Dove trovarci
Zidane

Calcio e dintorni

Zidane, dietrofront PSG: la situazione

Zidane, dietrofront PSG: la situazione

Questa volta sembrava aver preso la piega giusta la trattativa tra Zinedine Zidane e il PSG. Il club parigino, dopo aver stabilito la volontà di non proseguire con Pochettino, voleva portare sotto la Tour Eiffel l’ex allenatore del Real Madrid, ancora una volta. Il tecnico quasi convinto di accettare, nelle ultime ore, ci avrebbe ripensato e rifiutato l’offerta. Nonostante uno stipendio milionario, una totale libertà sul mercato, la conferma di Mbappe, Messi e gli altri assi, ha preferito declinare l’offerta per la terza volta. La sua intenzione sarebbe quella di poter allenare la nazionale francese dopo il mondiale in Qatar, quando il ciclo di Deschamps potrebbe concludersi.

LE INTENZIONI DEL CLUB PARIGINO

Dopo la separazione con Leonardo e, come riportato con l’attuale allenatore, a Parigi c’è la volontà di cambiare completamente e costruire un nuovo progetto. Come direttore dell’area tecnica è stato scelto Luis Campos, andrà a sostituire l’ex Leonardo. Il nuovo DS sembrerebbe avere già le idee chiare sia sul mercato e lo ha fatto capire nelle sue prime rilasciate da parigino: “Sono molto felice di unirmi al Paris Saint-Germain, che considero il club più ambizioso ed emozionante del mondo del calcio. Condividiamo la stessa visione, una visione in cui credo fermamente, e sono ansioso di iniziare a lavorare per sviluppare l’eccezionale potenziale del Club”. Per quanto riguarda la scelta sulla prossima guida tecnica del club, si è espresso anche la testata inglese Mirror. Secondo gli inglesi la scelta del prossimo allenatore ricadrà su Christophe Galtier, attualmente tecnico del Nizza.

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Calcio e dintorni