Connect with us

Calciomercato

Pellegrini – Spinazzola, chi ci guadagna?

Pubblicato

:

Nella giornata di venerdì, Roma e Juventus hanno trovato l’accordo per lo scambio tra Luca Pellegrini e Leonardo Spinazzola (con un conguaglio economico di 8 milioni in favore dei bianconeri). Domenica poi, entrambe le società hanno comunicato sui propri profili social l’ufficialità dell’operazione attraverso le foto di rito con la nuova maglia. Fin da subito è risultato chiaro che la natura di questa trattativa fosse principalmente economica. Sia Juve che Roma infatti, hanno potuto realizzare una plusvalenza utile per il dribblare i paletti del fair play finanziario. Ma se da questo punto di vista le due squadre hanno tratto lo stesso vantaggio, si può dire lo stesso per quanto riguarda il campo?

PRO E CONTRO PER LA JUVE

Luca Pellegrini è senza ombra di dubbio un profilo molto interessante e con un ampio margine di crescita. Nel mondiale under 20, ha messo in mostra tante ottime qualità, come la buona tecnica individuale o la grande personalità. Nella Serie A appena conclusa però, disputata con le maglie di Roma e Cagliari, Pellegrini ha dimostrato anche di avere un carattere piuttosto. Se le prime due caratteristiche sono fondamentali per giocare in una squadra che ogni anno punta a vincere tutto, di certo non si può dire altrettanto dell’ultima. Attualmente l’impressione è che il ragazzo non sia ancora del tutto pronto per giocare nella Juve. Va detto anche però che il titolare sarà Alex Sandro o, in caso di partenza del brasiliano, un nuovo acquisto. L’ormai ex Roma potrebbe maturare molto alle spalle del numero 12 bianconero e potrebbe riuscire a trovare comunque spazio visti i numerosi impegni della Vecchia Signora. In molti hanno ipotizzato un’immediata cessione in prestito del giocatore, ma questa possibilità in questo momento appare piuttosto improbabile. In quel caso i bianconeri dovrebbero tornare nuovamente sul mercato per un nuovo terzino e una scelta del genere risulterebbe insensata. La chiamata della Juve sarà sicuramente un’importante occasione per limare alcuni eccessi tipici della sua giovane età (classe 1999) e per provare a fare il definitivo salto di qualità. I guai fisici di due stagioni fa sembrano definitivamente superati, come testimoniamo le quattro sole gare saltate per infortunio nel 2018/2019.

PRO E CONTRO PER LA ROMA

Leonardo Spinazzola è un giocatore che certamente potrà dire la sua nella Roma di Paulo Fonseca. La sua esperienza in bianconero è stata minata dal brutto infortunio al crociato ma, quando chiamato in causa, il ragazzo ha fatto registrare grandi prestazioni. I suoi 26 anni lo rendono un giocatore più maturo di Pellegrini ma al tempo stesso ancora abbastanza giovane per regalare le sue migliori stagioni alla Roma. Sarà fondamentale capire cosa ne sarà di Kolarov, diretto concorrente del neoacquisto. Qualora il serbo lasciasse Roma, Spinazzola diventerebbe il titolare fisso, ma i giallorossi potrebbero dover tornare sul mercato. In caso contrario l’ex bianconero potrebbe anche trovare spazio sulla corsia di destra, liberando Alessandro Florenzi e ampliando le possibilità tattiche del tecnico portoghese. Quello che preoccupa maggiormente è appunto la tenuta fisica del ragazzo. Nell’ultima annata, dopo l’operazione al ginocchio, Spinazzola ha saltato più di 20 partite, tornando a disposizione di Allegri solo nella seconda parte del campionato. Bisogna ricordare poi che il giocatore nasce come esterno di centrocampo e non come terzino, a differenza di Pellegrini. Molti si aspettavano che questa sarebbe stata la stagione della consacrazione in maglia bianconera, ma anche l’opportunità di trovare più spazio a Roma potrebbe rivelarsi decisiva per la sua carriera. Se il vero Spinazzola è quello visto contro l’Atletico Madrid, i giallorossi si sono assicurati un terzino davvero ottimo.

Immagine dall’account Instagram di Leonardo Spinazzola.

CONSIDERAZIONI COMPLESSIVE

È molto difficile dire quale delle due squadre abbia fatto il vero colpo. In questo momento Spinazzola ha dalla sua una maggiore esperienza, ma Pellegrini è molto giovane e può migliorare tantissimo. Sicuramente, pensando al breve termine, la Roma ha concluso un’operazione ottima, visto che la prossima sarà un’annata di profonda rivoluzione e Spinazzola potrebbe diventarne uno degli uomini più importanti. Di contro la Juve si è assicurata un talento con un’ottima prospettiva ma che forse potrebbe non essere l’ideale per una squadra che punta a vincere subito. Come anticipato però, Pellegrini, a differenza di Spinazzola, è un terzino naturale. Il ragazzo infatti, gioca in quella posizione dai tempi della primavera della Roma e in questo senso potrebbe rivelarsi migliore del collega. Per entrambi i giocatori sarà importante la tenuta fisica, visto che tutti e due hanno subito gravi infortuni alle ginocchia. Inoltre bisognerà aspettare le prossime mosse di mercato, visto che la Juve dovrebbe perdere Cancelo e Spinazzola avrebbe potuto spostarsi a destra per ricoprire il ruolo di titolare. Sbilanciandosi un po’ si può dire che forse la Roma abbia portato a termine un colpo leggermente più vantaggioso. Tuttavia, un’eventuale esplosione di Pellegrini sotto l’occhio attento di Maurizio Sarri ribalterebbe la situazione.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

Spezia, la pista Lasagna sembra solo una suggestione

Pubblicato

:

Lasagna

Lo Spezia è alla ricerca di attaccanti e potrebbe affondare il colpo già nella prossima sessione di mercato di gennaio 2023. Secondo Calcio Spezia, il club ligure ha mostrato interesse per Kevin Lasagna. Tuttavia, non è mai stato un vero e proprio interesse concreto da parte degli aquilotti. Ecco perchè quella che legherebbe Lasagna allo Spezia sembra solo una suggestione senza fondamento.

Lasagna sembra essere quasi un pesce fuor d’acqua con la maglia degli scaligeri, con cui non è mai riuscito ad essere davvero decisivo. In totale ha accumulato 62 presenze in gialloblù, con 6 gol e 5 assist. Sull’ex Udinese sembrerebbero forti anche le voci relative a Cremonese, Monza e perfino Lazio, alla ricerca di un centravanti puro come vice-Immobile.

 

Continua a leggere

Calciomercato

L’agente di Radu: “A Cremona non rimarrà, lui vuole giocare”

Pubblicato

:

Radu

Ionut Radu aveva scelto la Cremonese per rilanciarsi, ma dopo l’exploit di Marco Carnesecchi il futuro del portiere rumeno di proprietà dell’Inter resta in bilico. A confermarlo è il suo agente Oscar Damiani che, intervistato dall’emittente Inter-News, ha rivelato:

A Cremona non rimarrà, visto che hanno fatto delle scelte diverse. Ha diritto e merita di giocare, quindi stiamo discutendo e vedendo qual è l’opportunità che gli si presenta per andare eventualmente a giocare. Stiamo valutando. Lui vuole giocare, vediamo. È un grande portiere e merita una piazza importante”.

Continua a leggere

Calciomercato

L’Atletico di Simeone mette nel mirino un titolare dell’Inter

Pubblicato

:

Inter

L’Atletico Madrid ha messo gli occhi su Stefan De Vrij dell’Inter, che potrebe arrivare a parametro zero a fine stagione. I nerazzurri già da tempo hanno messo in previsione l’addio del centrale olandese, classe 1992. L’interesse dell’Atletico Madrid potrebbe mettere ulteriormente fretta a Marotta e ai dirigenti della Beneamata.

Le sirene provenienti dalla Spagna, infatti, potrebbero allontanare definitivamente l’idea di un rinnovo di contratto. , Sotto molti aspetti, il giocatore sembra ormai fuori dai piani di Inzaghi. Seppur resti ancora un titolare del terzetto di difesa nerazzurro.

L’Inter è ad un bivio. Decidere se proseguire con De Vrij, spingendo per un rinnovo last minute nei prossimi mesi. Oppure accellerare il processo di ricambio generazionale, dando già per certo il suo addio a fine stagione e guardandosi intorno per trovare un sostituto.

Continua a leggere

Calciomercato

Il Monza su Bonazzoli: è disposto ad accollarsi il suo alto ingaggio

Pubblicato

:

Bonazzoli

Federico Bonazzoli, dopo esser stato protagonista della grande salvezza della Salernitana la scorsa stagione, è adesso in uscita dalla squadra campana. La concorrenza, composta da Dia e Piatek, e un ingaggio piuttosto oneroso, stanno spingendo Nicola e Iervolino ad ascoltare delle offerte sull’ex Sampdoria.

Come riporta Il Mattino, il Monza è la favorita per l’acquisto del 25enne assieme anche alla Cremonese. La formazione brianzola sarebbe disposta a puntare su Bonazzoli, che in questa stagione ha segnato solamente un gol in Serie A, pagando il suo intero ingaggio, vicino al milione di euro.

 

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969