Dove trovarci
Mondiali

Calcio Internazionale

Qatar 2022, non si potranno esporre bandiere LGBTQ+: pene severissime

Qatar 2022, non si potranno esporre bandiere LGBTQ+: pene severissime

Non solo il carcere per chi avrà una relazione sessuale extraconiugale. Dal Qatar arriva anche il divieto di esporre la bandiera LGBTQ+ durante i Mondiali. Queste le parole in merito di Nasser Al-Khater, portavoce qatariota: “Chiunque indosserà la bandiera nei prossimi Mondiali di calcio sarà arrestato per 7 o 11 anni. Il Qatar è un paese islamico: in quanto tale la sua religione, la sua cultura e le sue credenze vanno rispettate“.

Sull’argomento ha parlato anche Mansoor Al Ansari, segretario della Federazione calcistica del paese: “Se si vuole mostrare il proprio pensiero sulla comunità LGBTQ+, lo si faccia in una società dove è accettato“. I tifosi, dunque, sono allertati anche su questo tema. Una cosa è sicura, non sarà un Mondiale facile, né da affrontare né da vivere.

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altro in Calcio Internazionale