Connect with us

Calciomercato

La criticata partenza di Vitolo

Pubblicato

:

Atletico Madrid

Vitolo vuelve a casa, ovvero a Las Palmas, e fino ad ora la storia sembra avere un canovaccio lineare senza grandi sussulti. Stupisce il fatto che un 27enne, nel pieno delle sue potenzialità e nel giro della nazionale spagnola da almeno un anno, decida di lasciare l’Andalucia per un club meno quotato come quello di casa.

In realtà il ritorno del figliol prodigo durerà solo per sei mesi, perché Victor Machin Perez, detto Vitolo, ha già siglato un accordo con l’Atletico di Madrid del Cholo Simeone che, bloccato sul mercato per questa sessione estiva, pagherà la clausola rescissoria del giocatore (una cifra intorno ai 35 ed i 40 milioni) e lo tessererà come primo acquisto nel Gennaio 2018.

La storia continua ad essere piuttosto banale, se non fosse che il Siviglia, all’oscuro di tutto ciò, ha compiuto un errore madornale sui propri social networks un paio di giorni prima della partenza della sua punta di diamante, scatenando di fatto i tifosi rojiblancos.

In questo articolo del 10 Luglio 2017, Marca, attraverso El Diario de Sevilla, annunciava che la squadra andalusa aveva raggiunto un accordo con i rappresentanti del giocatore visti i dubbi colchoneros sul suo acquisto. Il titolo era però chiaro. “Vitolo renueva hasta el 2022″. Cinque anni in più da capitano indissolubile e bandiera della squadra.

La sera del 10 il Siviglia, tramite il suo profilo twitter, annuncia il rinnovo di Vitolo con un adeguamento della clausola rescissoria che toccherà i 50 milioni di euro. Il presidente José Castro, contento dell’operazione, dirà:

“Vitolo es uno de los nuestros”

Succede quello che non dovrebbe succedere, proprio perché a Siviglia i tifosi iniziavano ad inneggiare ad una nuova bandiera sevillista, sbeffeggiando i cugini del Betis che proprio in quelle ore avevano visto il loro capitano storico Ruben Castro partire per sei mesi in Cina con direzione Guizhou Hengfeng. Vitolo viene annunciato come nuovo giocatore dell’Atletico Madrid il 12 Luglio mentre con il suo entourage si dirigeva verso Las Palmas per iniziare la sua nuova avventura canaria che, come dicevamo, durerà sei mesi, giusto il tempo di aspettare lo sblocco del mercato dell’Atletico.

Tra le varie testimonianze di una delle partenze più veloci e criticate di quest’estate c’è una registrazione whatsapp dell’autista del taxi che ha condotto Vitolo, suo padre ed il suo entourage all’aereoporto di Siviglia San Paolo per permettergli di partire.

Ragazzi, incredibile. Mi chiamano per un servizio al Benito Villamarin, dove prendo un uomo ed una donna nel parcheggio dello stadio. Penso tra me e me, sarà qualcosa legata al Betis. I due mi chiedono di andare al parcheggio dell’hotel Los Lebreros di Nervion(vicinissimo al Sanchez Pizjuan). Quando arriviamo mi dicono che dobbiamo prendere due persone ed andare all’aereoporto. Chissà che sarà successo, continuo a pensare. Erano Vitolo ed il padre, che escono dall’hotel come due fulmini! In macchina poi, in radio si sparge la notizia e si inizia a parlare proprio di Vitolo. Io chiedo: volete che spenga? E loro mi rispondono tranquillamente di lasciar stare mentre criticano i giornalisti. All’aereoporto gli dico: io sono del Betis, quindi Vitolo, sono contento che tu parta!. Si mettono a ridere anche se il giocatore mi sembrava piuttosto preoccupato..Penso che andrà via.”

Il futuro è ormai storia nota, anche se il modo in cui il Siviglia e Vitolo si siano separati non è stato uno dei più idilliaci dopo anni di vittorie storiche, tanto che El Confidencial, un sito spagnolo, lo ha definito un eroe in patria ma un “villano” a Siviglia.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Kessié può lasciare il Barcellona: il Tottenham in pole

Pubblicato

:

Kessié

L’avventura di Kessié al Barcellona potrebbe concludersi dopo soli pochi mesi.

L’ex Milan non ha trovato molto spazio nella prima parte di stagione sotto la guida di Xavi, anche a causa di una folta concorrenza nel reparto di centrocampo.

Fonti blaugrana affermano che l’intenzione dell’ivoriano sarebbe quella concludere quest’annata in Spagna, ma non è da escludere una partenza nel mercato invernale.

Secondo quanto riportato da Sport nell’edizione odierna, in tal senso, il Tottenham sarebbe la squadra maggiormente in vantaggio sulla corsa a Kessié, considerando anche che Antonio Conte è da sempre un suo grande estimatore.

Il calciatore, nelle ultime settimane, è stato anche accostato a club italiani quali Inter e Napoli.

Continua a leggere

Calciomercato

La Salernitana pensa a Djuricic: Nicola lo vorrebbe subito

Pubblicato

:

Djuricic

Davide Nicola vorrebbe portare Filip Djuricic, suo vecchio pallino, alla Salernitana nella finestra invernale di calciomercato.

Il serbo è stato acquistato in estate dalla Sampdoria a parametro zero, ma non è riuscito mai ad imporsi nonostante il cambio di allenatore.

A riportare la notizia è Il Mattino nell’edizione odierna, specificando che il tecnico dei campani avrebbe chiesto alla propria dirigenza di chiudere questo arrivo nei primi giorni di mercato, con lo scopo di avere Djuricic a disposizione per la partita contro il Milan, in programma il prossimo 4 gennaio.

Continua a leggere

Calciomercato

Il Bologna guarda in casa Hellas: spunta il nome di Lazovic

Pubblicato

:

Dove vedere Atalanta-Verona

Il Bologna dopo un inizio tentennante in campionato si è ripreso con Thiago Motta in panchina, e ora la squadra pensa a rinforzarsi sul mercato in vista dell’inizio della Serie A.

Tuttavia, secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, rossoblu vogliono l’esterno dell’Hellas Verona Darko Lazovic, uno dei giocatori chiave per i gialloblu.

Ricordiamo che il laterale è passato dal Genoa per approdare in terra veronese, dove si è consacrato esprimendo varie stagioni ad ottimo livello con tanta corsa e qualità.

D’altro canto la squadra di Thiago Motta ha anche delle alternative al suddetto giocatore, parliamo di: Skoras in forza al Lech Poznan e di Jorgensen del Silkeborg.

Continua a leggere

Calciomercato

Torino, per la fascia piace Mazzocchi della Salernitana!

Pubblicato

:

Vojvoda

Dopo il buon inizio di campionato, il Torino di Juric sta cercando qualche nuovo innesto per rinforzare le fasce. Per lo stile di gioco dell’allenatore sono fondamentali esterni in grado di macinare kilometri.

A tal proposito, secondo quanto riportato da Il Mattino di Salerno, il Torino ha bussato alla porta della Salernitana per prendere Pasquale Mazzocchi. La richiesta della squadra di Nicola si aggira attorno ai 10 milioni di euro, cifra condizionata anche dall’infortunio appena subito dall’esterno.

Tuttavia, per ora il Torino ha avanzato un’offerta da 2,5 milioni che scaturisce per ora un’importante distanza tra le due parti.

Ricordiamo che Mazzocchi da poco è riuscito anche a fare il suo esordio con la Nazionale di Roberto Mancini.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969