Connect with us

Calcio Internazionale

Pogba: “Se l’ambiente mi ama do il meglio”

Pubblicato

:

Ufficiale

Paul Pogba si è lasciato andare in un’intervista esclusiva a Uninterrupted, una piattaforma creata da LeBron James e Maverick Carter per dar voce agli atleti. Il centrocampista francese ha raccontato cosa gli serve per tornare a dare il meglio di sé.

“LA MENTE È TUTTO”

Se sono in sintonia con squadra, tifosi, club, come tutti i giocatori posso dare il mio meglio. Se sei libero mentalmente e ti diverti, performi. La cosa più importante è sentirti a tuo agio dove giochi. Ogni tanto capita di non sentirsi bene con se stessi e quando qualcuno viene a rincuorarti, ti dà una grande spinta. È importante sentire certe cose dai tuoi compagni di squadra, così tu poi puoi aiutarli a tua volta”.

“Essere un leader vuol dire aiutare i propri compagni a raggiungere il proprio potenziale, dato che un leader alza il livello e porta energia positiva. C’è bisogno di una persona che ti spinga a dare il massimo”.

IL FUTURO

Archiviata l’esperienza allo United, adesso Paul deve scegliere una nuova strada. L’interesse della Juve ormai è noto a tutti: i bianconeri hanno messo sul piatto 8 milioni più bonus, ora si aspetta solo la risposta del giocatore. Questa settimana potrebbe essere decisiva per il suo ritorno a Torino, ma il giocatore vuole prendersi il proprio tempo:

“Sto prendendo il mio tempo, unendo i vari pezzi. Voglio giocare a calcio ed essere me stesso. Non voglio pensare negativo. Si può perdere, ma devi essere a posto con te stesso e divertirti. È questo che sto cercando.

Sono diventato un esempio per tante persone, prima di tutto per i bambini. Voglio essere una leggenda dentro e fuori dal campo. Alla fine sono queste le cose che restano. Ciò che resta è anche ciò che costruisci fuori dal campo, e io voglio lasciare un’eredità”.

 

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

Il Brasile domina la Tunisia in amichevole

Pubblicato

:

Il Brasile di Tite vince, convince e fa divertire l’intero Parco dei Principi di Parigi nell’amichevole terminata 5-1 contro la Tunisia. La partita viene già chiusa nel primo tempo con la doppietta di Raphinha ed i gol di Neymar e Richarlison. A rovinare una bellissima serata di calcio, è stato proprio un gesto accaduto in seguito alla rete segnata dall’attaccante del Tottenham. Durante l’esultanza, infatti, un tifoso dagli spalti ha lanciato in campo una banana, ignorata dai giocatori della Seleçao.

Per la Tunisia, invece, piccola gioia personale per Montassar Talbi, difensore del Lorient e autore del classico gol della bandiera. Nel secondo tempo, Pedro, ex attaccante della Fiorentina, chiude la partita con il quinto gol. Da segnalare anche gli “italiani” in campo, con Danilo, che ha giocato come terzino destro per 90 minuti, e Roger Ibanez, entrato al 78′.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Europeo U21, definite le 16 partecipanti: ad ottobre il sorteggio

Pubblicato

:

Dove vedere Italia U21 - Inghilterra U21 in tv e in streaming

Si sono concluse quest’oggi le qualificazioni all’Europeo Under 21, in programma nei mesi di giugno e luglio 2023. Oltre a Georgia e Romania, che ospiteranno il torneo, avevano già ottenuto la qualificazione Inghilterra, Belgio, Francia, Italia, Germania, Olanda, Norvegia, Portogallo, Spagna e Svizzera.

Gli ultimi 4 pass disponibili sono stati conquistati, invece, da Ucraina, Croazia, Israele e Repubblica Ceca. Il sorteggio dei quattro gironi, composti ognuno da 4 squadre, si svolgerà il prossimo 18 ottobre a Budapest. Le prime due squadre di ogni girone passeranno alla fase di eliminazione diretta, fino a raggiungere la finale dell’8 luglio.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

La Spagna nel finale vola alle Finar Four, vince anche la Serbia

Pubblicato

:

Pronostico Spagna-Svizzera

Con un gol a due minuti dal 90° la Spagna trova la vittoria che le serviva per accedere alle Final Four. Il derby iberico contro il Portogallo viene infatti deciso dall’ex Juve Alvaro Morata, che firma l’1-0 finale che consente alle Furie Rosse di accedere alla fase finale del torneo insieme a Italia, Croazia e Olanda.

Un successo serviva anche alla Serbia per salire in Lega A. Anche Vlahovic e compagni non hanno fallito l’appuntamento battendo 2-0 la Norvegia di Haaland, che resta quindi in Lega B.

Gli altri verdetti vedono Repubblica Ceca e Svezia retrocedere in Lega B e la Scozia passare in Lega A.

LEGA A – GRUPPO 2

Portogallo-Spagna 0-2

Svizzera-Repubblica Ceca 2-1

 

LEGA B – GRUPPO 1

Irlanda-Armenia 3-2

Ucraina-Scozia 0-0

 

LEGA B – GRUPPO 2

Albania-Islanda 1-1

 

LEGA B – GRUPPO 4

Norvegia-Serbia 0-2

Svezia-Slovenia 1-1

 

LEGA C – GRUPPO 2

Grecia-Irlanda del Nord 3-1

Kosovo-Cipro 5-1

Continua a leggere

Calcio Internazionale

[VIDEO] Sesko regala un’autentica perla in Svezia-Slovenia

Pubblicato

:

Chi è Sesko

Il primo tempo della sfida di Nations League tra Svezia e Slovenia ha regalato un’autentica perla realizzata dalla punta della nazionale slovena di proprietà del Salisburgo Benjamin Šeško.

Al 28′ dell’incontro il talento classe 2003, cercato da mezza Europa, ha trafitto l’incolpevole Robin Olsen con un sinistro al volo di un coefficiente di difficoltà fuori dal normale. Particolare non da poco: il piede preferito del futuro giocatore del Lipsia, che lo ha già bloccato per il 2023, è il destro!

Si tratta anche della sua quarta partecipazione in un gol della Slovenia nelle ultime tre partite (3 gol e un assist). Di certo questa giocata difficilmente verrà dimenticata facilmente.

 

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969