Lorenzo Pellegrini, talentuoso centrocampista della Roma, è sicuramente tra le note più liete di questa prima parte di stagione dei giallorossi. Dodici partite giocate, un’infortunio messo alle spalle, un goal e ben sei assist per il calciatore ex Sassuolo, da tutti considerato un predestinato. Per essere un classe ’96 Pellegrini ha già parecchia esperienza, avendo giocato in Serie A, tra Roma e Sassuolo ben 113 gare, condite da 15 goal; numeri che gli sono valsi l’incoronazione da parte di Francesco Totti che lo considera il futuro della Roma.

ROMA A VITA

In una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport, Pellegrini, ha esternato il proprio pensiero riguardo la sua carriera ed il suo futuro, che non riesce ad immaginare, al momento, lontano da Roma:

“Io cerco sempre di essere sincero, tanto le parole vengono sempre giudicate, almeno si giudica il mio pensiero autentico. Che si possa paragonare la mia carriera futura a quella di Totti o De Rossi è per me solo un onore. In questo momento vorrei stare qui sempre ma certamente questa deve essere anche l’intenzione della società. Io sono un ragazzo molto ambizioso, che pretende molto da se stesso e dagli altri. Per me sarebbe perfetto restare.”

(Fonte immagine: profilo Twitter Roma)