Connect with us

Calcio Internazionale

Patrice Evra si ritira dal calcio

Pubblicato

:

 

Tra parodie, risate coinvolgenti e saltuarie polemiche, la presenza di Patrice Evra nel mondo social ma sopratutto del calcio è sempre stata esuberante. Una personalità sopra le righe e coinvolgente che risiedeva in un’instancabile lavoratore. Un vincente che tra messaggi social e in campo ha saputo unire e dividere dimostrando sempre tuttavia una grande naturalezza in ogni suo atteggiamento. Anche in quelli più sbagliati o contestabili. Quest’oggi a 38 anni, dopo una stagione da svincolato, Patrice Evra ha ufficialmente detto addio allo sport che amava e che ama di più. La sua carriera è stata ricca di successi e riconoscimenti, raggiunti dopo ostacoli superati e numerose difficoltà. Comincia la sua carriera nelle giovanili Parigine per poi finire a 17 anni in Sicilia, al Marsala in serie c.

Dal profondo sud Europa comincia la sua scalata nel calcio che lo porta prima al Monza, poi a Nizza ed in seguito al Monaco. Con i monegaschi diventerà uno dei terzini più forti d’europa accendendo l’interesse del Manchester United che lo preleverà nel 2006. Nei Red Devils di Ferguson la sua avventura più importante con cui in più di 300 presenze vince tutto tra cui cinque campionati inglesi e una Champions League. Poi il ritorno in Italia alla Juventus dove in due stagioni vince due campionati, sfiora la sua seconda Champions League e si erge a paladino social della squadra bianconera. Gli ultimi sprazzi della sua gloriosa carriera, infatti, sono maggiormente degni di nota su Instagram che sul campo. Tra parodie, scherzi e sguaiate risate contornate dall’iconico “I Love This Game”, Evra diventa letteralmente un influncer.

Ora a 38 anni ha deciso di lasciare il calcio giocato che tanto ama per concentrarsi sul calcio allenato. E’ infatti sua intenzione, come dichiarato in una recente intervista, conseguire il patentino di allenatore così da portare avanti il suo amore per il calcio da un’altra prospettiva. Tra risate e ricordi calcistici non resta quindi che un doveroso “merci uncle Pat, bonne chance e we love this game”!

[Fonte immagine di copertina: profilo ufficiale di Evra]

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Kjaer: “Non sto bene, giusto lasciarmi fuori”

Pubblicato

:

Kjaer

Dopo la sconfitta di sabato della Danimarca, contro la Francia, per 2-1, Simon Kjaer ha concesso un’intervista a La Gazzetta dello Sport.

L’ex difensore di Roma e Palermo ha parlato così nel post partita: “Non sto bene, non posso giocare 90’, giusto sia stato fuori. Mbappé è incredibile, mai visto nessuno così veloce. Non ho parlato di rinnovo con Giroud ma penso resti con noi un altro anno”.

Il classe ’89 ha subito un lungo calvario con il Milan questa stagione, giocando la metà delle gare disputate in campionato. Anche al Mondiale Kjaer non è parso molto in forma, come confermato dal diretto interessato.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Cafu sicuro su Paquetà: “Al Milan troppe responsabilità”

Pubblicato

:

Paquetà

Cafu, storico terzino e leggenda di Roma e Milan ha rilasciato un’intervista ai microfoni della Gazzetta dello Sport.

Il Pendolino della fascia destra ha vestito in 143 occasioni la maglia del Brasile, che attualmente conta molti giocatori provenienti dalla Serie A. A questo proposito, la domanda su Lucas Paquetà, un ex in questo caso, che ha vestito la maglia del Milan, club che lo ha portato in Europa per primo, e attualmente al West Ham.

Queste le parole di Cafu sul calciatore: Lucas era troppo giovane quando arrivò al Milan, e il Milan gli diede troppe responsabilità. Avrebbe avuto bisogno di più tempo. Adesso ha più personalità e sa come stare in campo”. Il Milan ha portato in Italia Paqueta a 22 anni per poco più di 38 milioni dal Flamengo. Il calciatore non è riuscito ad esprimere il suo pieno potenziale e a mostrale la sua piena personalità. Al Lione, in Francia, ha trovato una sua dimensione, e al West Ham il brasiliano è letteralmente esploso. Il Milan ne ha fatto a meno per 23 milioni, nel 2020, salvo essere poi stato ceduto dal Lione agli inglesi in questa sessione di mercato estiva per quasi 43 milioni di euro.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Il Camerun accetta la richiesta di Onana, il portiere lascerà il Qatar

Pubblicato

:

Onana

Emergono ulteriori dettagli sulla situazione legata ad André Onana e al Camerun.
Nonostante le parole del Ct Song, che ha dichiarato che si sarebbe nuovamente confrontato con il portiere dell’Inter per evitare il suo prematuro rientro, arriva una notizia decisamente inaspettata.
Secondo quanto riportato da Nicolò Schira su Twitter, infatti, la Federcalcio del Camerun ha accettato la richiesta di Onana di lasciare il ritiro, per disaccordi con il tecnico.
Ulteriori novità si sapranno nelle prossime ore, ma il Mondiale del portiere dell’Inter sembra già finito.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Francia, Benzema potrebbe rientrare per giocare in Qatar: le ultime

Pubblicato

:

Clamorosa indiscrezione lanciata da Gianluca Di Marzio sul suo sito. Secondo il noto giornalista sportivo Karim Benzema potrebbe riuscire a recuperare dall’infortunio e giocare con la Francia al Mondiale.
L’attaccante del Real Madrid, infatti, nonostante l’infortunio farebbe ancora parte della lista comunicata dal Ct francese Deschamps, quindi potrebbe giocare in caso di recupero.
Già in questa settimana Benzema potrebbe riuscire a tornare ad allenarsi, un’ottima notizia per la Francia e per il Mondiale, che ritroverebbe il fresco vincitore del Pallone d’Oro 2022.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969