Andrea Pirlo è il profilo preferito dal Barcellona. L’ex tecnico della Juve è molto stimato dal presidente Joan Laporta, ed è il più accreditato per sostituire Ronald Koeman. Mentre la panchina dell’olandese scricchiola sempre di più, il presidente preferirebbe un profilo giovane per sostituirlo. L’ideologia calcistica enunciata da Pirlo, quella di un calcio propositivo, aggressivo e verticale, potrebbe averlo convinto. Dopo la prima esperienza sulla panchina della Juve, durante la quale non è riuscito pienamente ad imporre le sue metodologie ma è riuscito lo stesso a vincere due trofei, potrebbe arrivare una nuova ed affascinante avventura.

Il noto giornalista Gerard Moreno, intervistato dalla redazione di Tuttomercatoweb, ha affermato che Koeman non ha mai goduto della piena fiducia di Laporta, ed è rimasto sulla panchina blaugrana solamente perché non c’erano abbastanza soldi per cacciarlo. Inoltre ha rivelato che il profilo di Pirlo non ha il pieno appoggio della dirigenza del Barcellona, ma sarebbe la scommessa personale di Laporta.

Nel frattempo altri candidati attendono sviluppi. Il preferito della dirigenza è Xavi, attualmente tecnico dell’Al-Sadd, che è considerato l’erede di Pep Guardiola. Altri profili presi in considerazione sono quelli di Roberto Martinez, CT del Belgio, e Marcelo Gallardo, l’allenatore del River Plate.

Fonte dell’immagine di copertina: diritto Google creative commons