Connect with us

Serie B

Palermo, che errore di Pigliacelli! Al Barbera Süd-Tirol in vantaggio

Pubblicato

:

Erroraccio di Pigliacelli, portiere dei rosanero, che al minuto 19′ dopo un retropassaggio di Ivan Marconi rinvia addosso all’attaccante del Süd-Tirol Odogwu, che insacca la sfera in fondo alla rete. Mani sui capelli per il portiere del Palermo, che viene immediatamente consolato dai suoi compagni di squadra. Conduce perciò per 1-0 la squadra tirolese, che sta mantenendo il vantaggio alla ripresa.

Da sottolineare un errore da matita blu di Matteo Brunori, bomber assoluto della squadra di Corini, che spreca incredibilmente un ottimo passaggio filtrante alto di Leo Stulac. L’ex bianconero si trovava a tu per tu contro il portiere del Süd-Tirol, tuttavia non è riuscito a batterlo, mandando la palla sopra la traversa. Palermo costretto ad inseguire ed obbligato a ribaltare il risultato per dare una svolta alla propria classfica.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Genoa-Cittadella, le probabili formazioni: rischio turnover per Coda

Pubblicato

:

Genoa

Dopo una settimana decisamente movimentata in casa Genoa, il focus è ora tutto sulla sfida di domenica 4 dicembre contro il Cittadella. I rossoblù tornano al Ferraris, che si preannuncia gremito come al solito. La Gradinata Nord, per i primi 15 minuti, protesterà rimanendo in silenzio.

La protesta è rivolta non alla squadra, come la situazione di crisi potrebbe far pensare, bensì contro la giustizia sportiva che ha comminato severe sanzioni ad alcuni tifosi genoani rei di aver violato delle norme esultando in occasione del gol dell’1-2 di Yeboah in Venezia-Genoa. Garantito il massimo sostegno a giocatori e staff dunque, nonostante gli striscioni comparsi in settimana a Marassi e al Pio.

Dal canto suo, il gruppo ha soprattutto pensato a ricompattarsi in questi giorni di preparazione, come testimoniano le dichiarazioni di Bani e Strootman a margine della festa di Natale del settore giovanile. I due hanno dato ragione a Blessin riguardo alle pesanti critiche mosse dal tecnico per l’atteggiamento della squadra e si sono detti concentrati a migliorare il rendimento.

Bisognerà farlo in fretta, poichè dopo la sfida al Cittadella a Genova l’8 dicembre arriverà il Sudtirol. Il weekend seguente, poi, ci sarà la trasferta di Ascoli. Intanto, però, ecco le probabili scelte dei due allenatori per Genoa-Cittadella.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI GENOA-CITTADELLA

In ragione del tour de force in arrivo, Blessin pensa a un turno di riposo per Massimo Coda: al suo posto potrebbe giocare Puscas. Il rumeno non ha brillato nella trasferta di Perugia, ma la prima occasione da titolare in casa potrebbe galvanizzarlo. A centrocampo ancora indisponibile Badelj, mentre il ristabilito Sturaro si candida a una maglia dal primo minuto. Dopo l’esito negativo dell’esperimento in Umbria, si dovrebbe tornare al 4-2-3-1.

Nel Cittadella di Gorini sono tre le assenze pesanti: a Felicioli e Baldini si è aggiunto anche Beretta, che non partirà per un problema al polpaccio. Antonucci agirà alle spalle dei due attaccanti, centrocampo a 3 con Carriero, Pavan e Branca.

Genoa (4-2-3-1): Semper; Hefti, Bani, Dragusin, Sabelli; Strootman, Sturaro; Gudmundsson, Aramu, Jagiello; Puscas. All.: Blessin

Cittadella (4-3-1-2) Kastrati; Vita, Perticone, Frare, Cassandro; Carriero, Pavan, Branca; Antonucci; Tounkara,Varela. All.: Gorini

Continua a leggere

I Nostri Approfondimenti

Dove vedere Benevento-Palermo in tv e streaming

Pubblicato

:

Dove vedere Benevento-Palermo

Dove vedere Benevento-Palermo – Il Benevento di Fabio Cannavaro domani affronterà il Palermo alle 18 allo Stadio Ciro Vigorito, match che chiuderà la quindicesima giornata del campionato di Serie B.

Il club campano arriva da un momento positivo, alla luce del pareggio sul campo ostico della Reggina, e della precedente vittoria nel match precedente in casa della SPAL di De Rossi. 

Tuttavia, nel pareggio contro la squadra di Filippo Inzaghi non sono mancate le polemiche sul gol del 2-2 di Acampora. Un calciatore del Benevento sdraiato a terra infatti ostacolava la vista del portiere della squadra di Reggio Calabria in occasione di una delle reti.

Cannavaro, intervistato da IlNapoliOnLine, ha fornito la sua visione dei fatti nel post-partita: “Gli arbitri possono sbagliare. Tuttavia nell’azione del gol contestato, il mio giocatore non fa volume davanti al portiere amaranto e non partecipa all’azione. Poi con i se e con i ma non si va da nessuna parte. Io penso che se uno è più forte in campo quasi sempre vince. Le polemiche non le alimento”.

Momento no invece per il Palermo di Eugenio Corini, reduce dalla seconda sconfitta consecutiva. I rosanero hanno avuto l’occasione di pareggiare l’ultima sfida ma Brunori, capitano della squadra, ha fallito un calcio di rigore. Persino nella sfida precedente l’attaccante aveva fallito un tiro dal dischetto, concesso al 90′ del match contro il Cosenza, terminato 3-2 per i calabresi. Tale successo ha permesso al Cosenza di raggiungere in classifica il Palermo stesso.

I rosanero e il Benevento si trovano entrambe a quindici punti, i giallorossi non perdono da quattro partite ma hanno vinto solo una volta nelle ultime dieci partite, cinque pareggi e quattro sconfitte. Le Aquile invece dopo l’ultima vittoria contro il Parma non sono più riusciti a portare punti a casa. Si prospetta un match molto combattuto in cui tutti i giocatori daranno l’anima per fuggire dalla zona retrocessione.

PROBABILI FORMAZIONI

BENEVENTO (4-4-2): Paleari; Letizia, Leverbe, Capellini, Masciangelo; Viviani, Schiattarella, Acampora, Improta; Farias, La Gumina.

PALERMO (4-3-3): Pigliacelli; Mateju, Nedelcearu, Marconi, Sala; Segre, Stulac, Broh; Valente, Brunori, Di Mariano.

 

DOVE VEDERE BENEVENTO-PALERMO

Il match verrà trasmesso su Sky Sport CALCIO (disponibile anche in streaming su Sky Go e Now Tv) canale 251, su DAZN e su Helbiz LIVE, presente anche nei Channel di Prime Video. Diretta anche su OneFootball in modalità pay-per-view.

Continua a leggere

Flash News

L’ex direttore sportivo del Cagliari Capozucca: “Non vedo l’ora di tornare a fare il mio lavoro”

Pubblicato

:

Fabregas

Il direttore sportivo Stefano Capozucca ha rilasciato importanti dichiarazioni riguardanti il suo passato al Cagliari e il proprio futuro ai microfoni di Tuttomercatoweb. L’ex ds del Cagliari ha toccato il punto legato al rapporto col collega Muzzi: ” È una persona di cui non vorrei parlare. Non siamo mai andati d’accordo fin dal suo arrivo e quindi si, direi che non abbiamo litigato perché non c’è stata occasione”.

Il direttore sportivo ha anche parlato delle sue prossime azioni: “Amo questa professione e non vedo l’ora di tornare a fare il mio lavoro che qualcuno mi proibiva di fare. Qualche idea in giro c’è, mi è anche stato proposto qualcosa, ad esempio lavorare in un gruppo di procuratori. Ho declinato perché voglio continuare a fare il direttore sportivo. La parte che più preferisco è quella del contatto umano, basti pensare che 20 giocatori del Cagliari su 27 mi hanno scritto cose che mi hanno fatto molto piacere; e questo è incancellabile”.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Tutti gli occhi su Cheddira: dalla Premier League alla Serie A

Pubblicato

:

Cheddira

Walid Cheddira è attualmente in Qatar con la nazionale del Marocco, con cui ha da poco raggiunto gli ottavi di finale. L’attaccante del Bari è reduce da un buon inizio di campionato e fa gola a tutti. Su di lui ci sono le attenzioni dei club più prestigiosi, non solo d’Italia. Il classe 1998 negli ultimi anni ha scalato le gerarchie e si è guadagnato la Serie B con grande merito. Quest’anno ha già segnato nove reti e si è dimostrato uno dei migliori della serie cadetta.

Le richieste per Cheddira non provengono solo dalla Serie A, dove Lazio e Napoli sono il pole position. Gli azzurri, inoltre, ne detengono la comproprietà insieme al Bari. Bensì, dall’estero si sono fatte vive anche squadre come il Nottingham Forest o lo Sporting Lisbona. Il Bari cerca di tener duro e trattenere Cheddira almeno fino a fine stagione, quando deciderà che fare con le offerte che arriveranno sicuramente sul tavolo.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969