Dove trovarci

Piqué racconta del 4-0 subito ad Anfield due anni fa

Il difensore della nazionale spagnola e capitano del Barcellona, Gerard Piqué, ha deciso di rilasciare un’intervista per il programma spagnolo “Nexes” in onda su TV3.

Nell’intervista il numero 3 blaugrana racconta del suo ritorno negli spogliatoi all’intervallo, in svantaggio 1-0, contro il Liverpool. 

“Non sono il tipo di giocatore che va nello spogliatoio a scaraventare cose sul pavimento per sfogarsi ma dopo il vantaggio del primo tempo, è proprio questo quello che ho fatto”.

Il messaggio lanciato da Piqué non è stato percepito dai compagni. Il Liverpool entrerà in campo convinto di poter compiere l‘impresa, complice un approccio al secondo tempo estremamente rilassato del Barcellona. Wijnaldum segnerà due gol in due minuti ad inizio ripresa, e infine Origi, sul famoso corner battuto da Trent Alexander-Arnold, segnerà il definitivo 4-0. 

La rimonta subita viene considerata da Piqué the biggest loss of his career, la peggior sconfitta della sua carriera.

VOGLIA DI RIVALSA

Inoltre il difensore spagnolo, nella fase calante della sua carriera, racconta di come non gli manchi la fame di vittorie. Sottolineando la voglia di lottare per il titolo in questo stagione. Piqué, ora ai box per infortunio, si augura di tornare in campo per il 10 aprile. Data del fondamentale Clasico contro il Real Madrid, partita in cui una delle due dovrà abbandonare l’inseguimento all’Atletico Madrid del Cholito Simeone.

(fonte immagine in evidenza: profilo Instagram Piqué)

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Archivio generico