Dove trovarci

Potenza, il Prefetto valuta il ritiro delle squadre dopo la morte di un tifoso

Il fatto è avvenuto nella giornata di ieri: in seguito a un forte scontro tra le tifoserie del Melfi e del Vultur Rionero (eccellenza lucana), un ragazzo ha perso la vita. Fabio Tucciariello, 39 anni, è stato investito da un auto con a bordo tre tifosi del Melfi.

Pochi minuti fa, il Prefetto di Potenza ha rilasciato dichiarazioni importanti sull’accaduto, a margine della riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica:

 “Si è trattato di un agguato premeditato: un episodio gravissimo e inaudito.  Sarà valutata caso per caso, partita per partita, la possibilitàdi vietare le prossime trasferte delle due tifoserie”.

Il Prefetto Vardè ha inoltre aggiunto che le società sono da ritenere parte lesa in questa vicenda e a chi chiede di un possibile ritiro dei due club dal campionato e risponde cosi:

Le società sono parte lesa, in questi casi: sono azioni che danneggiano il nostro lavoro. Escludo il ritiro della squadra dal campionato, perché ci sono tanti sacrifici da parte delle società, che non possono essere vanificati in questo modo. Andremo avanti, cercando di fare ancora di più per sensibilizzare tutti a uno sport sano“.

Dopo questo episodio, il Prefetto ha garantito l’aumento delle forze dell’ordine per le prossime partite, cosi da poter indagare su eventuali responsabili di tali atti.

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Flash News