Dove trovarci

Napoli, Lobotka non decolla: si pensa a Demme

Non c’è solo Stanislav Lobotka nei pensieri del Napoli. Per lo slovacco i partenopei hanno lanciato un ultimatum, con scadenza sabato, al Celta Vigo, con il quale manca ancora l’accordo: ballano due milioni tra domanda (22) e offerta (20). Proprio perché non arriva alcun segnale dalla Spagna, nonostante la dichiarata volontà del calciatore di volare in Italia, la dirigenza azzurra ha messo nel mirino un altro centrocampista. Si tratta di Diego Demme, classe ’91 del Lipsia, che avrebbe già dato il suo ok al trasferimento. Secondo quanto riportato dal Mattino, infatti, il direttore sportivo Giuntoli avrebbe già preparato un quadriennale a 2 milioni a stagione. Manca, però, l’accordo con il club di proprietà Red Bull, che chiede non meno di 15 milioni di euro.

NAPOLI NEL DESTINO?

In attesa che arrivi sabato per conoscere la risposta del Celta Vigo, quindi, ecco un altro nome che potrebbe andare a rinforzare il centrocampo partenopeo. Demme, però, ha un legame particolare con Napoli, e il suo arrivo in Campania sembra essere stato scritto nel suo destino. Il tedesco, infatti, ha origini calabresi da parte del padre, grande tifoso dei partenopei, che ha scelto il nome Diego proprio in omaggio a Maradona. Inoltre, il calciatore ha spesso dichiarato di ispirarsi a Gattuso e di avere grande stima verso l’attuale tecnico dei campani. Dal punto di vista sportivo, Demme può essere un rinforzo valido per la metà campo partenopeo: agile e bravo con entrambi i piedi, è un centrocampista difensivo che sa anche impostare. Un buon rincalzo per un Napoli che spesso ha fatto fatica a trovare alternative valide ai suoi titolarissimi a centrocampo.

Fonte immagine di copertina: profilo Instagram ufficiale di Diego Demme

 

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Archivio generico