Connect with us

Calcio Internazionale

Pogba, accuse dall’ex agente di van de Beek

Pubblicato

:

Juve

Paul Pogba è sempre al centro dell’attenzione anche quando è fuori per infortunio. In questo caso è stato accusato da Guido Albers di alcune negligenze ai tempi del Manchester United. L’olandese è l’ex agente di Donny van de Beek, attuale centrocampista dei Red Devils. In un’intervista a Voetbal Primeur ha confessato l’episodio:

“Doveva competere contro Paul Pogba per giocare, ma il francese si è presentato in ritardo in ritiro, si è scusato e gli è stato permesso di giocare di nuovo. Invece Donny si è allenato dieci ore al giorno per otto settimane per dimostrare di essere abbastanza bravo. In Olanda, Donny ha ricevuto tutto l’apprezzamento, si è comportato bene ed è stato molto apprezzato dai tifosi. Al Manchester United non ha mai giocato. Il rapporto tra lui e il club si è davvero raffreddato molto”.

L’episodio è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso e che ha fatto decidere van de Beek nel lasciare il Manchester United. L’ex Ajax, infatti, a gennaio è passato in prestito all’Everton dove ha giocato senza brillare per sei mesi prima di tornare all’ombra dell’Old Trafford.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Polonia, Zielinski: “Con l’Arabia Saudita il mio gol più importante in nazionale”

Pubblicato

:

Napoli

Lo straordinario operato di Luciano Spalletti sulla panchina del Napoli trova modo di manifestarsi anche durante la Coppa del Mondo; a dimostrarlo ci pensa il gol segnato da Piotr Zielinski durante la sfida di ieri contro la sorprendente Arabia Saudita.

Lo stesso centrocampista polacco non ha esitato a spendere parole di ringraziamento verso l’allenatore di Certaldo, artefice della sua esponenziale crescita calcistica: “Spalletti mi ha preparato al meglio per questo Mondiale, sto riuscendo a fare bene sia nel Napoli che con la Polonia. Segnare in un Mondiale è incredibile, è il gol più importante che abbia mai segnato in Nazionale“.

La sfida di mercoledì sera contro l’Argentina, resuscitata da Messi nel match contro il suo amico Lozano, diventa dunque di vitale importanza per le sorti del gruppo C: “Poterci giocare il passaggio del turno con l’Argentina, se non addirittura il primo posto, è un qualcosa di fantastico. La differenza reti potrà essere un fattore decisivo, quindi è stato un peccato non aver segnato di più contro l’Arabia, che ci ha comunque messo in difficoltà, ed è davvero un’ottima squadra“.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Pronostico Brasile-Svizzera, statistiche e consigli per la partita

Pubblicato

:

Pronostico Brasile-Svizzera, statistiche e consigli per la partita

Pronostico Brasile-Svizzera, statistiche e consigli per la partita – In programma allo Stadium 974 di Doha domani pomeriggio alle 17:00, Brasile-Svizzera si prospetta come una delle partite più interessanti della fase a gironi del Campionato del mondo in Qatar. Le due squadre arrivano entrambe a tre punti a questo appuntamento, in virtù delle vittorie contro Serbia e Camerun, e con un altro successo blinderebbero la qualificazione agli ottavi di finale.

COME ARRIVANO BRASILE E SVIZZERA

Il Brasile è stato sicuramente una delle squadre che più ha dato una dimostrazione di forza nella prima giornata dei gironi e si candida prepotentemente nel novero delle favorite: contro la Serbia la Seleçao ha impressionato per la solidità della sua difesa (con le ottime prestazioni dei due juventini Danilo e Alex Sandro) e per la molteplicità delle soluzioni offensive, oltre che per la profondità della rosa. Il commissario tecnico Tite sembra avere l’imbarazzo della scelta per la formazione dei Verdeoro e probabilmente punterà ancora sul suo pupillo Richarlison, che, nonostante lo scetticismo, ha deciso la scorsa partita con una sensazionale doppietta. L’unica nota stonata della vittoria di giovedì scorso è stato dato dall’infortunio di Neymar, che ha patito una brutta distorsione alla caviglia e sarà costretto a saltare le ultime due partite della fase a gironi.

Anche la Svizzera, pur non avendo offerto una prestazione scintillante, nella prima partita contro il Camerun ha confermato i propri punti di forza: la squadra di Murat Yakin si è dimostrata ancora una volta una squadra molto ben organizzata e dotata di ottime individualità come Embolo, che ha deciso la prima partita. Gli elvetici hanno comprovato ancora la sensazione di essere una squadra contro cui è molto difficile giocare (allo stesso modo di quanto fatto vedere nella fase di qualificazione contro l’Italia), data la grande concentrazione dei propri difensori, Akanji ed Elvedi su tutti, e la tecnica di molti dei suoi giocatori più avanzati, in particolare Xhaka e Shaqiri.

PRONOSTICO BRASILE-SVIZZERA

Nonostante la Svizzera si presenti come una squadra ostica e nello scorso mondiale in Russia le due squadre abbiano pareggiato per 1-1, il Brasile si presenta indiscutibilmente come favorito. La Svizzera probabilmente cercherà di non scoprirsi anche per mantenere una bona differenza reti in vista della partita decisiva con la Serbia, pertanto non è utopistico attendersi una squadra ben chiusa e disposta eventualmente a colpire in contropiede. Il consiglio quindi è un 1+no gol.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Forlan: “Mi spiace che l’Italia non sia in Qatar”

Pubblicato

:

Forlan

In un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello SportDiego Forlan, vecchia conoscenza del nostro calcio con la maglia dell’Inter e mattatore assoluto del Mondiale sudafricano del 2010, in cui vinse il premio di miglior giocatore del torneo, ha commentato la seconda assenza consecutiva degli Azzurri dalla rassegna iridata: “Sembra davvero assurdo che la nazionale campione d’Europa non partecipi ai Mondiali, eppure è così, e mi dispiace molto. Capisco cosa stiate provando, del resto anche l’Uruguay non si qualificò ai Mondiali del 1994 e del 1998″.

El Cachavacha, come lo soprannominano in patria, rimane ottimista per quanto riguarda il futuro del calcio italiano: “In Italia i giocatori forti non mancano, dunque resto convinto che al prossimo Mondiale ci sarete“.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Arsenal, è fatta per Mudryk: offerta da 45 milioni

Pubblicato

:

Mudryk

Anche in tempi tutt’altro che felici come quelli attuali, l’Ucraina calcistica ha intravisto un tenue raggio di sole nella bionda figura di Mykhaylo Mudryk, talentuoso esterno d’attacco classe 2001, protagonista di un ottimo avvio di stagione con lo Shaktar Donetsk, club in cui si è formato a livello giovanile e che si è trovato per le mani una vera e propria pepita d’oro.

Secondo quanto riportato dal Sunday Mirror, sono serviti infatti ben 45 milioni (più bonus) all’Arsenal per aggiudicarsi il promettente ucraino, battendo la concorrenza di varie squadre italiane, Roma su tutte. La squadra di Arteta dunque aggiunge un altro pezzo pregiato alla propria folta batteria di “ragazzini terribili” che sta mettendo a ferro e fuoco la Premier League, che al momento vede i Gunners al primo posto solitario.

A Londra inoltre, Mudryk condividerebbe lo spogliatoio con il proprio connazionale Zinchenko.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969