Dove trovarci
gol, il Napoli ne fa 3 al Legia

Archivio generico

Napoli-Legia Varsavia 3-0, le pagelle degli azzurri: Osimhen ancora decisivo

Napoli-Legia Varsavia 3-0, le pagelle degli azzurri: Osimhen ancora decisivo

Meret 6: mai chiamato veramente in causa. Corre solo un brivido l’ex portiere dell’Udinese; ossia, quando la conclusione di Emreli si stampa sul palo ed evita il gol degli ospiti, su cui nulla avrebbe potuto.

Di Lorenzo 6.5: solita prestazione di quantità e qualità. Bene in fase difensiva, in fase d’attacco è bravo negli inserimenti e soprattutto nei cross, che mettono sempre in difficoltà la retroguardia avversaria.

Koulibaly 6: pochi problemi per KK. Gestisce facilmente i timidi spunti degli ospiti, soprattutto nella ripresa.

Manolas 5.5: torna titolare dopo 3 settimane e appare ancora un po’ arrugginito. Al 72′ si fa male, cercando la chiusura su Mladenović; continua ad essere una delle pochissime note stonate di una squadra funzionante a meraviglia.

Juan Jesus 5.5: il terzino sinistro non è propriamente il suo ruolo. Impalbabile in fase offensiva, l’ex giocatore di Inter e Roma appare ancora non inserito al 100% nel meccanismo di gioco di Spalletti.

Anguissa 6: meno brillante del solito, risulta un po’ sottotono, ma la sufficienza la merita pienamente.

Demme 6.5: dopo il grave infortunio rimediato in estate nell’amichevole contro la Pro Vercelli, torna in campo e fa bene. Mette quantità e non solo; e nella ripresa sfiora un gran gol da fuori.

Elmas 5.5: non trova mai la posizione giusta per essere veramente pericoloso. Nel secondo tempo si sposta sulla sinistra, ma non riesce ad essere incisivo.

Lozano 6.5: è uno dei più attivi dei suoi. Va più volte vicino alla rete ed è bravo nel servire bene i suoi compagni di reparto, soprattutto Mertens.

Insigne 7: partita da capitano vero. Nonostante le voci sul complicato rinnovo, è sempre nel vivo dell’azione ed è soprattutto lui che sblocca la gara con un gol da fenomeno. Confeziona anche l’assist per il 2-0 di Politano, che dire… Magnifico!

Mertens 6.5: sta ritrovando lentamente il ritmo partita e si vede. Svaria su tutto il fronte offensivo e riesce a essere pericoloso più volte. Ciro sta scaldando i motori.

Osimhen (entrato al 57′) 7: entra e fa ciò che Spalletti gli richiede. Dá profondità al Napoli e chiude la partita all’80’, sfruttando la sua paurosa accelerazione.

Fabián Ruiz (entrato al 57′6: gestione della palla sicura e di qualità per lo spagnolo, che fa girare perfettamente la squadra.

Politano (entrato al 72′) 7: uno dei migliori. Entra e cambia la gara. Prima confeziona l’assist per Insigne e, nel finale, sigla il 3-0 con un sinistro da fuori, che non lascia scampo a Miszta.

Petagna (entrato al 72′): s.v.

Rrahmani (entrato all’81′): s.v.

Immagine in evidenza presa da Wikimedia Commons con diritti Google Creative Commons

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Archivio generico