Dove trovarci

Primo colpo per la difesa della Lazio: ecco Kamenović

Dopo aver ufficializzato Maurizio Sarri come nuovo allenatore, la Lazio inizia a muoversi per rimpolpare il pacchetto giocatori. Arriva il primo colpo per la difesa della Lazio. Si chiama Dimitrije Kamenović, terzino serbo classe 2000. Questi sarà il nuovo rinforzo del pacchetto esterni biancoceleste.

Fonte foto: Ilmessaggero.it

Alfredopedulla.com lancia la notizia del colpo perfezionato dal ds biancoceleste Igli Tare, che si assicura le prestazioni del giovanissimo terzino sinistro. Il difensore arriva dal Cukaricki, società serba nel quale ha esordito nella stagione 2018/19. É un giocatore fisico e robusto, dotato anche di una buona propensione offensiva. Nell’ultima stagione, infatti, ha siglato due reti e tre assist in 30 partite nella Super Liga serba.

Il passaggio di consegne da Simone Inzaghi a Maurizio Sarri, mette la Lazio in condizione di cambiare tante pedine del suo undici titolare. Sicuramente la prima grande modifica consiste nel passaggio dalla difesa a tre a quella a quattro. Ne consegue la necessità, per la Lazio, di assicurarsi terzini di spinta e di cross. Laterali con predisposizone difensiva, ma che siano anche bravi nell’alternare le due fasi. Nè Lulic, nè Fares, nè Radu sembrerebbero dare al tecnico toscano quella sicurezza di cui necessita.

Fonte foto: Profilo Instagram @the_kamenovic

Nasce da qui l’esigenza di un terzino come Dimitrije Kamenović. L’acquisto era già stato completato lo scorso gennaio e, nella mattinata di oggi, Kamenović si è recato alla clinica Paideia per le visite mediche.

Fonte foto: Profilo Instagram @the_kamenovic

La prospettiva di questo primo colpo per la difesa della Lazio era quella di dare ad Inzaghi un giovane laterale su cui lavorare, per adattarlo come esterno di centrocampo o come braccetto di sinistra nella difesa a 3. Il cambio in panchina e l’arrivo di Sarri rendono ancora più azzeccato il colpo, dato che il giovane laterale serbo non dovrà faticare per cambiare ruolo e potrà continuare a giocare come terzino.

Resta da vedere se la Lazio ora opererà anche sulla fascia destra. Marušić  e Lazzari sono di sicuro più affidabili dei loro colleghi mancini. Però anche in questa zona del campo, Sarri potrebbe avere delle richieste ben precise per il ruolo di cursore di fascia.

Fonte foto in evidenza: Ilmessaggero.it

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Archivio generico