‘Inter non ha aiutato. In settimana poi anche il percorso in Europa League si è complicato con la sconfitta in casa dello Spartak Mosca.

Rientrerà quindi Ospina tra i pali con la difesa che rimane quella titolare. Di Lorenzo a destra con Koulibaly e Rrahamni centrali mentre a sinistra ci sarà Mário Rui. In mediana arrivano le prime problematiche. Fabián Ruiz è la certezza mentre l’assenza di Anguissa crea dei problemi. Demme, appena guarito dal Covid, è favorito su Lobotka, deludente a Mosca. Zielinski agirà da trequartista con Insigne a sinistra e Lozano a destra, vista la positività di Politano. Davanti manca Osimhen e sarà Mertens il centravanti a discapito di Petagna.

Probabile formazione (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahamni, Koulibaly, Mário Rui; Ruiz, Demme; Lozano, Zielinski, Insigne; Mertens.

COME ARRIVA LA LAZIO

La Lazio di Sarri arriva a Napoli forte di una vittoria convincente con la Lokomotiv Mosca che è valsa la qualificazione in Europa League. In campionato però i biancocelesti devono rispondere alla deludente sconfitta contro la Juve dello scorso sabato. In porta giocherà Reina con Luiz Felipe e Acerbi centrali di difesa. A sinistra ecco Hysaj mente a destra ci sarà spazio per Lazzari con Marusic ancora positivo al Covid. In mezzo al campo Cataldi sarà in mediana con Milinkovic-Savic e Luis Alberto come mezze ali. Pedro e Felipe Anderson saranno sulle corsie d’attacco mentre come punta centrale rientra Immobile anche in campionato. Per il resto la squadra di Sarri è al completo e tenterà il colpaccio a Napoli.

Probabile formazione (4-3-3): Reina; Lazzari, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Cataldi, Milinkovic-Savic, Luis Alberto; Pedro, Immobile, Felipe Anderson.

(Fonte immagine in evidenza: diritto Google creative Commons)

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Ibrahimovic non farà parte della lista Uefa del Milan

Pubblicato

:

Milan

A concludere la giornata calcistica c’è la lista Uefa del Milan. I 25 giocatori che potranno essere convocati negli ottavi di Champions League contro il Tottenham, in realtà, non sono ancora stati annunciati in via ufficiali, ma iniziano a trapelare diverse indiscrezioni.

Quelle di Fabrizio Romano, in particolare, assomigliano a delle anticipazioni di quello che sarà. Sul suo profilo Twitter, infatti, il giornalista italiano afferma con sicurezza alcuni importanti assunti. In primo luogo non ci sarà Zlatan Ibrahimovic, che – a discapito delle tante voci di questi giorni – non verrà incluso da Pioli. Scelta di rilievo, poi, quella di lasciar fuori Serginho Dest, rimpiazzato da Malick Thiaw.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Firmino resta al Liverpool? Le parole dell’agente

Pubblicato

:

Firmino

Roger Wittmann, agente di Roberto Firmino, ha rilasciato un’intervista a Sky Sport Deutschland, parlando del futuro dell’attaccante del Liverpool in scadenza a giugno 2023 ed accostato anche all’Inter: Siamo sulla buona strada per il rinnovo di contratto, a febbraio sapremo anche come andrà a finire il viaggio. Stiamo discutendo davvero bene, questo è un club eccezionale”.

Secondo Sky Sport Deutschland, il brasiliano dovrebbe firmare un rinnovo fino a giugno 2025.

Dovrebbe quindi restare al Liverpool uno dei possibili svincolati più interessanti in vista dell’estate 2023.

Continua a leggere

Flash News

Bremer dopo Juventus-Lazio: “Dobbiamo puntare a fare il massimo dei punti”

Pubblicato

:

juventus

Gleison Bremer, autore del gol che è valso il passaggio del turno di Coppa Italia della Juventus ai danni della Lazio, ha parlato ai microfoni Mediaset dopo la partita:

SUL GOL – “Sono contento per il gol, abbiamo passato il turno e questo era quello che contava”.

SULLA SITUAZIONE SOCIETARIA – “Quello che è fuori non può entrare nel campo, noi pensiamo a giocare, la società al resto”.

SUL PROSIEGUO DI CAMPIONATO – “La Juve è una società di grande livello, dobbiamo puntare a fare il massimo dei punti”.

La Juventus grazie al gol di Bremer ha ottenuto l’ultimo posto disponibile per le semifinali, e affronterà l’Inter, avversario della finale di Coppa Italia della scorsa edizione.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Nuova avventura per Cuper: ufficiale la sua nomina alla guida di una Nazionale

Pubblicato

:

Cuper

Si apre un nuovo capitolo nella carriera da allenatore di Hector Cuper. L’ex allenatore di InterValencia tra le altre è pronto ad una nuova esperienza che lo vedrà vestire i panni da ct di una nazionale per la quinta volta in carriera.

È infatti ufficiale il suo approdo sulla panchina della Siria, così come comunicato dai vertici della Federcalcio siriana. Cuper aveva chiuso la sua ultima esperienza da allenatore lo scorso agosto, dopo la fine della parentesi sulla panchina della nazionale della Repubblica Democratica del Congo. Oltre a svariate esperienze da allenatore sulle panchine di squadre di club, tra cui spiccano le 109 panchine nella Milano nerazzurra a cavallo tra il 2001 e il 2003, l’argentino conta una lunga esperienza da consulente tecnico di diverse nazionali. La prima panchina internazionale assoluta risale al 2008 in qualità di ct della Georgia. Da lì in poi diverse nazionali si affideranno alle sue capacità, come testimoniato dagli incarichi alla guida di Egitto, Uzbekistan e la già citata Repubblica Democratica del Congo.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969