A riportare la notizia è AS, che conferma di aver avuto contatti con una fonte perfettamente consapevole della situazione del giovane campione del mondo. L’idea circola già da tempo, ma ormai la testata spagnola sostiene che le voci siano diffuse tra i principali intermediari coinvolti. Il PSG sarebbe infatti pronto a sganciare un colpo stellare per far rinnovare Kylian Mbappé, che termina il contratto con il Paris Saint German nel 2022. L’obiettivo della squadra sarebbe quello di arrivare alla firma già prima dell’Europeo, per poterlo blindare a partire da questa estate.

AS parla di un aumento dello stipendio che potrebbe raggiungere le quote di Cristiano o Messi, avvicinandosi quindi a circa 50 milioni netti a stagione. Per adesso Mbappé sta infatti prendendo 15 milioni netti a stagione, tre in più rispetto ai 12 che ha firmato quando è stato trasferito dal Monaco a Parigi nell’estate 2017. Lo stipendio piuttosto basso, considerando il talento del giocatore, potrebbe quindi invogliarlo a trasferirsi. E Florentino Pérez è l’acquirente più concreto. Il Real Madrid  sarebbe infatti la squadra più propensa a proporre un’offerta a Mbappé, a partire già dalla prossima estate. Dietro alla questione prettamente calcistica tuttavia, ci sarebbe anche il punto pubblicitario. Secondo Forbes infatti Mbappé guadagna 10 milioni lordi in pubblicità, 5 di questi dalla Nike, ma per Bernabéu la cifra potrebbe aumentare se iniziasse a indossare la camiseta bianca.

Fonte immagine in evidenza: profilo IG @k-mbappé.