Connect with us

Generico

Napoli-Lecce: le pagelle del match

Pubblicato

:

Mertens

Occasione sprecata per i partenopei in questa calda serata d’agosto. Il Napoli aveva prima rischiato di passare in svantaggio con il rigore poi sbagliato da Colombo, per poi passare in vantaggio con il gol di Elmas. A fissare il definitivo pareggio ci ha poi pensato Colombo, con un gran tiro da fuori.

NAPOLI

Meret 7

Di Lorenzo 5,5

Ostigard 5,5

Kim 6

Oliveira 5,5

Anguissa 6 (85′, Simeone S.V)

Ndombele 6 (46,’Lobotka 6)

Politano 6 (71′, Lozano 5,5)

Raspadori 5 (46′, Zielinski 5,5)

Elmas 6,5 (56′, Kvaratskhelia 6)

Osimhen 5,5

LECCE

Falcone 6,5

Gendrey 6

Tuia 6

Baschirotto 7

Pezzella 6,5

Helgason 5,5 (46′, Gonzalez 6)

Hjulmand 6

Askildsen 5,5 (62′, Blin 5,5)

Di Francesco 6 (62′, Strefezza 6)

Colombo 7 (70′, Ceesay 5,5)

Banda 6,5 (75′, Listkowski 6)

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Generico

Un altro addio: anche Asamoah si ritira dal calcio giocato

Pubblicato

:

Asamoah

Kwadwo Asamoah si ritira. Prosegue il 2022 dei ritiri illustri, dopo Tevez, Ranocchia, Ramires, Santon e Higuain solo per citarne alcuni. Dopo un anno da svincolato seguito dall’esperienza al Cagliari, Asamoah decide di appendere gli scarpini al chiodo.

Praticamente cresciuto calcisticamente in Italia, Asamoah esplode con la maglia dell’Udinese affermandosi come uno dei giocatori di fascia più continui e potenti fisicamente dell’intera Serie A. Positiva anche la sua esperienza alla Juventus, prima di passare all‘Inter dove perde un po’ di centralità.

L’ultima esperienza è stata appunto quella al Cagliari, nell’anno che ha confinato i sardi alla retrocessione in Serie B.

Asamoah lascia il calcio giocato ma non il mondo del pallone: continuerà infatti a rimanere nell’ambiente ma sotto un’altra veste, ovvero quella di agente.

Continua a leggere

Champions League

Xavi durissimo nel postpartita: “Sono indignato, è un’ingiustizia”

Pubblicato

:

Nel post partita di Inter-Barcellona Xavi ha commentato la sconfitta per 1-0: “Abbiamo faticato nel ritmo e nella circolazione della palla, ma nell’ultima mezz’ora abbiamo giocato meglio

Il tecnico spagnolo poi si è espresso in merito alle decisioni arbitrali: “Sono indignato. Prima ci spiegano che tocca di mano Ansu Fati ma ha segnato un altro compagno, poi l’altro episodio non si capisce cosa sia successo. Al momento sono indignato, è un’ingiustizia e non ha senso”.

In seguito gli è stato chiesto per cosa fosse più indignato e lui ha risposto con queste parole: “In generale è stata una grande ingiustizia. Non posso nascondermi e dire di non essere indignato, è un’ingiustizia grande“.

Ritornando sul gioco ha parlato dell’avversario e sul come è cambiato l’approccio dal primo al secondo tempo: “Non mi aspettavo un’Inter così difensiva, ma sapevamo che facevano transizioni veloci con la palla. Nel secondo tempo l’abbiamo capito meglio, loro hanno segnato fuori area ed è un peccato perché nel complesso penso che avremmo meritato il pareggio, ma questo è il calcio“.

 

 

Continua a leggere

Champions League

Serata da sogno per Raspadori: “Spalletti mi dà tanta fiducia”

Pubblicato

:

Raspadori

Nel post partita di Ajax-Napoli (finita 1-6 per gli azzurri) Giacomo Raspadori ha parlato della squadra e del rapporto con Luciano Spalletti ai microfoni di Sky sport.

Il talentino ha esordito così: “Si fa fatica a segnare, fare una doppietta in Champions in una partita giocata così bene… Siamo davvero molto contenti, dobbiamo continuare con questo spirito, con questo coraggio, e con questa voglia di migliorarsi“.

Il classe 2000 inoltre ha rimarcato come il rapporto con Spalletti sia importante per la sua crescita: “Mi dà tanta fiducia. Mi ha dimostrato di volermi a tutti i costi, sia lui che la società, ed è stato importantissimo per me. Se faccio così bene è perché la squadra mi sta mettendo in condizioni di esprimermi al meglio, tutto è frutto del lavoro che facciamo l’uno per l’altro, dobbiamo continuare a farlo perché è la forza di questa squadra“.

L’obiettivo suo e del Napoli è quello di continuare a crescere e incrementare il proprio potenziale.

L’importante è che cresca il valore della squadra e che i risultati continuino ad arrivare. Serve continuare ad aiutare il compagno, mettersi a disposizione dell’altro, ma c’è da incrementare tutto ciò, si può ancora migliorare. Si gioca ogni 3 giorni, si deve resettare, recuperare nel migliore dei modi e continuare così“.

Continua a leggere

Calciomercato

Genoa, piace Asano del Bochum: si pensa per gennaio

Pubblicato

:

Il Genoa sta già pensando a rinforzare la rosa per gennaio e piace l’esterno classe ’94 del Bochum Asano.

Secondo quanto riporta il Primocanale,Takuma Asano è entrato nel mirino dei rossoblù, il giocatore giapponese però ha il contratto in scadenza nel 2024 e in più è un titolare della formazione tedesca.

Tutto ciò rende difficile il suo approdo in terra genovese, ma il Genoa sembra non volersi fermare agli ostacoli.

La partenza non è stata malvagia, quarto posto e un solo punto di distacco dalla prima in classifica, ma per vincere senza passare dai play off serve qualcosa in più e quel qualcosa sta cercando di portarlo la società, pensando già ora al mercato di gennaio

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969