Connect with us
Champions League: Napoli ok, vittoria col brivido per l'Inter

Flash News

Champions League: Napoli ok, vittoria col brivido per l’Inter

Pubblicato

:

Serata di Champions che si conclude con più domande che risposte. Le italiane tornano a casa con umori piuttosto positivi. Nel Gruppo E il Napoli si conferma un rivale durissimo per il Liverpool campione uscente trovando un importante 1-1 ad Anfield. Al 21′ il goal di Dries Mertens servito in profondità da un preciso lancio di Giovanni Di Lorenzo. Situazione poi riallineata dal goal di testa di Dejan Lovren servito da un angolo di Milner. Con il Salisburgo vittorioso con il Genk (gol di Daka, Minamino, Hwang e Håland), i Reds dovranno tornare dall’Austria con un risultato utile per evitare brutte sorprese. Il Napoli invece potrà giocarsi il suo match ball in Belgio. Situazione meno tranquilla ma ancora aperta invece per l’Inter, vittoriosa 3-1 a Praga. Al vantaggio di Martínez risponde già nel primo tempo Souček su rigore. Lukaku si sblocca anche in Champions e toglie le castagne dal fuoco. Martínez arrotonda per il 3-1 finale. Il risultato del Camp Nou sorride ai nerazzurri, con il Dortmund che torna in Germania con un sonoro 3-1. La squadra di Conte dovrà giocarsi adesso la qualificazione a Barcellona con un occhio interessato a quello che succederà a Dortmund. Gruppo G che trova infine una sorta di definizione dopo stasera. Dopo il “dinner match” tra Zenit e Lione, il Lipsia sfrutta la possibilità di congelare la sua qualificazione. Tedeschi sorpresi da un ottimo Benfica che rilancia la corsa all’ultimo spot disponibile ma viene raggiunto da due goal oltre il 90′ di Emil Forsberg. Considerata la posta in palio, Benfica-Zenit e Lione-Lipsia potrebbero regalare spettacolo. L’Ajax approfitta del 2-2 tra Valencia e Chelsea per scavare un solco di due importanti punti in vista dell’ultima giornata. Gli olandesi battono l’ormai senza pretese Lille per 2-0 ed aspettano il Valencia tra due settimane.

KRC GENK – RED BULL SALISBURGO 1-4

Daka 43′ (S), Minamino 45+1′ (S), Hwang 69′, Samatta (G) 85′, Håland 87′ (S)

LIVERPOOL – NAPOLI 1-1

Mertens 21′ (N), Lovre 65′ (L)

BARCELLONA – BORUSSIA DORTMUND 3-1

Suárez 29′ (B), Messi 33′ (B), Griezmann 67′ (B); Sancho 77′ (D)

SLAVIA PRAGA – INTER 1-3

Martínez 19′,88′ (I), Souček rig. 37′ (P), Lukaku 81′ (I), 

RB LIPSIABENFICA 2-2

Pizzi 20′ (B), Carlos Vinicius 59′ (B), Forsberg 90+1′, 90+6′, (L)

LILLEAJAX 0-2

Ziyech 2′, Promes 59′

(Fonte immagine di copertina: profilo Twitter @ChampionsLeague)

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Flash News

Torino, Masina: “Lavoriamo per i tre punti, la partita darà spettacolo”

Pubblicato

:

Torino

Prima della partita contro la Fiorentina, Adam Masina è intervenuto con un breve commento i microfoni di DAZN. Di seguito le parole dell’ex giocatore dell’Udinese:

LA SFIDA – “Pesa tanto la partita oggi, i 90′ possono portare i tre punti. Dobbiamo lavorare per questo. Oggi abbiamo un grande avversario, la partita darà spettacolo. Vogliamo farci trovare pronti e portare a casa qualche punto importante per la nostra corsa”. 

Continua a leggere

Flash News

Torino-Fiorentina, Italiano cambia formazione dopo 113 partite

Pubblicato

:

Italiano Fiorentina quarta

La Fiorentina si prepara alla sfida di questa sera contro un insidioso Torino. Gli uomini di Vincenzo Italiano sono in piena lotta per la zona Europa, con il sogno Champions League sempre vivo. Dall’altra parte però c’è un Torino volenteroso di fare punti per dare un colore ad una stagione che vive col sogno di tornare a giocare nei palcoscenici europei, occhi dunque sul settimo posto.

In casa Fiorentina c’è però un’assoluta novità, ed è legata alla formazione schierata da Vincenzo Italiano. Il tecnico viola infatti dopo 113 partite riconferma la squadra che è scesa in campo nella partita precedente. Una novità, un fenomeno che stava diventando anche virale sui social, con alcune persone che mantenevano questo conto che è iniziato oltre due anni fa.

Continua a leggere

Flash News

La Roma vince e convince all’U-Power Stadium: il resoconto del match

Pubblicato

:

La Roma si aggiudica tre punti importanti all’U-Power Stadium contro il Monza di Palladino, vincendo con il risultato finale di 1-4. La squadra di Daniele De Rossi continua la sua corsa per la prossima Champions League. I giallorossi nel primo tempo si portano in vantaggio di due reti, grazie al guizzo di Pellegrini e alla rete sotto porta di Lukaku. Nella ripresa, i capitolini continuano lo show segnando altre due reti con Dybala e Paredes e portano a casa tre punti fondamentali.

MONZA-ROMA: PRIMO TEMPO

Nella prima frazione di gioco si nota una grande intensità di gioco da entrambe le formazioni. Il Monza mette subito le cose in chiaro: la formazione di Palladino vuole vincere la partita. Al 17′ arriva una grandissima occasione per i brianzoli che vanno vicini al vantaggio, ma la conclusione di Djuric si stampa sul palo. Nei primi 30′ di gioco, ci sono due cambi da parte di entrambi i tecnici: Gagliardini e Kristensen abbandonano il campo per infortunio e lasciano spazio a Carboni e Celik. Nel finale di primo tempo però sono i giallorossi a colpire: prima con una magia nello stretto di Pellegrini e poi con Lukaku su assist di Dybala.

MONZA-ROMA: SECONDO TEMPO

Palladino, non contento della fase difensiva dei suoi, decide di passare nella ripresa alla difesa a 3 e sostituisce per la seconda volta consecutiva all’intervallo Colpani. La Roma approfitta delle situazioni e su calcio di punizione Dybala si inventa un gol di pregevole fattura: palla che supera la barriera e si piazza nell’angolino basso dove Di Gregorio non può arrivare. Il parziale dice 3-0 per gli ospiti con mezz’ora da giocare. In completo controllo del risultato, De Rossi sostituisce Dybala e lascia spazio a Baldanzi. All’80’ c’è spazio ancora per un calcio di rigore per i giallorossi. Sul dischetto si presenta Paredes che non si lascia ipnotizzare e segna la quarta rete della serata. Non mantiene la porta inviolata la Roma che allo scadere subisce un eurogol da parte di Carboni.

Continua a leggere

Flash News

Milan, gioia social per Giroud: “Partita dura ma grande vittoria. Bravo Okafor”

Pubblicato

:

formazioni Atalanta-Milan

Il Milan strappa un importante successo contro la Lazio al termine di una sfida di lotta pura. Le polemiche l’hanno fatta da padrona, tre espulsioni (Pellegrini, Marusic e Guendouzi) sicuramente non è una costante e vederlo ha sorpreso tutti. Il club biancoceleste non le ha poi successivamente mandate a dire con l’intervista di Lotito e i post successivamente messi sui canali social dalla squadra, che hanno rapidamente fatto il giro dei web. La partita però continua a far chiacchierare, specialmente il futuro di Di Bello sembra essere appeso ad una sottile linea.

In casa Milan si festeggia, uno di questi ad esternare la sua felicità è Olivier Giroud. L’attaccante francese, con un post sui propri canali social, ha commentato la vittoria dei suoi con una dedica speciale ad Okafor, il match winner dell’anticipo giocato ieri sera all’Olimpico. Parole da leader puro, come il francese si sta dimostrando di essere a Milanello, nonostante l’età è uno degli uomini più importanti per Stefano Pioli che continua a coccolarselo nonostante le critiche alzate da qualche addetto ai lavori nelle ultime conferenze stampa.

LE PAROLE DI GIROUD DOPO LAZIO-MILAN

LA GIOIA E I COMPLIMENTI PER OKAFOR“Una partita dura ma torniamo a casa con una grande vittoria. Bravo Noah Okafor!”

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969