Connect with us
Piquè, Serie A e diritti Tv

Flash News

Piquè, Serie A e diritti Tv

Pubblicato

:

Serie A

Da diverso tempo la Serie A è alla ricerca di una soluzione per ciò che riguarda i diritti televisivi in Medio Oriente. Nel corso dell’ultima assemblea tra i club si è discusso su tale questione e presto si potrebbe passare ad una fase cruciale. Difatti la Lega sarebbe pronta a conferire un mandato esplorativo a tre intermediari quali Img, Infront e Kosmos.

Le prime due hanno collaborato già in passato con la Serie A e rappresentano due realtà navigate del settore. Kosmos invece è stata fondata da Gerard Piquè, con la successiva partecipazione di Leo Messi, e sta cercando di farsi strada nel mondo del business sportivo.

L’obiettivo della Serie A, attraverso questo passaggio, sarebbe quello di provare ad incassare una parte dei 336 milioni garantiti nello scorso triennio dai qatarioti di BeIN Sports per l’area MENA. Un contratto molto ricco che porterebbe ingenti introiti al nostro campionato, qualora si dovesse trovare un accordo.

Tutto ciò si va ad intrecciare con un’altra questione ovvero sia dove la finale di Supercoppa italiana. La Serie A e l’Arabia Saudita ne stanno discutendo, con i primi che accusano i sauditi di non aver esercitato in tempo l’opzione per poter ospitare l’edizione 2021. Un accordo si potrebbe trovare sulla base di un rinnovo, che garantirebbe alla Serie A 200 milioni, per giocare la finale a Riad nei prossimi sei anni e ciò potrebbe sbloccare anche la questione diritti Tv.

 

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Nuova avventura per Cuper: ufficiale la sua nomina alla guida di una Nazionale

Pubblicato

:

Cuper

Si apre un nuovo capitolo nella carriera da allenatore di Hector Cuper. L’ex allenatore di InterValencia tra le altre è pronto ad una nuova esperienza che lo vedrà vestire i panni da ct di una nazionale per la quinta volta in carriera.

È infatti ufficiale il suo approdo sulla panchina della Siria, così come comunicato dai vertici della Federcalcio siriana. Cuper aveva chiuso la sua ultima esperienza da allenatore lo scorso agosto, dopo la fine della parentesi sulla panchina della nazionale della Repubblica Democratica del Congo. Oltre a svariate esperienze da allenatore sulle panchine di squadre di club, tra cui spiccano le 109 panchine nella Milano nerazzurra a cavallo tra il 2001 e il 2003, l’argentino conta una lunga esperienza da consulente tecnico di diverse nazionali. La prima panchina internazionale assoluta risale al 2008 in qualità di ct della Georgia. Da lì in poi diverse nazionali si affideranno alle sue capacità, come testimoniato dagli incarichi alla guida di Egitto, Uzbekistan e la già citata Repubblica Democratica del Congo.

Continua a leggere

Coppa Italia

Sarà Inter-Juventus in semifinale: ai bianconeri basta un gol di Bremer

Pubblicato

:

Juventus

L’ultimo atto dei quarti di finale di Coppa Italia hanno regalato la sfida tra la Juventus e la Lazio. Al termine di un match combattuto, ad avere la meglio è la Vecchia Signora alla quale basta una vittoria di misura per 1-0 per volare in semifinale. Decisivo il colpo di testa vincente di Gleison Bremer sul finire della prima frazione.

L’ANALISI DEL PRIMO TEMPO

Nel primo tempo è la Vecchia Signora ad avere il pallino del gioco e un numero maggiore di occasioni. La prima grande opportunità capita sui piedi di Filip Kostic, uno dei migliori bianconeri della serata, che apre il sinistro cercando il secondo palo: Luis Maximiano è però reattivo e con un guizzo riesce ad evitare il peggio. Poco dopo è sempre dai piedi del laterale serbo che arriva un’altra occasione importante ma, pur essendo indisturbato al centro dell’area, Rabiot non riesce a deviare il pallone con la giusta forza consegnandolo agevolmente al portiere avversario.

Prova a reagire la Lazio, che con un tiro di Felipe Anderson terminato poco a lato trova il primo vero tentativo della propria partita. Al minuto 44 si sblocca la gara con la rete di Gleison Bremer: dagli sviluppi di un corner battuto dal solito KosticChiesa riesce a servire un pallone in area per l’ex Toro che anticipa Luis Maximiano riuscendo a colpire di testa e a ribadire in rete. Posizione sul filo del fuorigioco, confermata come regolare anche dopo il controllo in sala VAR.

La Juventus può tornare negli spogliatoi nel migliore dei modi; per la Lazio servirà invece trovare una soluzione per reagire e tornare in corsa.

L’ANALISI DEL SECONDO TEMPO

La seconda metà di gioco inizia con un cambio non da poco in casa Lazio: il capitano Ciro Immobile non rientrerà infatti in campo, lasciando il posto a Pedro. I biancocelesti provano comunque a mostrare un nuovo atteggiamento, con Cataldi su una punizione dalla lunga distanza chiama in causa Perin. Ci prova anche Luis Alberto dal limite dell’area, trovando una deviazione in corner della difesa bianconera. Dopo una fase di stallo torna a farsi vedere la Juventus, con Locatelli che calciando da fuori non riesce a creare particolari problemi all’estremo difensore biancoceleste.

Pochi minuti dopo si apre il campo per il subentrato Kean che sfugge a Patric involandosi da solo verso la porta avversaria, ma il pronto intervento di Luis Maximiliano salva la pelle alla formazione laziale. Nel finale la Lazio prova a trovare il pareggio, ma la Juventus rimane compatta andando vicina al raddoppio in due occasioni, sull’errore di Casale prima e con una verticalizzazione non finalizzata da Kean dopo.

Per la Juventus si tratta di un risultato importantissimo, che consente l’accesso alla doppia sfida in semifinale contro l’Inter, che martedì ha staccato il pass ai danni dell’Atalanta.

Continua a leggere

Flash News

Traorè saluta il Sassuolo: “Vi porterò sempre nel mio cuore”

Pubblicato

:

Traoré

Hamed Junior Traorè, neo acquisto del Bournemouth, prelevato dal Sassuolo per una cifra intorno ai 25 milioni di euro, ha salutato, sul suo profilo Instagram, la sua ormai ex squadra. Ecco le sue parole:

I SALUTI – “Sapevo che prima o poi sarebbe arrivato questo giorno…il sogno da bambino di giocare in Premier, oggi si è avverato. Tutto questo è anche grazie al Sassuolo che mi ha permesso di crescere e affermarmi. Vi porterò sempre nel mio cuore ringrazio tutta la famiglia Sassuolo, dai magazzinieri ai mister per finire ai direttori… Grazie Sassuolo“.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Altri guai per Benzema: il francese esce contro il Valencia per infortunio

Pubblicato

:

Benzema

Sono minuti di grande preoccupazione in casa Real Madrid. In un match tutto sommato tranquillo, condotto per 2-0 contro il Valencia, si è infortunato Karim Benzema.

Il francese stava giocando sin lì strepitosamente, ed era riuscito a mettere a referto due preziosi assist per Asensio e Vinicius Jr. Al sessantesimo minuto di gioco, però, Benzema si è accasciato a terra per dei dolori muscolari. A quel punto, anche per precauzione, mister Ancelotti ha deciso di toglierlo dal campo in favore di Rodrygo. Seguiranno aggiornamenti nelle prossime ore.

Continua a leggere

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969