Connect with us

Calcio Internazionale

I 10 acquisti più costosi della Premier League

Pubblicato

:

Haaland

In Inghilterra, alle ore 00:00 di venerdì 2 settembre, si è conclusa ufficialmente la sessione di calciomercato estiva di Premier League; 4 ore dopo rispetto all’Italia dove si è conclusa alle ore 20:00. Andiamo a scoprire quali sono 10 acquisti più costosi della Premier League.

Da molti anni a questa parte la Premier League è la vera potenza economica del calcio mondiale e, di conseguenza, i club partecipanti possono permettersi di spendere cifre astronomiche che difficilmente altre società del pianeta hanno la capacità di eguagliare o superare.

Anche in questa sessione di calciomercato la Premier League è stato il campionato dove nel mondo si è speso di più. La cifra totale di spese da parte dei club per l’acquisto di calciatori è stata di 2 miliardi e 235 milioni di sterline. Questa è stata la cifra che ci permette di partorire una classifica sui 10 acquisti più costosi della Premier League.

Le 5 squadre che hanno speso di più in questa sessione di calciomercato sono state:

  1. Chelsea→282 milioni di €;
  2. Manchester United→238 milioni di  ;
  3. West Ham→182 milioni di €;
  4. Tottenham→170 milioni di €;
  5. Nottingham Forrest 162 milioni di €.

Un esempio che va a testimoniare la potenza economica della Premier League è sicuramente la squadra neo promossa del Nottingham Forrest. I “Garibaldi reds” hanno speso 60 milioni in più rispetto alla nostra Juventus che è stata la squadra che ha investito maggiormente in Serie A in questa sessione di calciomercato (102 milioni di euro).

TOP 10 ACQUISTI PIÙ COSTOSI DELLA PREMIER LEAGUE

Ecco i 10 acquisti più costosi di questa sessione di calciomercato estiva effettuati dalle squadre di Premier League:

  1. Antony⇒ 95 milioni di €. Squadra acquirente: Manchester United;
  2. Wesley Fofana⇒ 80,40 milioni di €. Squadra acquirente: Chelsea;
  3. Darwin Núñez⇒ 75 milioni di €. Squadra acquirente: Liverpool;
  4. Casemiro⇒ 70,40 milioni di €. Squadra acquirente: Manchester United;
  5. Alexander Isak⇒ 70 milioni di €. Squadra acquirente: Newcastle;
  6. Marc Cucurella⇒ 65,30 milioni di €. Squadra acquirente: Chelsea;
  7. Erling Haaland⇒ 60 milioni di €. Squadra acquirente: Manchester City;
  8. Richarlison⇒ 58 milioni di €. Squadra acquirente: Tottenham;
  9. Lisandro Martìnez⇒ 57,37 milioni di €. Squadra acquirente: Manchester United;
  10. Raheem Sterling⇒ 56,20 milioni di €. Squadra acquirente: Chelsea;

In questa lista spiccano 3 giocatori acquistati dal Chelsea e 3 giocatori acquistati dal Manchester United, le regine indiscusse di questa sessione di calciomercato estiva.

Il giocatore più incisivo fino ad ora nelle prime 5 giornate di campionato di Premier League è stato sicuramente Erling Haaland, che, alle critiche ricevute riguardanti la sua poca capacità d’adattamento al gioco di Guardiola ha risposto con la bellezza di 9 gol realizzati.

Da tenere sotto la lente d’ingrandimento è anche l’acquisto di Isak effettuato dalla ricca società al comando del Newcastle. L’attaccante svedese è stato prelevato dal Real Sociedad ed è stato in grado di segnare all’esordio in casa del Liverpool.

Chi ha deluso in questo inizio di stagione è stato Darwin Núñez, autore nel match contro il Crystal Palace di un brutto gesto che gli è costato l’espulsione diretta ed una squalifica corposa. Núñez ha sulle spalle un’eredità pesante: quella di Sadio Mané (trasferitosi al Bayern Monaco). Il Liverpool punta molto sul centroavanti uruguaiano ed il giocatore ha tutte le carte in regola per poter crescere e diventare uno degli attaccanti più forti del panorama calcistico mondiale.

CONCLUSIONI

Anche quest’anno la Premier League ha dominato il mercato calcistico globale, è evidente a tutti come ormai nessun campionato abbia le capacità economiche per competergli. Vedremo a fine anno quale sarà stato l’acquisto più impattante e decisivo di questa sessione di calciomercato estiva ma una cosa è certa: il blasone che porta il poter giocare in Premier League in questo periodo storico è unico.

 

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio e dintorni

Inter, entra in scena Raine Group: le valutazioni di Zhang sulla cessione

Pubblicato

:

Scrive oggi il Sole 24 ore: “Sta entrando nel vivo la ricerca da parte della famiglia Zhang di un investitore per l’Inter. La destinazione geografica appare ormai definita, ovvero quella statunitense”. Vediamo tutti i dettagli relativi a questa situazione in casa Inter.

ENTRA IN SCENA RAINE GROUP

La famiglia Zhang avrebbe affidato un incarico alla banca d’affari statunitense Raine Group, che si occupa di media, telecom, sport e tecnologia. È la stessa azienda che ha comprato il Chelsea qualche mese fa. Secondo i piani della famiglia Zhang, fino a qualche mese fa i riflettori erano puntati sulla ricerca di un socio di minoranza, ora invece si pensa alla cessione della maggioranza del club nerazzurro. La famiglia valuta l’Inter 1,2 miliardi di euro.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Balotelli già scontento del Sion, ci prova una squadra italiana!

Pubblicato

:

Balotelli

Come riporta il Quotidiano Nazionale, non sarebbe sbocciato l’amore tra Balotelli e il Sion: comportamenti sopra le righe fuori dal campo e una concentrazione discutibile negli allenamenti. L’avventura di SuperMario in Svizzera potrebbe avere vita breve. In più, ci sarebbe una squadra italiana che avrebbe messo gli occhi su di lui pronta a sferrare il colpo nel mercato di gennaio.

IL CAGLIARI CI PROVA

Il Cagliari di Liverani avrebbe pensato a Balo. Per tentare la scalata verso la Serie A serve un colpo di mercato che magari possa fornire gol per aiutare la squadra a vincere le partite. Dal canto suo, il giocatore ha sempre il desiderio di tornare a giocare in Italia, e Cagliari potrebbe essere la piazza giusta per lui. La Serie B attuale vanta di un livello alto, con tanti ex campioni del mondo: vedi Buffon, Cannavaro, Pippo Inzaghi, Grosso. Questo potrebbe essere un elemento che attirerebbe l’attaccante. In Sardegna preparano la mossa.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

La pausa nazionali costringe lo Spezia a cambiare: il motivo

Pubblicato

:

Spezia

La pausa nazionali ha giocato brutti scherzi in casa Spezia: Reca e Kovalenko si sono infortunati. Gotti dovrà trovare presto una soluzione per riassestare la squadra, dato che la Serie A proseguirà questo sabato dando il via all’ottava giornata. Da qui la domanda: lo Spezia dovrà cambiare modulo oppure adattare alcuni giocatori?

LE SCELTE DI GOTTI

Reca e Kovalenko erano apparsi in ottima forma prima della sosta, soprattutto quest’ultimo. Ora però il tecnico dello Spezia deve fare i conti con la situazione in infermeria e provare a dare un nuovo assetto alla formazione. Sembra probabile che venga mantenuto il 3-5-2 e che nuovi volti possano far parte dell’undici titolare. A centrocampo potrebbe vedersi Ellertsson, e in attacco Strelec, a far coppia con Nzola (restano da monitorare le condizioni di Verde). In questo modo Gyasi si abbasserebbe, e se così non fosse ci sarebbe Bastoni a fare il laterale a tutta fascia. Inoltre, un’alternativa sarebbe quella di modificare il modulo passando ad una difesa a quattro, ma gli aquilotti hanno dimostrato in queste prime giornate di campionato di sapersi ben adattare nella difesa a tre: andare a rompere un ingranaggio sarebbe rischioso.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Southgate preso di mira dopo la non convocazione di Tomori

Pubblicato

:

Pronostico Inghilterra-Germania

Ha fatto tanto tanto notizia la non convocazione di Tomori da parte di Southgate per la gara contro la Germania di Nations League. Le polemiche non sono mancate in Inghilterra ma nemmeno da parte dei sostenitori del Milan, che  avrebbero voluto vederlo tra la lista dei convocati.

Rio Ferdinand ha detto la sua attraverso il suo podcast Vibe with Five, le sue parole:

“Non posso credere che Tomori abbia vinto la Serie A, stia giocando molto bene e da protagonista nel Milan e non riesca nemmeno ad avvicinarsi alla convocazione. Non dico ai titolari: non viene nemmeno convocato per la partita. Non è che l’Inghilterra abbia così tanti centrali tra cui scegliere: dagli una chanche e vedi come se la cava. Sembra che Southgate sappia già chi portare in Qatar, sa già chi far giocare e chi ha deciso di escludere”.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969