Dove trovarci

Pau López, le sue condizioni dopo l’infortunio

Stasera l’Olimpico sarà il teatro della semifinale di ritorno di Europa League tra Roma e Manchester United. Senza troppe perifrasi: i giallorossi dopo la gara dell’andata hanno già mezzo piede fuori dalla competizione. Chiaramente i pronostici sono fatti per essere smentiti, ma tutto lascia pensare che la Roma non riuscirà a ribaltare il risultato. Tante e pesantissime sono le assenze per infortunio. Veretout, Spinazzola e il numero uno Pau López non sono con i compagni (e non lo saranno per molto, a quanto pare). Lo spagnolo in particolare ha riportato una lussazione della spalla sinistra. Si opererà sabato mattina.

TEMPI DI RECUPERO E COMPLICAZIONI

I medici parlano di almeno tre mesi di stop; di conseguenza la stagione per il classe ’94 è finita in anticipo. Una brutta tegola per la Roma, sotto tutti i punti di vista. Fonseca sarà infatti sicuramente dispiaciuto di non poter contare su di lui. Tutto sommato, lo spagnolo nelle ultime uscite aveva dato segnali (pur flebili) di sicurezza. Al contrario, l’ora di gioco di Mirante ad Old Trafford è stata disastrosa. Non che tutte le responsabilità siano dell’ex Parma, ma, senza dubbio, avrebbe potuto fare qualcosa in più. Stasera la Roma sarà dunque costretta ad affrontare i Red Devils senza Pau López: si complica ancora di più un’impresa già pressoché impossibile.

PAU LÓPEZ, È L’ULTIMA VOLTA?

La notizia dell’operazione di Pau non è soltanto spiacevole in vista della semifinale, ma anche in ottica calciomercato. L’arrivo di Mourinho sulla panchina giallorossa porterà sicuramente non pochi movimenti in entrata e in uscita. E il portiere sarà una delle prerogative di Tiago Pinto. L’acquisto di un altro numero uno sembra praticamente certo (bisogna solo decidere quale). Altrettanto certo pare invece l’addio di Pau López, che in due anni ha convinto molto poco. L’infortunio potrebbe però complicare i piani della dirigenza giallorossa: un portiere appena operato è un’incognita non indifferente.

Se già era difficile trovare un club disposto a versare una cifra importante per lo spagnolo (pagato 23 mln dai giallorossi), adesso l’impresa diventa ancora più ardua. Quel che è certo è che molto probabilmente Pau López sarà fuori dal progetto di Mou. Per sostituirlo la Roma si guarda intorno già da diversi mesi, soprattutto in Italia. Pinto pensa a Musso dell’Udinese, Gollini o Cragno. Più defilato, Meret. Tante le incognite in questo finale di stagione. Ma c’è la forte sensazione che quella di Old Trafford sia stata l’ultima partita di Pau López in maglia giallorossa.

Fonte immagine in evidenza: profilo Instagram @Paulopez_13

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Calciomercato