Dove trovarci
pjanic

Calciomercato

Pjanic torna in Italia, ma dove?

Pjanic torna in Italia, ma dove?

A 8 giorni dalla fine del calciomercato molti giocatori sono ancora alla ricerca di una nuova dimora. Tra questi c’è una vecchia conoscenza della nostra serie A, attualmente in uscita dal Barcellona e voglioso di tornare in Italia. Stiamo parlando, ovviamente, di Miralem Pjanic, centrocampista bosniaco messo alla porta dal tecnico blaugrana Ronald Koeman.

FANNO DEI GIRI IMMENSI E POI TORNANO

Dopo alcune ottime stagioni con la maglia della Roma, Pjanic si è consacrato con la maglia della Juventus che ha vestito dal 2016 al 2020. A Torino il bosniaco ha lasciato il cuore, i 4 anni trascorsi nella parte settentrionale del bel paese sono stati i più belli ed importanti della sua carriera, lì Miralem ha vinto 7 trofei, conquistato una finale di Champions League e si è consacrato come uno dei migliori centrocampisti al mondo. L’esperienza catalana si è però rivelata funesta ed ora, quasi logicamente, il giocatore vorrebbe tornare a riassaporare i bei vecchi tempi proprio con la maglia della vecchia signora. Pjanic inoltre sarebbe il centrocampista perfetto per la nuova Juventus di Max Allegri al quale, guardacaso, manca proprio un regista vero e che, per ragioni di necessità, sta provando ad adattare in quel ruolo Aron Ramsey. 

In tutta questa storia, però, c’è un “ma” grosso quanto una casa: la società bianconera prima di comprare deve pensare a cedere i numerosi esuberi ancora presenti in rosa. Come detto manca sempre meno alla chiusura del calciomercato e il tempo potrebbe non bastare, per questo motivo Pjanic e i suoi agenti stanno valutando altre piste.

PJANIC? NO GRAZIE

Negli scorsi giorni, sempre a tema Pjanic, è emersa una suggestione piuttosto clamorosa. Secondo alcuni insider il bosniaco potrebbe finire al Napoli alla ricerca di un regista a centrocampo. Il giocatore del Barcellona, inoltre, tornerebbe alla corte di Luciano Spalletti, suo allenatore per sei mesi alla Roma nel 2016. Torniamo a ripetere che questa è però solo una suggestione nata dalle necessità di club e giocatore, in ogni caso i tifosi partenopei si sono già espressi sulla vicenda, palesando il loro dissenso. I supporter napoletani mal sopporterebbero l’arrivo del bosniaco nella terra del sole poiché non piace il suo passato tra Roma e, soprattutto, Juventus. In secondo luogo i napoletani non hanno dimenticato l’esultanza di Pjanic in un Roma-Napoli del 2015. Nell’occasione il centrocampista, dopo aver segnato il gol del vantaggio, andò ad esultare sotto il settore ospiti, provocando gli ultras meridionali.

IL COLPO (IM)POSSIBILE

Juventus e Napoli non sono le uniche squadre alla ricerca di un regista. È alla ricerca di un centrocampista, infatti, anche la Fiorentina, pronta a mettere a segno acquisti importanti sul finire del calciomercato. Guardando all’ingaggio di Pjanic (8,5 milioni di euro a stagione) e alle disponibilità economiche della viola, però, il colpo sembrerebbe impossibile, ma è davvero così? No, il Barcellona, infatti, pur di liberarsi del bosniaco sarebbe pronto a cedere il giocatore in prestito gratuito contribuendo a pagare una parte dell’ingaggio. In questo modo Commisso dovrebbe destinare a Pjanic lo stesso stipendio destinato a Ribery lo scorso anno (circa 4 milioni di euro netti a stagione). Cifre, insomma, abbastanza sostenibili che consentono ai tifosi viola di sognare. Queste voci sembrerebbero confermate dal giornalista di Rai Sport Ciro Venerato che ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a ‘La Domenica Sportiva‘.

Per quanto riguarda Miralem Pjanic, arrivano conferme sul fatto che il giocatore tratta con la Fiorentina attraverso il suo agente. Ne parla solo con i viola e non con altri club italiani.

Il futuro del centrocampista, dunque, sarebbe quasi sicuramente in Italia, ma dove? Per scoprirlo bisognerà seguire fino all’ultima ora questo pazzo calciomercato estivo.

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Calciomercato