Dove trovarci
Logo Newcastle, Magpies

Archivio generico

Newcastle, aperti i casting per la panchina: anche Gattuso tra i papabili

Newcastle, aperti i casting per la panchina: anche Gattuso tra i papabili

AAA cercasi allenatore. Questo è l’annuncio posto dalla nuova proprietà saudita del Newcastle alle porte del St James’s Park dopo l’esonero di Steve Bruce, avvenuto dopo il disastroso avvio delle Magpies in campionato, con solo 4 punti portati a casa nelle 9 gare disputate fino ad ora.

Un penultimo posto che non fa di certo dormire sogni tranquilli sia i tifosi, che avevano accolto i sauditi con incredibile entusiasmo, che la proprietà, chiamata subito a trovare il tecnico giusto per portare in salvo questa stagione e puntare forte sulla prossima, possibilmente rimanendo in Premier League.

La permanenza nella prima serie inglese, infatti, è di vitale importanza per il nuovo progetto che punta a diventare “una grande” nel giro di pochissime stagioni. Un progetto ambizioso che ha quindi bisogno di un allenatore di caratura internazionale che sappia valorizzare sin da subito i piani della società, per poi premere con decisione il piede sul gas già dal prossimo mercato di gennaio.

IL NOME NUOVO

Oltre ai nomi verosimilmente irraggiungibili circolati nelle ultime settimane come quelli di Antonio Conte (storicamente contrario a subentrare a stagione in corso) e Brendan Rodgers (attuale tecnico del Leicester), nelle ultime ore stanno salendo le quotazioni di Gennaro Gattuso.

L’ex tecnico del Napoli, rimasto senza panchina dopo il caos scoppiato a Firenze ad inizio stagione, ha in Mendes il suo sponsor principale che, secondo le ultime indiscrezioni, avrebbe già candidato il suo assistito al posto vacante.

Resta da battere la concorrenza di due allenatori esperti come Favre e Fonseca che, forse, hanno un appeal internazionale superiore rispetto all’ex centrocampista del Milan, che ha comunque dimostrato tutte le sue qualità alla guida degli azzurri.

Il casting per la panchina delle Magpies continua e presumibilmente lo farà almeno fino alla prossima sosta. I tifosi aspettano con ansia il nuovo nome, ma la sensazione è che la società voglia prendersi tutto il tempo necessario per non sbagliare.

(Fonte immagine in evidenza: Google Creative Licenze Commons)

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Archivio generico