Dove trovarci

Pastore-mania negli Stati Uniti

Javier Pastore è stato uno degli acquisti più controversi negli ultimi anni della Roma targata Monchi. L’argentino è arrivato a Roma con grandi aspettative e accolto con gran calore da una piazza difficile come quella romana. In giallorosso però il flaco non si è mai espresso ai livelli di Palermo, PSG diventando un elemento di troppo nella rosa di Fonseca, ed utilizzato solo in occasioni di emergenza. Lui però vorrebbe continuare a giocare almeno un altro anno nella capitale, come dichiarato recentemente:

“Non voglio tornare in Argentina subito, voglio prima terminare i tre anni di contratto con la Roma”.

Queste parole però potrebbero rivelarsi un boomerang per il giocatore. Difatti, secondo quanto riportato da il Corriere dello Sport, i 4 milioni e mezzo dell’argentino cominciano ad essere pesanti per la Roma, che al momento deve sfoltire la rosa, visti i suoi problemi finanziari. Su di lui però ci sarebbe una forte concorrenza dalla MLS. Negli ultimi mesi sia i Seattle Sounders che l’Inter Miami di David Beckam si erano fatti avanti per Pastore, anche se ora c’è una nuova pretendente: i Los Angeles Galaxy. La squadra californianaè pronto a tutto pur di arrivare a lui, aumentando così il numero di argentini in squadra.

 

Fonte immagine in evidenza: account Twitter della Roma

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Calcio Internazionale