Si è appena trasferito in Germania, all’Hertha Berlino, l’ex attaccante del Milan Krzysztof Piatek. E il centravanti polacco non ha risparmiato critiche al veleno per la società rossonera, che dalla cessione dell’ex Genoa ha incassato 27 milioni di euro. Il quotidiano tedesco Bild ha riportato alcune parole rilasciate da Piatek a proposito del suo addio al Milan.

Fare gol è una passione, le aspettative sono molto alte a Berlino e i tifosi in città mi hanno urlato “Piatek, pum, pum, pum!”. In panchina dopo l’arrivo di Ibrahimovic? Al Milan succede questo. Cambiano gli attaccanti ogni anno, quindi probabilmente è una loro abitudine“.

(Fonte immagine in evidenza: profilo Instagram@acmilan)