Connect with us

La nostra prima pagina

Pronostico Torino-Juventus, statistiche e consigli per la partita

Pubblicato

:

Bremer

PRONOSTICO TORINO-JUVENTUS- A partire dalle ore 15:00 della giornata di domani tornerà in campo la Serie A e lo farà con la decima giornata di campionato. Tanti saranno gli scontri interessanti che potremmo trovare all’interno di questo turno ma, la partita di cartello con più blasone e storia, sarà senza alcun dubbio “Il derby della Mole” Torino-Juventus; questo match che si disputerà allo “Stadio Olimpico Grande Torino” a partire dalle ore 18:00 di sabato 15 ottobre. Già da settimane, all’interno delle strade del capoluogo piemontese, si respira tra la gente quel pizzico di magia e quel senso di storicità unica che solo l’attesa di Torino-Juventus è in grado di provocare. Dunque, entrambe le squadre scenderann0 in campo con la fame e la cattiveria di ottenere una vittoria sia per incrementare i propri punti in classifica che per regalare una soddisfazione unica ai propri tifosi.

LO STATO DI FORMA DI TORINO E JUVENTUS

I Granata si trovano in questo momento al decimo posto in classifica. All’interno delle prime nove giornate di campionato i ragazzi allenati da Jurić hanno raccolto tre vittorie, due pareggi e quattro sconfitte ma, nonostante un calo a livello di risultati all’interno degli ultimi quattro incontri in cui il Torino è riuscito a raccogliere unicamente un punto, la tifoseria ed in particolare la curva Maratona non hanno mai fatto mancare il proprio supporto alla squadra e all’allenatore con cui si è creata una coesione unica. Il popolo granata sogna, dunque, una vittoria nel derby che manca ormai da quel famoso Torino-Juventus della stagione 2015/2016 terminato con il risultato di 2-1 grazie alla rete decisiva, realizzata da Darmian.

I bianconeri arrivano all’appuntamento di domani all’interno del periodo peggiore della gestione Andrea Agnelli. Proprio il patron della Juventus, al termine dell’umiliante sconfitta in Champions League incassata dalla squadra israeliana del Maccabi Haifa, ha dichiarato ai microfoni di Sky Sport di provare vergogna per ciò che sta succedendo. All’interno delle prime nove giornate di campionato i ragazzi di Massimiliano Allegri (in ritiro punitivo da mercoledì per preparare al meglio l’appuntamento Torino-Juventus), hanno collezionato tre vittorie, quattro pareggi e due sconfitte; un bottino non degno della storia e del blasone della società della Vecchia Signora.

STATISTICHE TORINO-JUVENTUS

Il Derby della Mole rappresenta a livello italiano una delle partite con più tradizione che la Serie A è in grado di offrire. Nella storia i due club di sono affrontati in 252 occasioni differenti. Il bilancio complessivo sorride nettamente alla Vecchia Signora con 109 successi a discapito dei 74 Granata; 64 invece i pareggi.

All’interno dell’ultima stagione i due club si sono affrontati in due sfide che si sono concluse in questo modo: la prima, disputata allo Stadio Olimpico Grande Torino, 0-1 grazie alla rete decisiva di Locatelli; la seconda, disputata all’Allianz Stadium, 1-1 con le reti di De Ligt e Belotti.

PRONOSTICO TORINO-JUVENTUS

Secondo i bookmakers italiani la Juventus parte leggermente favorita ai nastri di partenza del “Derby della Mole”; la quota della vittoria Bianconera è infatti a 2,55. Poco più alta rimane la quota della vittoria dei Granata a 3,05; il pareggio è invece a 3,15. Il nostro consiglio per l’incontro di domani, visto che entrambe le squadre hanno fatto un enorme fatica in fase di realizzazione in quest’inizio di Serie A, è la quota ” 1/2+ UNDER 3,5“.

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

Lecce, Gallo e Gendrey in scadenza: si lavora ai rinnovi

Pubblicato

:

Lecce

Oltre a lavorare sul mercato in entrata, il Lecce pensa anche ai contratti dei giocatori attualmente in rosa, soprattutto i giovani. Secondo la Gazzetta dello Sport, infatti, si sta lavorando per i rinnovi di Valentin Gendrey e Antonino Gallo, entrambi classe 2000, col contratto in scadenza nel 2024. Il club salentino, quindi, intende voler continuare a puntare su di loro, pensando di trarne profitto in futuro. Non preoccupa, invece, il contratto di Lameck Banda, in scadenza nel 2026.

Continua a leggere

Flash News

La Juventus risponde alle accuse: il comunicato del club

Pubblicato

:

Juventus

Sono giorni particolarmente movimentati in casa Juventus. Negli scorsi giorni sono arrivate le dimissioni di Andrea Agnelli e di tutto il CdA bianconero ed è stata aperta un’indagine per falso in bilancio, plusvalenze e stipendi. In risposta alle accuse delle ultime ore, i bianconeri hanno ribadito la propria posizione in merito attraverso un comunicato ufficiale.

IL COMUNICATO

“A seguito dell’avvio del procedimento Consob di accertamento di presunte non-conformità contabili (luglio 2021), conclusosi in data 19 ottobre 2022, con gli esiti resi pubblici da Juventus con i due comunicati del 21 ottobre e 20 novembre 2022, e a seguito dell’acquisizione degli atti del fascicolo penale (a seguito della notifica dell’avviso di conclusione delle indagini preliminari il 24 ottobre 2022), gli organi sociali di Juventus hanno proseguito il processo di rigorosa e scrupolosa valutazione di tutte le contestazioni contabili rivolte con riguardo ai bilanci di Juventus (2019/2020 e 2020/2021 e, a cascata, 2021/2022).

Sulla base di un solido set di pareri di primari professionisti legali e contabili, il board di Juventus è pervenuto, con compattezza, alla conclusione unanime da parte dei nove consiglieri in carica alla data del 28 novembre 2022, che:

  • Il trattamento contabile adottato nei bilanci contestati rientra tra quelli consentiti dagli applicabili principi contabili;
  • le contestazioni della Procura non paiono fondate e non paiono, peraltro, né quanto a presupposti, né quanto a conclusioni, allineate con i rilievi contenuti nella delibera Consob del 19 ottobre 2022; infatti, la Procura afferma l’artificialità di plusvalenze e la fittizietà delle rinunce stipendi, mentre Consob contesta un valore considerevolmente minore di plusvalenze, peraltro senza menzione di falso in bilancio, e non contesta l’efficacia giuridica delle rinunce stipendi, né, con specifico riguardo alla c.d. “manovra stipendi” 2020/2021, la natura giuridicamente non-vincolante, delle c.d. scritture integrative in corso di negoziazione nell’aprile/maggio 2021;
  • la correzione dei bilanci (i.e. restatement), con il limitato profilo delle c.d. “manovre” stipendi 2020 e 2021 è stata decisa in via di adozione di una prospettiva di accentuata ed estrema prudenza e ha effetti contabili ritenuti, anche con l’ausilio di esperti indipendenti , di ordine non rilevante, in particolar modo sul patrimonio netto della Società al 30 giugno 2022;
  • Juventus confida, infine, che, proprio in ragione della ritenuta assenza di qualsivoglia alterazione dei bilanci contestati, le conclusioni delle autorità sportive (che già si sono espresse, con riguardo al tema plusvalenze, in senso favorevole a Juventus) non cambieranno: in assenza di alcuna alterazione contabile, ogni sanzione sportiva risulterebbe del tutto infondata.

Nella convinzione di aver operato sempre correttamente, Juventus FC intende far valere le proprie ragioni e difendere i propri interessi, societari, economici e sportivi, in tutte le sedi”.

Continua a leggere

Calciomercato

Il Real Madrid piomba su Milinković-Savić: incontro con l’agente

Pubblicato

:

juventus

Ancora molto incerto il futuro di Milinković-Savić. Secondo quanto riportato dal quotidiano spagnolo DiarioGol, il centrocampista serbo sarebbe finito nel mirino del Real Madrid.

I Blancos starebbero attuando una vera e propria rivoluzione a centrocampo, poiché Dani Ceballos e Toni Kroos sono in scadenza, mentre Luka Modrić va verso il termine della sua carriera. Per questo motivo, l’obiettivo numero uno di mercato del Real Madrid sarebbe proprio il centrocampista della Lazio. Sempre secondo la medesima testata, nelle prossime settimane si terrà un summit di mercato tra Mateja Kezman, agente di Milinković, e Florentino Pérez, presidente del Real.

Continua a leggere

Calcio Internazionale

Portogallo, mondiale finito per Nuno Mendes

Pubblicato

:

PSG

Dopo l’infortunio alla coscia rimediato durante la partita contro l’Uruguay, il mondiale di Nuno Mendes volge al termine. Le condizioni del laterale del PSG, infatti, sono molto preoccupanti e probabilmente lo costringeranno a saltare la fase mondiale del torneo. L’annuncio, secondo l’Equipe, verrà dato dalla federazione portoghese in giornata. Per la partita di domani, dunque, il suo posto sarà preso da Guerreiro, autore di un’ottima prestazione domenica sera.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969