Dove trovarci

Pallone d’Oro, i particolari voti dallo Sri Lanka

Il Pallone d’Oro, e tutti gli altri premi assegnati durante la cerimonia, sono ormai stati archiviati. Una cosa, però, non è passata osservata: i tanto particolari, quanto incomprensibili, voti del giurato dello Sri Lanka. Come riportato, infatti, dal Daily News, sono state rese note le sue scelte sia per il Pallone d’Oro, sia per il premio Yachine, per il miglior portiere del 2019. Per il primo, il rappresentante asiatico ha scelto di premiare Alexander-Arnold, Aubameyang, Griezmann, LewandowskiTer Stegen, in questo preciso ordine. Lasciando fuori, quindi, i vari Messi, van Dijk, Cristiano RonaldoSalahManéMbappé Alisson.

Una scelta senza dubbio particolare, che poi diventa incomprensibile una volta letti i nomi scelti per il secondo premio. Primo Kepa, secondo Lloris, terzo Szczesny. Non c’è, quindi, il vincitore Alisson, e nemmeno gli altri componenti del podio Ter Stegen ed Ederson. Inoltre, per quanto possa risultare già discutibile di suo l’aver escluso il portiere brasiliano del Liverpool, è terribilmente incoerente la scelta di lasciare fuori il numero uno del Barcellona, considerato dal giurato tra i migliori cinque, in assoluto, della stagione. Non sono stati ancora resi noti i suoi voti per il premio Kopa, per il miglior giovane dell’anno, ma è molto probabile che riesca a stupire tutti anche lì.

Fonte immagine di copertina: profilo Instagram ufficiale di France Football

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Calcio Internazionale