Connect with us

Flash News

Perisic-Arsenal, decisivi i prossimi giorni

Pubblicato

:

Ivan Perisic non è più intoccabile. L’esterno croato, infatti, dopo aver fatto innamorare con le sue giocate i tifosi nerazzurri, nella prima parte di questa stagione non sembra più essere il giocatore che tutti conoscevamo: gioca svogliato, diminuisce le galoppate sulla fascia e vede molto meno la porta.

LE PAROLE DI SPALLETTI SU PERISIC

Nella giornata di ieri, giorno precedente del match Torino-Inter che si disputerà alle 18:00 di oggi, Luciano Spalletti oltre a presentare le condizioni fisiche dei suoi ragazzi e parlare della partita, ha anche voluto parlare di mercato, in particolare del possibile addio già in questa finestra di mercato di Perisic.

“Purtroppo è normale che in alcuni momenti di mercato si parli di lui, perché è un giocatore forte. Ha quelle qualità lì e si parla dei giocatori forti, di quelli che non hanno possibilità di richieste non se ne parla. In questo caso se ne parla perché Perisic è un giocatore forte, che piace, che giustamente tutti vorrebbero avere nella propria squadra. Però questo poi bisogna si concretizzi e ci siano numeri corretti che supportino il ragionamento (l’offerta giusta, ndr). Perisic sa la sua professione, la conosce bene, di conseguenza ci si aspetta da lui che continui a fare quello che ha sempre fatto, in campo, negli allenamenti e fuori. Tentando di andare a metterci anche qualcosa di più”.

Nel caso arrivasse la cifra richiesta (40 milioni), il croato potrebbe essere ceduto subito.

ARSENAL IL POLE

In Inghilterra sono convinti che l’affare Perisic-Arsenal possa davvero concretizzarsi in questi giorni finali del mercato. Infatti, talksport.com si spinge addirittura in avanti, ipotizzando come potrebbe essere la formazione di Unai Emery una volta completati gli acquisti dell’esterno croato dell’Inter e di Nkunku, l’obiettivo a centrocampo dei Gunners. Un 4-3-3 di tutto rispetto, nel quale Perisic reciterebbe una parte da assoluto protagonista. Ecco la formazione:

ARSENAL (4-3-3) Leno; Lichtsteiner, Sokratis, Koscielny, Monreal; Torreira, Xhaka, Nkunku; Iwobi, Aubameyang, Perisic.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

Due colpi in arrivo per lo Spezia: Moutinho e Cardoso ormai a un passo

Pubblicato

:

Gotti

In casa Spezia inizia già a muoversi qualcosa sul calciomercato: i liguri vogliono rinforzare la squadra per ottenere una salvezza sicura. I sei punti di vantaggio sulla Cremonese terzultima sono già un buon bottino, ma mancano ancora tantissime partite prima della fine del campionato. Con la pausa mondiale, il direttore Eduardo Macià si è messo subito all’opera per portare a Gotti i rinforzi tanto richiesti. I primi due nomi che potrebbero vestire la maglia bianca, riporta TMW, già da gennaio sono Joao Moutinho e Johnny Cardoso: il primo sarà svincolato dall’Orlando City a inizio 2023, mentre il secondo ha un contratto in scadenza nel 2024 con l’Internacional di Porto Alegre. Due colpi che potrebbero essere perfezionati già nella prossima settimana per essere integrati al 100% alla ripresa del campionato.

Continua a leggere

Flash News

Tunisia-Australia, le formazioni ufficiali: le scelte di Kadri e Arnold

Pubblicato

:

Osorio

Alle ore 11 di oggi, sabato 26 novembre, si apre la seconda giornata del girone D al mondiale in Qatar. In campo si affronteranno Tunisia e Australia, in una partita già da dentro o fuori soprattutto per i socceroos. Il CT della nazionale nordafricana Kadri conferma ben nove undicesimi della squadra vista contro la Danimarca, con l’inserimento di Khazri al posto di Jebali e con Sliti sulla fascia destra. Dall’altra parte invece Arnold pronto a puntare quasi sugli stessi undici che hanno affrontato la Francia, con Karacic terzino destro con Goodwin e Duke come fari del gioco offensivo australiano. Una partita già fondamentale, soprattutto nel caso in cui la Francia dovesse battere la Danimarca: entrambe le squadre vorranno vincere a tutti i costi.

TUNISIA (3-4-3): Dahmen; Bronn, Meriah, Talbi; Drager, Skhiri, Laidouni, Abdi; Sliti, Khazri, Msakni. Ct. Kadri.

AUSTRALIA (4-2-3-1): Ryan; Karacic, Rowles, Souttar, Behich; Irvine, Mooy; Leckie, McGree, Goodwin; Duke. Ct. Arnold.

Continua a leggere

Calciomercato

Priorità alla difesa per il Napoli: tra il rinnovo di Juan Jesus e Kiwior

Pubblicato

:

i consigli del fantacalcio per la 12ª giornata

Il Napoli vuole confermare quanto di bello fatto in questa prima parte di stagione e sta ipotizzando diverse azioni in chiave mercato. Al momento, il reparto a cui è data precedenza è la difesa. La questione in causa è quella legata al rinnovo di Juan Jesus, unico centrale mancino di Spalletti. Per ora, non è stata avviata alcuna trattativa per il prolungamento di contratto, tantoché diversi club, sia in Italia, sia all’estero, hanno chiesto informazioni.

In caso di mancato rinnovo, la squadra campana punterebbe sicuramente a un centrale mancino. Il Corriere dello Sport scrive di un interesse dei Partenopei nei confronti di Jakub Kiwior. Il polacco ha attirato l’attenzione di diversi top club, tra cui la Juventus. Lo Spezia valuta tra i 18 e i 20 milioni il centrale, ma è probabile che la valutazione possa crescere sempre di più grazie alle prestazioni al Mondiale.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

L’Inter punta Musah e Thuram per gennaio, ma prima le cessioni

Pubblicato

:

Inter, Marcus Thuram è il primo obiettivo

In attesa della ripresa del campionato, in programma il 4 gennaio, l’Inter si proietta sul calciomercato invernale per cercare di regalare dei rinforzi a Simone Inzaghi. Un obiettivo concreto è Yunus Musah, centrocampista classe 2002 di proprietà del Valencia, per il quale l’Inter vorrebbe proporre agli spagnoli un’offerta sulla base di un prestito oneroso con obbligo di riscatto.

Operazione non semplice, riporta la Gazzetta dello Sport, dato che il Valencia vorrebbe incassare subito dalla cessione dello statunitense e i nerazzurri dovrebbero prima liberare un posto a centrocampo. In tal senso, il primo indiziato a partire è Roberto Gagliardini, con il contratto in scadenza a fine stagione e nessun discorso per il rinnovo fin qui avviato.

SU UN’EVENTUALE PARTENZA DI CORREA

Con un’eventuale partenza di Joaquin Correa, mai davvero convincente dal suo arrivo all’Inter, i nerazzurri potrebbero tentare anche l’assalto per Marcus Thuram, attaccante autore di un grande inizio di stagione con il Borussia Mönchengladbach e vecchio pallino di Marotta e Ausilio.

Il contratto del francese scadrà a giugno 2023, per questo sarà fondamentale giocare d’anticipo per strapparlo subito ad una folta concorrenza.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969