Dove trovarci

Piquè non chiude la porta alla selezione olimpica spagnola

Perfetta sintesi dell’universale concetto di Sport, le Olimpiadi sono il rispettabile e il leggendario big bang di qualsiasi competizione sportiva. Attesa e venerata quasi religiosamente, l’Olimpiade è uno degli eventi più attesi e ambiti dagli sportivi di tutto il mondo. Una partecipazione ai giochi olimpici è già di per sé un incredibile vanto per la propria carriera, vincere una medaglia è un riconoscimento universale che eclissa il fortunato nell’olimpo sportivo. Questa realtà è ben conosciuta specie da due affamati campioni sportivi come Sergio Ramos e Piquè, difensori della Spagna e di riconosciuta caratura mondiale. Le prossime Olimpiadi si terranno a Tokyo e la selezione Under 21 spagnola, in quanto vincitrice dell’Europeo di categoria, vi parteciperà. Straordinariamente per i giochi olimpici, le nazionali calcistiche possono convocare calciatori fuoriquota e in questo senso Ramos e Piquè diventano a tutti gli effetti profili potenzialmente convocabili.

Se Sergio Ramos si è gia detto “disponibile e onorato di un’eventuale convocazione”, Piquè non ha chiuso la porta ma ha ribadito anch’esso la sua disponibilità. In una lunga intervista al programma radiofonico “El Larguero“, Piquè ha affermato che “nella vita non si sa mai” e che potrebbe riflettere su una eventuale convocazione. Senza dubbio, sia il difensore dei blancos che il centrale blaugrana, sarebbero due importanti e indiscutibili valori aggiunti.

[Fonte profilo: Instagram Piquè]

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Calcio Internazionale