Dove trovarci

Pau Torres: uno dei giocatori più promettenti dell’intero panorama europeo

“È alto, bello e forte: mi piace tutto di lui”.

Parole al miele quelle di Luis Enrique, attuale tecnico della nazionale spagnola, che qualche mese fa si era fatto scappare davanti ai giornalisti locali, commentando la prestazione di uno degli astri nascenti del calcio iberico. Quel “lui” è Pau Torres, difensore centrale del Villarreal e uno dei talenti in rampa di lancio di una Liga sempre più brava a valorizzare i propri giovani.

Nonostante il Submarino gli abbia concesso due vetrine importanti come quelle del campionato spagnolo ed Europa League, il suo nome ha cominciato a circolare seriamente nel giro dei grandi club quando l’ex allenatore della Roma lo ha piazzato fisso al centro della retroguardia delle Furie Rosse. Società come Barcellona e Real Madrid, ma anche Juventus e Napoli, hanno espresso chiaramente l’interesse nei confronti di Torres, in particolar modo Florentino Perez. Nonostante la crisi dovuta alla pandemia mondiale che ha messo in ginocchio lo sport (e non solo), il presidente dei Blancos è deciso a investire parecchi milioni per inaugurare un restyling anagrafico del suo Real Madrid. Pau Torres viene visto come il possibile erede di Sergio Ramos; il capitano del Real ha un contratto in scadenza e i rapporti con la presidenza non sono buoni, a tal punto che lo stesso Ramos non ha mai chiuso alla possibilità di lasciare la capitale.

Il Villarreal, ovviamente, non ha fretta di venderlo, visto che Euro 2020 potrebbe aumentare ulteriormente il valore del cartellino. Valore stesso che il presidente Roig potrebbe perdere dietro al pagamento di una clausola rescissoria da 50 milioni valida fino alla fine di giugno. Quindi, l’Europeo traccerà una linea: chi lo acquista prima approfitta dei saldi, viceversa si parte da una base di 65 milioni di euro.

Pau Torres

(Fonte: Instagram @pauttorres)

 

LA CRESCITA PERSONALE DI PAU TORRES

Entrato da bambino nel settore giovanile del Villarreal, Pau Torres ha fatto tutta la trafila nel Submarino fino alla prima squadra, staccando una sola stagione per andare in prestito al Malaga. 40 presenze e 1 gol durante l’esperienza in Andalusia, rivelatasi in seguito fondamentale per il ritorno in patria. Con la casacca gialla, il giovane difensore ad oggi ha messo insieme 75 presenze e 5 reti. A guidarlo è stato Raul Albiol, giocatore di esperienza con il quale Pau Torres va a completarsi a meraviglia. L’ex napoletano gli sta insegnando i segreti del mestiere, mentre il suo idolo Bruno Soriano gli fa da riferimento fuori dal campo.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Pau Torres è un difensore centrale mancino di piede, che gioca principalmente sul centro-sinistra di una retroguardia a quattro. Il ventiquattrenne è dotato di una buona struttura fisica e un’ottima capacità nelle letture di gioco. Così potrebbe riassumersi l’identikit tecnico-tattico di Pau Torres, a oggi uno dei migliori difensori per rendimento dell’intera Liga. Ma il motivo per il quale piace a mezza Europa è la capacità di giocare molto bene la palla, impostando da dietro. Inoltre dispone di una grande efficacia nel difendere alto, a parecchi metri dalla porta. Per questo potrebbe essere una buona alternativa a Sergio Ramos, col quale ha anche in comune le incursioni nell’area avversaria. Pau Torres non segna molto, ma è un pericolo costante quando si spinge avanti. Un motivo in più metterci le mani sopra.

Il ragazzo non ha ancora messo le mani su nessun trofeo ma questa sera potrà coronare quello che è il suo sogno. Al Gdańsk Stadium di Danzica (Polonia) è andata in scena Villarreal-Manchester United, sfida valida per la conquista della Uefa Europa League. Torres si è espresso così alla vigilia:

“Questa finale è un risultato storico, lotteremo per il primo titolo. È un sogno, in questi anni siamo arrivati a un passo dalla finale, ma non ci siamo riusciti. Speriamo sia l’anno giusto per vincere il nostro primo titolo. Questo è un traguardo storico, ma siamo consapevoli che ora bisognerà vincere, vogliamo fare la storia davvero”.

(Fonte immagine in evidenza: Instagram @pauttorres)

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Archivio generico