Connect with us

Generico

Protagonisti cercasi

Pubblicato

:

Queste prime settimane di campionato hanno già messo in vetrina vecchie conoscenze e nuove stelle. Dalle conferme di Mertens e Dzeko, alle rinascite di Dybala e Immobile, passando per le sorprese assolute come Luis Alberto e Alisson. All’ombra di tanti protagonisti però non sono passate inosservate le numerose assenze che hanno contrassegnato questo inizio di stagione. Si parla di quei giocatori che ai nastri di partenza dovevano risultare fondamentali e invece, per svariati motivi, hanno tradito le aspettative. La sosta arriva al momento giusto e al ritorno sui campi ci si aspetta di vedere nuovi protagonisti, finora non pervenuti.

BOTTI NON ESPLOSI

Tra i protagonisti mancati di questa Serie A vi sono alcuni dei più grandi colpi di quest’estate. In primis Douglas Costa, arrivato con le stigmate del top player ma che ha faticato tanto a trovare spazio e a incidere nella Juventus. Troppo fumoso quando chiamato in causa, il brasiliano sembra ancora largamente fuori dagli schemi di Allegri, indietro anche rispetto all’altro acquisto estivo Bernardeschi. Da uno come lui ci si aspetta molto, soprattutto a livello di prestazione. Dovrà impegnarsi per scavalcare posizioni nella Juventus.

Ormai desaparecido invece Patrick Schick. Il grande colpo estivo della Roma ha passato finora più tempo in infermiera che nel campo di allenamento di trigoria. Le sue condizioni fisiche preoccupano e poca chiarezza c’è intorno al suo status clinico. Il timore è che ci voglia ancora molto tempo prima di vedere il ceco, anche perché ad oggi per lui trovare un posto in questa Roma è davvero impresa ardua. La Serie A però reclama una delle sue stelle più brillante e i giallorossi hanno tutto l’interesse a valorizzare il colpo più esoso della propria storia. Ma Patrick deve tornare protagonista.

Non ha finora reso come ci si aspettava, complice sicuramente il momento dell’intera squadra, Leonardo Bonucci. A far storcere il naso però è stato qualche errore individuale di troppo, che lo ha inserito tra i responsabili del brutto momento del Milan. Sull’altra sponda del capoluogo lombardo chi ancora non convince è Dalbert. Arrivato con enormi credenziali, il terzino ex Nizza ha faticato tantissimo, al punto da far rimpiangere in alcuni frangenti Nagatomo. Dovrà lavorare molto per abituarsi al calcio italiano.

FRENATI DAL FISICO

La Lazio non ne ha sentito la mancanza, complice la strepitosa esplosione di Luis Alberto, ma da inizio anno ha dovuto sopperire alla mancanza di Felipe Anderson. Il brasiliano è fermo ai box da ormai un mese e mezzo e il momento del rientro non sembra vicino. I biancocelesti sperano di ritrovare una delle sue pedine più importanti, così come di puntare sul colpo estivo, Nani, in modo da continuare a stupire e poter insidiare un posto Champions.

Dopo un’annata deludente, questo doveva essere l’anno del riscatto per Riccardo Saponara. Il trequartista viola è stato fermo però fino a domenica scorsa, quando ha finalmente esordito contro il Chievo. Dopo la sosta toccherà a lui prendersi in mano la Fiorentina. Così come toccherà ad Amato Ciciretti provare a risollevare il Benevento. La perla a Marassi alla prima e poi l’infortunio. I campani hanno assolutamente bisogno del loro protagonista principale.

Sami Khedira non ha praticamente mai visto il campo, anche se la sua assenza oggettivamente si è sentita poco in casa Juventus. Un altro che aspetta ancora di esordire è Rick Karsdorp, che potrà essere un protagonista assoluto se Di Francesco userà Florenzi come esterno alto. A Cagliari invece si aspetta con ansia il debutto di Gregory Van Der Wiel, che può essere un vero e proprio valore aggiunto per i sardi.

CHIAMATI AL RISCATTO

Vi sono poi giocatori che hanno deluso nelle prime giornate e che possono approfittare della sosta per riprendersi, psicologicamente o fisicamente, e diventare protagonisti. La sosta può fare molto bene a Leonardo Pavoletti, in evidente ritardo atletico dopo lo stallo di Napoli. Il Cagliari ha bisogno dei suoi gol come dell’ossigeno. In queste due settimane Pavoloso può lavorare tranquillamente e al ritorno avrà subito l’occasione si sbloccarsi, proprio contro la sue ex squadra: il Genoa. Il ruolo da protagonista è prenotato.

Sta invece diventando sempre più un caso a Bologna Destro. L’attaccante ex Roma ha iniziato malissimo questa stagione, sulla falsa riga di quella appena finita. Ora però c’è un concorrente agguerrito, Rodrigo Palacio, e Mattia ha perso il posto da titolare. Poi guai fisici lo hanno fatto scivolare in fondo alle gerarchie, complici le buone prestazioni di Petkovic. La sosta servirà a Destro in primis a tornare in forma, e poi a ricaricarsi mentalmente per dare battaglia a Palacio per un ruolo da titolare.

Infine dopo la sosta sono chiamati a dare una sterzata alla propria stagione alcuni elementi che non stanno facendo malissimo, ma da cui ci si aspetta sicuramente di più. L’Inter ha bisogno dei migliori Candreva e Borja Valero, la Roma deve ritrovare il vero Strootman, mentre il Milan necessita dei gol di Kalinic e Andre Silva. Sono chiamati al salto di qualità anche Higuain e Hamsik, due top del nostro campionato che dopo un inizio stentante hanno dato segnali di rinascita nell’ultima giornata di campionato.

 

Continue Reading
Commenta

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calcio Internazionale

L’Italia scopre Buchanan: tre italiane si fanno sotto

Pubblicato

:

Una delle nazionali che maggiormente si è guadagnata la simpatia e gli apprezzamenti di tifosi e addetti ai lavori nel corso di Qatar 2022 è stata senza dubbio quella del Canada; nonostante gli zero punti conquistati dai nordamericani nel girone possano far pensare il contrario, Davies e soci hanno infatti messo in mostra un calcio audace e propositivo, peccando probabilmente di ingenuità contro squadre ben più esperte ed attrezzate come Croazia Belgio, che al Mondiale precedente avevano addirittura raggiunto il podio finale.

Tuttavia, come di consueto, la rassegna iridata è stata un’ottima occasione per diversi talenti in rampa di lancio di mettersi in mostra; tra di essi spicca il nome di Tajon Buchanan, ala classe ’99 attualmente in forza al Club Brugge, che in Qatar ha impressionato per la sua facilità nel saltare l’uomo e per la sensibilità del suo piede destro. Tali doti non sono sfuggite solo alla dirigenza del Napoli, al cui interessamento si era già accennato nei giorni scorsi, ma neanche a quelle di Milan e Juventus, che secondo alcune indiscrezioni provenienti dal Belgio avrebbero deciso di iniziare a monitorare il 23enne canadese.

Continua a leggere

Flash News

Il Barcellona è pronto a farsi avanti per Martinelli dell’Arsenal

Pubblicato

:

Il Barcellona sta preparando il colpo di gennaio per assicurare a Xavi un nuovo innesto in zona offensiva.

Il nome è quello di Gabriel Martinelli, attualmente in forza all’Arsenal. Il giovane talento brasiliano sta partecipando al mondiale in Qatar con la nazionale verdeoro e si sta mostrando una valida alternativa la davanti nonostante gli svariati fuoriclasse che ha il Brasile in attacco.

Per il classe 2001 questo è l’anno dell’esplosione definitiva, al momento in Premier League ha già collezionato 5 gol e 2 assist in 14 partite, ovvero la sua squadra parte 1-0 una partita su due.

Potrebbe quindi essere il profilo giusto per il Barcellona attualmente primo in classifica e con un’Europa League da vincere a tutti i costi.

 

 

Continua a leggere

Flash News

Inzaghi esalta il Frosinone: “Per batterlo servirà la miglior Reggina”

Pubblicato

:

Brescia Lopez

Scontro ad alta quota in Serie B, dove si affrontano Reggina e Frosinone. Nella conferenza della vigilia Filippo Inzaghi, tecnico dei calabresi, ha presentato così la sfida contro la capolista:

“A inizio ho sempre detto che Genoa, Cagliari e Parma hanno squadre superiori rispetto alle altre, ma non scopriamo il Frosinone. Noi siamo un po’ il Frosinone dello scorso anno. Hanno azzerato, hanno lottato e così si ritrovano ai vertici”.

Entrando nei particolari del match:

” A loro piace comandare la partita, esattamente come noi, credo che sarà una bella partita. Non mi preoccupo degli avversari, penso alla grande occasione che abbiamo davanti al nostro pubblico. Per vincere servirà la miglior Reggina“.

Ha poi parlato anche del possibile 11 titolare:

” Ci attendono due gare ravvicinate, 4-5 giocatori tra domani e il fine settimana li cambierò, ma ho ancora questa notte per pensarci. Menez? Ha lavorato bene e si merita quello che ha. Ho un gruppo fantastico, mi si spezza il cuore a lasciare qualcuno fuori“. Infine un’ultima battuta anche sulla classifica: “Si sta chiudendo il girone di andata e, nonostante qualche battuta d’arresto non mi sono mai scoraggiato. Servono solo stimoli ulteriori per mantenere la classifica che, se abbiamo, è perché ce la siamo meritata”.

Continua a leggere

Generico

Salernitana, Iervolino a sorpresa: “Saremmo felicissimi se il Napoli vincesse il campionato”

Pubblicato

:

Salernitana

Ospite della trasmissione Si gonfia la rete su Radio CRC, è intervenuto il presidente della Salernitana Danilo Iervolino. Il patron dei campani, tra le varie domande, riportate da SalernoSport24, ha espresso il proprio parere sul cammino della squadra e sul campionato di Serie A.

Sulla Salernitana

“Non vorrei essere troppo mieloso, ma penso che il nostro campionato sia straordinario, ricordo che quando ero piccolo vi era un grande dislivello mentre oggi anche le squadre meno facoltose si scontrano a viso aperto con le prime della classe. Dobbiamo continuare su questa strada, cercando di ottenere punti anche con le big”.

Sul campionato

“Penso che non si debba perdere la concentrazione e l’impegno, e al riguardo la sosta sicuramente non avrà tale effetto. Le squadre che hanno fatto bene continueranno a fare bene. Noi saremmo contenti come Salernitana, di avviare il progetto della città della Sport a Salerno. L’obiettivo è quello di creare una vera e propria cittadella dello sport salernitano. Non ci cambierebbe l’entusiasmo, arrivare decimi o dodicesimi, ci importa fare bel gioco e saremmo felicissimi se il Napoli vincesse il campionato“.

Continua a leggere
Advertisement
Advertisement

I nostri approfondimenti

Giovani per il futuro

Esclusive

Fantacalcio

Serie A

Trending

Scarica L'App

Copyright © 2022 | Testata giornalistica n.63 registrata presso il Tribunale di Milano il 7 Febbraio 2017 | numero-diez.com | Applicazione e testata gestita da Número Diez SRL 12106070969