Connect with us

Flash News

Pronostico Juventus-Salernitana: statistiche e consigli per la partita

Pubblicato

:

Dove vedere Juventus-Maccabi Haifa

PRONOSTICO JUVENTUS-SALERNITANA – Il posticipo della domenica sera della sesta giornata vedrà affrontarsi, all’Allianz Arena, Juventus e Salernitana. I bianconeri, dopo il pareggio di Firenze contro la Fiorentina e la sconfitta in Champions League contro il PSG, devono ripartire con una vittoria. I campani arrivano a Torino dopo due pareggi consecutivi contro Empoli e Bologna. Fischio d’inizio del match alle ore 20:45. Andiamo a vedere insieme il momento di forma delle due squadre e un possibile pronostico in vista della partita che chiuderà la domenica di campionato.

COME SI PRESENTANO LE DUE SQUADRE ALL’INCONTRO?

Le due squadre arrivano alla partita con tre punti di differenza in classifica. Fin qui, la Juventus ha infatti totalizzato 9 punti mentre la Salernitana è al momento ferma a quota 6. Nell’ultimo turno di campionato i bianconeri non sono andati oltre lo 0-0 contro la Fiorentina di Vincenzo Italiano. La sconfitta in Champions League contro il PSG potrebbe far pensare a un momento negativo per la Vecchia Signora; in realtà, rispetto al pareggio contro la Viola, la Juve in Champions ha giocato una buona partita, trovando forse lo schieramento più adatto per questo periodo, ovvero sia il 3-5-2. Un modulo molto caro a Massimiliano Allegri che ha lanciato sia Milik che Vlahovic dal primo minuto. Vedremo se contro la Salernitana verrà riconfermato tale modulo o se si tornerà alla difesa a quattro.

I campani arrivano al match dell’Allianz in un discreto stato di forma. I 6 punti raccolti nelle prime 5 giornate di campionato sono la dimostrazione lampante di quanto la squadra di Nicola sia cresciuta rispetto alla passata stagione. La rosa è stata rafforzata e l’obiettivo salvezza sembrerebbe poter essere alla portata dei granata. Di certo la partita contro la Juventus rappresenta uno scoglio molto arduo da superare, ma la Salernitana potrà certamente dire la sua.

LE STATISTICHE DI JUVENTUS-SALERNITANA

Nel corso della loro storia, Juventus e Salernitana si sono affrontate solamente sei volte in Serie A, con 4 vittorie per i bianconeri, una sola per i campani e un pareggio. In queste sei sfide la Juve ha segnato 9 reti. I granata invece sono riusciti ad andare in rete una sola e unica volta contro la Vecchia Signora, ovvero sia nella vittoria per 1-0 del campionato 1998-99.  Nello scorso campionato le due compagini si sono affrontate due volte. In entrambe le occasioni i tre punti sono andati alla Juventus che si è imposta per 0-2 all’andata e per 2-0 al ritorno. Vedremo chi riuscirà ad imporsi questa volta. La nostra speranza è che questo Juventus-Salernitana ci possa regalare spettacolo ed emozioni.

PRONOSTICO JUVENTUS-SALERNITANA: I CONSIGLI DEL DIEZ

 

I bianconeri hanno incassato una rete in tre delle ultime quattro partite giocate; dato da tenere in considerazione vista l’importanza che ricopre la fase difensiva per una squadra che punta alla vittoria finale del campionato.

Per la Salernitana, dopo la sconfitta all’esordio contro la Roma, sono arrivate una vittoria per 4-0 contro la Sampdoria e tre pareggi: 0-0 contro l’Udinese, 1-1 contro il Bologna e 2-2 contro l’Empoli.

Dopo la vittoria casalinga contro lo Spezia, la Juventus potrebbe ripetersi anche contro la Salernitana. I bianconeri sembrano garantire un certo tipo di solidità allo Stadium, segnando poco ma mantenendo spesso la porta inviolata. Dunque, il consiglio che ci sentiamo di proporvi è quello di giocare la squadra di Allegri vincente, abbinando il NO GOL o in alternativa l’Under 2.5. 

  

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash News

Handanovic o Onana? La decisione di Inzaghi

Pubblicato

:

Inzaghi

Il tema della titolarità di Handanovic è sempre all’ordine del giorno per i nerazzurri. Con Onana che scalpita Inzaghi ha deciso.

Dopo le prestazioni non eccezionali dell’esperto portiere sloveno molte sono state le critiche verso il classe 1984 ma anche verso Simone Inzaghi, colpevole secondo i più di non prendere in mano la situazione e inserire tra i titolari Andrè Onana, autore di autorevoli prestazioni in Champions.

Come riporta la Gazzetta dello Sport, Inzaghi ha deciso per l’alternanza fino ai Mondiali. I due portieri si alterneranno, con Handanovic che continuerà ad essere titolare in campionato ed Onana in Champions League. 

Nel periodo tra Novembre e Gennaio, lo staff nerazzurro potrà fare le sue valutazioni e decidere poi definitivamente. 

Continua a leggere

Flash News

Juventus, resi noti gli stipendi della dirigenza nel 21/22

Pubblicato

:

Juventus

JUVENTUS STIPENDI DIRIGENZA – Nel calcio di oggi l’aspetto economico conta tanto quanto quello sportivo. Mentre gli ingaggi dei calciatori sono noti, quelli dei dirigenti sono spesso un mistero. La Juventus ha deciso rendere noto gli stipendi della dirigenza per la stagione 2021-2022, dando una risposta a tante domande e curiosità sul tema.

La Juventus ha infatti redatto un documento intitolato “Relazione sulla politica in materia di renumerazione e sui compensi corrisposti” in relazione allo scorso bilancio, chiuso il 30 giugno 2022. Nel testo la Vecchia Signora ha reso noto gli stipendi della propria dirigenza, tra cui il presidente Andrea Agnelli, il vicepresidente Pavel Nedved e l’amministratore delegato Maurizio Arrivabene.

ARRIVABENE IL PIÙ PAGATO TRA LA DIRIGENZA

É proprio l’ad ad avere lo stipendio più alto, pari a 1,08 milioni di euro, che sale a 1,22 milioni di euro considerando anche i benefici non monetari. Questi ultimi ammontano a 101 mila euro, dovuti all’assegnazione di un’autovettura aziendale, delle coperture assicurative e dell’assistenza sanitaria integrativa, di un housing allowance, dell’erogazione dei ticket restaurant e all’attribuzione di flexible benefit. Quanto percepito da Arrivabene è aumentato rispettp alla stagione precedente, in cui non era ancora amministratore delegato, ma solo consiglere nel CDA della Juventus. Nel 2020-21 al dirigente era stato corrisposta una retribuzione pari a 25 mila euro.

AGNELLI E NEDVED

Dietro ad Arrivabene si posiziona il presidente Andrea Agnelli. Nel 2021-22 ha infatti percepito 520 mila euro totali dovuti ai 450 mila euro per la funzione di presidente, ai 35 mila euro come amministratore e altrettanti per benefici non monetari. Infine non distante da quella di Agnelli è la retribuzione di Nedved: 514 mila euro in totale. In particolare sono 466 mila euro per la funzione di vicepresidente, 35 mila euro per la funzione di amministratore e 6,4 mila euro come benefici non monetari.

Tra gli altri membri della dirigenza della Juventus, spicca lo stipendio del Managing Director Area Business Stefano Bertola: circa 411 mila euro.

Questi i compensi degli altri consiglieri dell’ammnistrazione:

  • Francesco Roncaglio (60mila euro)
  • Daniela Marilungo (53 mila euro)
  • Laurence Debroux (40mila euro)
  • Massimo Della Ragione (36mila euro)
  • Kathryn Frances Fink (36mila euro)
  • Giorgio Tacchia (33mila euro)
  • Suzanne Heywood (27mila euro)
  • Paolo Garimberti (24mila euro)
  • Catlyn Mary Huges (15mila euro)
  • Assia Grazioli Venier (11mila euro)
  • Laura Zanetti (9mila euro)
  • Enrico Vellano (8mila euro)

Continua a leggere

Flash News

Milan, si cerca l’intesa per il rinnovo di Kaulu: la situazione

Pubblicato

:

É uno dei protagonisti assoluti dell’inizio di stagione del Milan, con la sua titolarità di fianco a Tomori mai messa in discussione. E adesso i rossoneri cercano l’intesa per blindare Pierre Kalulu.

Secondo quanto riportato da Calciomercato.com, il Milan ha intenzione di chiudere e di porre le firme sul rinnovo del contratto entro la fine dell’anno.

Per il difensore classe 2000 sono in totale 66 le presenze con il Milan in tutte le competizioni, con anche 2 gol all’attivo. In questa stagione ha collezionato 11 presenze, 8 in campionato e 3 in Champions League.

Continua a leggere

Calciomercato

Abraham spaventa la Roma: “Qui sto bene, ma non si sa cosa riserva il futuro”

Pubblicato

:

Protagonista di un inizio stagione opaco con appena 2 gol in 10 presenze complessive tra campionato ed Europa League, Tammy Abraham ha parlato del suo futuro in un’intervista a OBJ Sport, spaventando la Roma.

Nel contratto dell’ingelse è infatti inserita un’opzione che il Chelsea può attivare per riportare a Londra il classe 1997 nella prossima sessione estiva di calciomercato. Queste le sue parole: “La mia attenzione ora per me sta nel fare esattamente ciò che ho fatto qui la scorsa stagione. Sono felice qui, la squadra è buona, il mister anche, così come la città e i tifosi. Sono felice, ma sai non puoi mai sapere cosa riguarda il futuro. Solo Dio lo conosce”.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969